Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Aumentare la velocità di ricarica della batteria di cellulare smartphone o iPhone

Pubblicato il: 10 settembre 2013 Aggiornato il:
5 consigli per caricare la batteria dell'iPhone, il Samsung Galaxy o qualsiasi altro smartphone, più velocemente possibile
caricabatterie cellulare più veloce Ci si lamenta sempre, giustamente, della breve durata della batteria dello smartphone ed anche del lungo tempo necessario per ricaricarla.
Dopo aver parlato più volte di come aumentare la durata della batteria su iPhone, cellulari e smartphone, vediamo qui come si può caricare la batteria dello smartphone, iPhone, Samsung Galaxy Android o qualsiasi altro, più velocemente possibile.
Purtroppo non c'è nessun trucco segreto, ma solo alcuni suggerimenti che si possono utilizzare per avere una batteria carica in meno tempo.

1) Spegnere il cellulare quando sta in carica
Il primo consiglio è molto banale, ma è il più efficace per ricaricare velocemente la batteria: spegnere il telefonino dopo averlo messo in carica.
In alternativa, se non lo si vuol spegnere mai, può andare bene anche mettere il telefonino in modalità Aereo dal menu Impostazioni.
Come già scritto, la modalità Aereo è quello stato del telefono in cui tutte le connessioni vengono spente e disattivate.
Lo smartphone o l'iPhone diventa un dispositivo elettronico offline che può funzionare da sveglia o per altre applicazioni.
In modalità Aereo il cellulare non consuma energia a cercare reti Wifi o a tenere attiva la ricezione 3G.
LEGGI ANCHE: Modalità Aereo automatica a orari stabiliti (iPhone / Android)
Ovviamente poi sarebbe il caso di non utilizzare il telefono mentre è in carica e di bloccare lo schermo oscurandolo.

2) Utilizzare un caricabatterie da muro
Per qualsiasi Smartphone come iPhone o Samsung Galaxy, la batteria si carica più velocemente collegando il dispositivo ad una presa di corrente utilizzando il cavo USB fornito e un adattatore di alimentazione.
La batteria si carica molto lentamente attaccando il cavo USB al computer.
Il caricatore da macchina è, per forza, più debole e in certi casi, quando si usa il navigatore GPS, serve solo a tenere acceso il cellulare senza che consumi la carica residua.

3) Considerare che i caricabatterie non sono tutti uguali
Ad esempio se si hanno sia l'iPhone che l'Ipad, si può caricare più velocemente l'iPhone con il caricatore dell'iPad e lo stesso trucco funziona anche con i caricabatterie di altri tablet.
In generale i caricabatterie sono tutti uguali in valori di Input 100-240V AC 50/60Hz 5V, mentre l'output degli alimentatori può essere 1A (A sta per Ampere), 1.5A o 2.0A, 2.1A che sono più potenti e impiegano meno tempo a caricare le batterie.
LEGGI ANCHE: Si può usare lo stesso caricabatterie per tutti i cellulari?

4) Tenerlo al fresco
La capacità di una batteria di mantenere la carica è notevolmente migliore a temperature miti.
Il calore fa crollare le prestazioni della batteria quindi l'iPhone (o qualsiasi altro smartphone) va tenuto lontano dal sole o da fonti di calore.
Siccome poi un cellulare in carica si scalda, evitare di tenerlo avvolto in una coperta o sul letto.

LEGGI ANCHE: Perchè la batteria dello smartphone dura così poco?

5) Velocizzare la carica dalla USB del computer
Se non si ha un alimentatore per caricare la batteria e l'unica possibilità è quella di tenerlo attaccato al PC, ci sono alcuni accorgimenti per accelerare la carica.
Disattivare la sincronizzazione dell'iPhone con iTunes, rimuovere tutti gli altri dispositivi USB collegati e non lasciare che il computer entri in modalità di standby o sospensione quando si sta caricando lo smartphone.

Concludiamo l'articolo con un consiglio della Apple sulla manutenzione corretta della batteria dell'iPhone: "Per una corretta manutenzione della batteria al litio è importante che gli elettroni al suo interno vengano mossi di tanto in tanto.
Assicurarsi quindi di fare almeno un ciclo di carica completa ogni mese ricaricandolo al massimo e poi scaricandolo a zero
"

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
9 Commenti
  • Danilo
    11/9/13

    Usare un alimentatore con ampere alti, non è che poi surriscalda la batteria caricandola alla svelta ?

    Posso usare un caricatore da 0,5 A per caricare un ipad ?

  • Unknown
    11/9/13

    mah... da altre parti si dice che bisogna ricaricare con il telefono accesso perché l'elettronica si occupa di gestire al meglio il processo di ricarica. Io ho trovato miglioramenti di durata utilizzando per una settimana cicli di ricarica che prevedono il cell scarico fio al 20% poi carica fino a 100% lasciandolo in carica almeno 12 ore, senza staccarlo al raggiungimento del 100%. dopo si può 0'ricaricare quando vuoi. tre cicli così e si guadagnano un paio d'ore di durata circa.

  • Claudio Pomes
    11/9/13

    Ragazzi, qui si parla di ricarica veloce, non ho detto che sempre bisogna spegnere il telefonino, dico che quando si ha bisogno di un cellulare carico in poco tempo, fate cosi!

  • fraanky
    18/2/14

    scusate qualcuno mi sa dire se posso ricaricare un tablet da 1.5A con un caricabatteria da 1.0A ? e qual'è la differenza ?

  • Claudio Pomes
    18/2/14

    lo carichi ma più lentamente, leggi il punto 3

  • Mario
    15/7/15

    Scusate ho installato sulla moto una doppia presa USB da 5V/1A e 5V/2.1A alimentata da batteria 12V sapreste dirmi se posso caricare il mio samsung S3 e a quale delle due prese devo collegarlo? grazie.

  • Claudio Pomes
    16/7/15

    tutte e due vanno bene, una ricarica più veloce, l'altra meno

  • Erm Ross
    15/11/15

    Nel caso dell'S3 è indifferente: il device è tarato dall'origine max per 1A

  • iphone parts
    1/11/16

    Il mio iPhone hardware difettoso, deve essere sostituito, cerco su questo sito per l'aiuto appropriato. http://ydtparts.com/