Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Le 10 domande più comuni in tecnologia e informatica

Pubblicato il: 30 settembre 2013 Aggiornato il:
le 10 domande più comuni in tecnologia e informatica risposte con spiegazione tecnica
10 domande e risposte sulla tecnologia Ci sono alcuni problemi che prima o poi tutti dobbiamo affrontano nell'usare la tecnologia, alcuni dei quali diventano quotidiani.
Vediamo qui di rispondere alle tipiche domande che si chiedono all'amico geek, quello un po' esperto di tecnologia o che si spaccia per tale.
In questo articolo le risposte a 10 delle domande tecniche più comuni.


1) Come faccio a mantenere carica la batteria del portatile più a lungo possibile?
Riguardo le batterie dei dispositivi elettronici se ne sentono di tutti i colori.
Alcuni dicono che bisogna sempre far scaricare la batteria prima di ricaricarla, altri che si dovrebbe tenere sempre tra il 40% e l'80% per farla durare più a lungo.
Per fortuna, anche se rimane un tallone d'Achille, le batterie usate in elettronica sono tutte a ioni di litio che durano più a lungo quando non si fanno scaricare del tutto, quando sono mantenute in ambienti freschi, quando non vengono lasciate in carica dopo aver raggiunto il 100%.
A questo proposito, per approfondire l'argomento, consiglio di leggere:
- Si rovina la batteria del portatile se rimane sempre attaccata?
- Come caricare la batteria del cellulare più velocemente
- Perchè la batteria dello smartphone dura così poco?

2) Che tipo di problemi provocano i virus, trojan e altri malware?
Tutti sanno che virus e trojan sono qualcosa da evitare e che provocano seri problemi sul computer, ma non tutti sanno esattamente come funzionano.
I virus, ad esempio, sono programmi che si copiano silenziosamente e infettano un computer, diffondendosi proprio come fanno i virus nella vita reale.
I Trojan, d'altra parte, sono applicazioni che sembrano normali, ma che segretamente hanno nel codice qualcosa per prendere il controllo del computer.
Virus e Trojan sono malware che è il nome per indicare le infezioni informatiche (anche se, per motivi commerciali, si parla più di antivirus che di antimalware).
Per approfondire leggere:
- Tipi di malware e differenze tra Trojan, Worms e Virus
- Differenze tra anti-virus e anti-malware

3) Cosa c'è di sbagliato nell'utilizzare Wifi pubbliche?
La maggior parte di noi, quando trova una rete wifi aperta e pubblica, non esita un istante a collegarsi a internet, col computer o con lo smartphone.
Le reti Wi-Fi pubbliche però non sono affatto sicure perchè permettono a chiunque di collegarsi e possono nascondere insidie.
Il problema infatti è che i dati che si inviano su internet usando la rete wifi sono potenzialmente visibili da chiunque è collegato alla stessa rete.
Vale la pena quindi stare attenti quando si naviga internet da una Wifi pubblica
RELATED

4) E' davvero necessario espellere un drive USB collegato al computer prima di staccarlo?
Questa è la domanda del secolo, perchè il computer avvisa sempre di fare la rimozione sicura della USB prima di staccarla?
Il fatto è che i computer utilizzano una cosa chiamata cache di scrittura per migliorare le prestazioni così, se si fa una copia, può darsi che non sia conclusa ancora, anche se Windows dice che è completata.
Se si usa un computer Windows si può evitare la rimozione sicura della penna USB cambiando un'impostazione di sistema.
Su altri computer, i Mac, i Linux ed anche quelli Windows non propri, si consiglia di fare sempre la rimozione sicura per evitare il rischio di perdita di dati.

5) Come distinguere le Email di spam?
Alcune Email sono spam evidente, come quelle del Viagra oppure quelle pubblicitarie di persone che guadagnano milioni di Euro senza fare niente o di altri che perdono 30 Chili in due giorni.
Lo spam pericoloso invece è il cosidetto Phishing, ossia l'invio di email all'apparenza serie e vere, in cui però lo spammer cerca di ingannare il destinatario cercando di rubargli dati personali, password o accessi bancari.
Per fortuna, di solito, si può scoprire il trucco controllando l'indirizzo del mittente e sapendo che nessuna banca e nessun sito chiederà mai di comunicare o cambiare la password via email o via telefono.
LEGGI ANCHE : Guida alla sicurezza online contro hacker, phishing e cyber-criminali

6) Perché il mio computer va così lento?
A questa domanda era già stata data una risposta dettagliata nell'articolo: Perchè il computer diventa sempre più lento col passare del tempo?-

7) Perchè la connessione internet va lenta?
Anche per questa domanda c'è una dettagliata risposta su come rimediare se internet va lento.

8) Cosa succede quando un sito viene hackerato?
Capita che alcuni grandi siti vengano modificati o compromessi da hacker o gruppi di pirati informatici organizzati.
Ogni volta che si legge la notizia di un sito hackerato a cui si è registrati, conviene cambiargli la password ed assicurarsi che quella password registrata in quel sito non sia stata usata per altri servizi online.
Vedi in un altro articolo, come gestire e salvare le password in modo sicuro.

9) Cosa succede se mi beccano a scaricare film o musica su BitTorrent?
Teoricamente il provider internet può guardare il traffico di ogni persona e scoprire chi scarica materiale illegalmente da internet.
Le conseguenze possono variare da caso a caso, alcuni potrebbero bloccare il traffico P2P o limitare la banda internet per un utente specifico.
Chi io sappia però nessuno in Italia è mai finito in galera per aver scaricato un film.
LEGGI ANCHE: Azioni illegali che facciamo su internet ogni giorno.

10) Ho davvero bisogno di preoccuparmi per la mia Privacy su internet?
Ci sono persone che hanno paura di guardare fuori la finestra, altri invece che lasciano la porta di casa spalancata su una strada piena di gente.
C'è sempre una via di mezzo, i dati personali vanno tutelati e bisogna stare attenti a configurare varie impostazioni di privacy in siti come Facebook ed a non scrivere cose personali pubblicamente su qualsiasi sito web.
Nello stesso tempo però, se si vuol navigare su internet in modo partecipativo, bisogna anche esporsi e metterci la faccia perchè parlare sempre n modo anonimo non è utile e nemmeno divertente.
In un altro articolo: Proteggere la privacy su internet e vedere cosa sa il web di noi

Se avete altre domande sulla tecnologia di qualsiasi tipo, anche se possono sembrare stupide, scrivete pure nei commenti e proveremo a dare adeguate risposte.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • mauriziodaniello
    1/10/13

    La 4 avrebbe anche un'altro problema: Antivirus e indicizzatori e altri programmi potrebbero leggere in quel momento la chiavetta. SEMPRE meglio smontarla!