Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Tornare indietro se ti sbagli usando il PC (Windows 8 e 7)

Pubblicato il: 2 ottobre 2013 Aggiornato il:
7 errori tipici nell'uso di Windows, come tornare indietro quando si sbaglia a fare qualcosa col computer
tornare indietro su Windows Quando si sbaglia nell'usare il computer possono sorgere problemi anche seri, ad esempio perchè si è cancellato un file senza volerlo oppure per aver installato un programma che invece si è rivelato come un virus.
In questo articolo proviamo a vedere alcune soluzioni per tornare indietro quando si sbaglia nell'uso di un PC con Windows 8 o Windows 7 che hanno al loro interno gli strumenti adatti per fronteggiare le emergenze.
Quando si fanno errori piccoli o grandi con Windows in molti casi si può tornare indietro o risolvere l'errore con poca fatica, sempre che si riesca ad essere tempestivi.

1) Mi sono sbagliato ed ho cancellato un file per errore
Con la nuova funzione di backup, Windows 8 crea automaticamente le copie dei file e dei documenti.
Tale funzione è attivabile cercando nelle impostazioni della schermata Start la funzione di "backup nella cronologia dei file".
Dopo aver attivato questa funzione è possibile ripristinare un file cancellato o ripristinare una copia precedente di un file modificato e salvato per errore.
In Windows 7 si possono ripristinare file modificati o cancellati aprendo i punti di ripristino e cercandoli manualmente (anche in Windows 8 se non era attivata la cronologia dei file).

Se non si può utilizzare nessuna funzione interna e si si utilizza un PC con tradizionale hard disk magnetico, non SSD, si può anche essere in grado di ripristinare i file eliminati con un programma di recupero file come Recuva.
Questi programmi però non funzionano su dischi a stato solido, perché i file cancellati dalle SSD sono generalmente cancellati immediatamente, a meno che la funzione TRIM sia disattivata (cosa non consigliata).

2) Ho installato un programma virus che mi blocca il computer e non me lo fa usare.
I virus non entrano nel computer solo se si è disattenti o se non si ha un antivirus.
Si può essere le persone più prudenti del mondo e beccarsi, per sfortuna o per consigli sbagliati di altri, un virus che si installa sotto forma di programma serio che per sbloccare il PC chiede all'utente di pagarne lo sviluppatore.
A questo problema abbiamo dedicato un articolo preciso che guida per eliminare i falsi antivirus che infettano il pc prendendolo in ostaggio

3) Ho troppo programmi che si avviano da soli.
Questo è un problema comune sui PC usati da tempo per fare più cose diverse.
Il pc ci mette un po' troppo tempo ad accendersi perchè deve caricare automaticamente diversi programmi che non servono.
In Windows 8 è facile controllare questi programmi, aprendo il task manager, ossia cliccando col tasto destro del mouse sulla barra delle applicazioni in basso e cliccando su Gestione Attività.
La scheda Avvio permette di disabilitare i processi ed i programmi che non serve siano attivi fin dall'accensione.
Con Windows 7 è invece necessario un programma esterno per gestire l'avvio del computer.

4) Ho sbagliato a toccare alcune impostazioni e non so come tornare indietro.
Se non ci si ricorda cosa è stato toccato o modificato, si può ripristinare quell'opzione al suo precedente valore usando il ripristino configurazione di sistema di Windows.
Se questo non risolvesse il problema, a seconda del problema si può usare uno dei Fix It Microsoft per correggere errori di sistema.
Ce ne sta uno per ogni categoria e, se si vuol stare pronti, si può anche scaricare il pacchetto tutti i Fix It Microsoft inclusi.

5) Internet Explorer inizia ad aprire pubblicità e siti casuali da solo
Nella versione desktop di Internet Explorer si possono installare componenti aggiuntivi o toolbar che modificano il comportamento del browser.
Fortunatamente, in Internet Explorer si può sempre ripristinare lo stato predefinito.
Per fare ciò, aprire Internet Explorer, cliccare sull'icona ingranaggio, selezionare Opzioni Internet > Avanzate > Ripristina.
In altri articoli le guide per:
- Risolvere se Internet Explorer apre pubblicità e siti strani
- Fare il reset del browser

6) Qualche programma si blocca o va molto lento
Di solito, se di tanto in tanto un programma si blocca e non risponde, non è uno sbaglio dell'utente, ma una mancanza di risorse del computer.
Può capitare che un altro programma rimanga in esecuzione in background, succhiando risorse della CPU e memoria senza fare niente oppure che quello stesso programma stia accrescendo il suo bisogno di risorse progressivamente.
Premere allora Ctrl + Alt + Canc per aprire il Task Manager e terminare l'attività che sta bloccando tutto.
In due altri articoli abbiamo spiegato:
- Come sbloccare windows se il pc si blocca o se il computer va lento
- Come sbloccare processi e chiudere attività che occupano tutta la memoria

7) Ho sbagliato a cancellare un file di sistema
Per fortuna Windows include un comando che permette di ripristinare i file di sistema mancanti.

Per finire, se diventa troppo difficile tornare indietro e recuperare da errori, sbagli involontari e problemi vari, ricordo che è sempre possibile Ripristinare, reinstallare o reinizializzare Windows 8 oppure fare il reset di Windows tornando con le impostazioni iniziali.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • rico
    3/10/13

    Ottima guida, due soli appunti:
    Il comando per aprire il task manager è CTRL+SHIFT+ESC, almeno su XP e 7.
    Se si usa CCleaner, cliccando su strumenti - avvio si possono disabilitare programmi.