Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Come far tornare veloce un iPhone o iPad vecchio e lento

Pubblicato il: 18 settembre 2013 Aggiornato il:
Come velocizzare un iPhone o un iPad più vecchio e lento e farlo tornare veloce come quando era nuovo
iphone lento Apple ha presentato i nuovi iPhone 5S e iPhone 5C, equipaggiati con il nuovo sistema operativo iOS7 che sarà disponibile anche per gli iPhone più vecchi, almeno il 4, il 4S ed il 5 e per iPad 2 e successivi.
Sono in molti coloro che non vedono l'ora di aggiornare il sistema o di comprare un nuovo smartphone più potente, spinti dal fatto che il vecchio iPhone non è più veloce come prima.
Come già fatto con i computer in generale (rispondendo alla domanda sul perche un computer diventa sempre più lento col passare del tempo?), sono qui per dire che un vecchio iPhone o un iPad, se era veloce prima, lo è anche oggi e ci sono alcuni modi per farlo tornare efficiente come quando era stato comprato qualche anno fa.

1) Per prima cosa, non aggiornare iOS e nemmeno le applicazioni.
Se si ha un vecchio iPhone che funzionava bene, se oggi va lento la colpa non è dell'anzianità o dell'usura, ma del sistema operativo che aggiornandosi, diventa ogni volta più pesante.
Certo che ogni aggiornamento aggiunge nuove funzionalità, ma necessita anche di maggior potenza di elaborazione e di memoria.
Questi aggiornamenti di sistema sono stati un grosso problema con l'iPhone 3G e iOS 4 ed anche con l'iPad originale e iOS 5 e, probabilmente, lo sarà ancora in futuro.
Tutte le nuove funzionalità richiedono più risorse e quando ad un dispositivo progettato per funzionare con certe applicazioni si chiede di fare di più, è facile che vada in crisi di prestazioni.

La stessa cosa vale per le applicazioni e per mantenere prestazioni accettabili è consigliabile disattivare gli aggiornamenti da iTunes.
Se un'app ha tutto quello che ci serve, non serve aggiornarla.

Questa raccomandazione non sarà d'aiuto a coloro i cui dispositivi sono già lenti a causa di tali aggiornamenti.
Purtroppo, non è possibile tornare indietro dopo un aggiornamento di iOS (a meno che non si seguano guide specializzate ai downgrade) quindi, se l'iPhone o l'iPad è già aggiornato all'ultima versone, tenere conto per la prossima volta che proprio questo è causa dei problemi di rallentamento.
Se però si sente l'iPhone andare molto lento, vale la pena farne un reset completo ed un ripristino alle impostazioni di fabbrica.
Per farlo, basta collegarlo al computer col cavo USB, aprire iTunes e premere su Ripristina.

2) Usare le applicazioni preinstallate da Apple
Per com'è fatto il sistema iPhone e iPad, le applicazioni Apple preinstallate sul telefono sono le più veloci.
Quindi per navigare su internet non si potrà trovare mai un browser più veloce di Safari.
Questo perchè le applicazioni Apple hanno accesso a determinate risorse che le applicazioni scaricate non possono trovare.
Quindi, se il nostro dispositivo sta cominciando a ritardare le operazioni e diventa un po' lento, utilizzare le applicazioni stock sarà un toccasana.

3) Liberare un po' di memoria
Tutti i dispositivi elettronici, computer compresi, diventano lenti se la memoria è piena o quasi.
In un iPhone andare quindi in Impostazioni > Generali > Utilizzo per vedere quanto spazio libero è rimasto e se questo è meno di 500MB, cominciare ad eliminare qualcosa, disinstallare applicazioni o cancellare musica, video e foto.
LEGGI QUI per sapere come fare il backup dello smartphone o iPhone per salvare i dati.
Inoltre aprire Safari e cancellare nelle impostazioni del browser tutti i file temporanei e la cache.

4) Rimuovere eventuali Tweaks del Jailbreak
Se l'iPhone fosse sbloccato con Jailbreak e sono state installati i Tweaks da Cydia, vale la pena rimuoverli perchè questi sono quasi sicuramente la causa dei rallentamenti.
Questo vale soprattutto per i tweak che modificano l'aspetto dello schermo, delle icone o della schermata blocco e per l'installazioe di nuove funzionalità di sistema che, non essendo previste dalla Apple, vanno a sovraccaricare le risorse hardware dell'iPhone o iPad.

5) Disabilitare sincronizzazioni e notifiche delle applicazioni che non servono (nelle impostazioni dell'iPhone o dell'iPad) può avere un certo beneficio, soprattutto per ottimizzare il consumo di batteria.
A tal proposito consiglio di leggere l'articolo su come aumentare la durata della batteria su iPhone, cellulari e smartphone

Per finire, non dare retta ai trucchi magici e mitologici che raccontano di come velocizzare l'iPhone.
Molti degli articoli che si trovano su internet, anche su riviste specializzate, riguardanti i trucchi per velocizzare un iPhone installando applicazioni esterne o tweaks, sono pura disinformazione.
Non è vero, ad esempio, che terminare tutte le app aperte sia d'aiuto per avere un cellulare veloce (questo vale per iPhone ed anche per ogni smartphone Android) e nemmeno è utile fare la calibrazione del tasto Home che, diventa più lento con l'usura, o disabilitare spotlight (che può anche essere utile ma è difficile verificare un effettivo miglioramento di prestazioni).
L'unico modo di far tornare veloce un vecchio iPhone o un vecchio iPad, come descritto sopra, è rinunciando a qualche funzione in più e far tornare il dispositivo come ai tempi dell'acquisto.
Naturalmente, si può sempre scegliere di comprare un nuovo iPhone o iPad e, prima o poi, sarà necessario farlo, ma alla fine io dico sempre, "perchè comprare nuove cose se quelle che abbiamo, con qualche modifica, funzionano bene se non meglio?"

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)