Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Differenze tra anti-virus e anti-malware e quale usare

Pubblicato il: 22 agosto 2013 Aggiornato il:
Qual'è la differenza tra un programma anti-virus ed uno anti-malware e quale è meglio utilizzare per proteggere il computer?
quale usare tra l'antivirus e l'antimalware Una delle domande più gettonate in ogni forum di informatica ed anche in questo blog, riguarda la sicurezza del computer, cioè se installare un certo programma antivirus sia sufficiente per stare tranquilli oppure se sia necessario anche altro per proteggere il computer.
La confusione viene perchè spesso capita di beccarsi un virus nonostante sia installato un antivirus per poi scoprire che quello si chiama in realtà malware e che ci vuole un altro programma per rimuoverlo visto che l'antivirus non lo toglie di mezzo.

Dopo aver visto qual'è, secondo me, la combinazione migliore di programmi per proteggere il computer (suite gratis fai-da-te), approfondiamo sulla differenza tra antivirus e anti-malware per sapere quale utilizzare per proteggere il computer al massimo.

Prima di tutto è importante sapere che i programmi che infettano il computer non si chiamano solo virus ma anche trojan, worm, malware o in altri modi.
I virus sono solo un sotto-insieme dei malware.
Malware è il termine generico usato per descrivere tutti i tipi di codice indesiderato o dannoso. Il malware può essere quindi un virus, uno spyware, un adware, un trojan, un worm o altre cose.
In un altro articolo è spiegato più nel dettaglio quali sono le differenze tra i tipi di malware, Trojan, Worms e Virus.

Tuttavia, poiché i virus (e, in misura minore, trojan e worm) hanno fatto più notizia e più danni in passato e siccome la parola virus è più comune, la maggior parte delle aziende di sicurezza hanno chiamato i loro programmi di sicurezza "anti-virus".
Ci sono poi altri strumenti si chiamano "anti-malware", ma siccome malware è un termine ampio che comprende tante cose, non è chiaro contro quali minacce proteggono.
Ci viene quindi in aiuto il sito americano Lifehacker che ha intervistato alcune delle più grandi aziende per chiedere loro da quali malware proteggono i loro prodotti.

1) il miglior antivirus per PC Windows, in questo momento, è Avast.
Avast Antivirus Free, secondo quanto spiegato dagli stessi sviluppatori, scansiona e protegge i PC da tutte le varietà di malware.
Nonostante sia stato conservato il termine "Antivirus", non sono i virus, oggi, i veri problemi.
Più comuni dei virus sono malware come Trojan, worm, backdoor, exploit, adware ed altri programmi potenzialmente indesiderati che possono includere client di comunicazione verso l'esterno, desktop remoti e rivelatori di password, solo per citarne alcuni.
I criminali informatici di oggi guardano alla società online di oggi come un'opportunità per rubare dati personali, compresi dati di carte di credito e coordinate bancarie, PIN e password, e informazioni come indirizzi di casa, numeri di telefono o anche i nomi dei membri della famiglia.
I criminali possono, ad esempio, scrivere codice maligno e distribuirlo sotto forma di un trojan capace di raccogliere dati personali che possono essere venduti a organizzazioni criminali.
La base di utenti di Avast è composta da più di 184 milioni di persone in tutto il mondo, ciascuno dei quali è collegato al Cloud Avast che permette di analizzare online ogni potenziale minaccia.
Non appena il malware viene rilevato, un aggiornamento in tempo reale viene inviato a tutti gli utenti fornendo protezione immediata contro quasi tutti i nuovi malware.
Avast protegge dalle minacce "classiche" come virus, worm e trojan, ed offre anche una protezione contro adware, bot e altri exploit.
Avast quindi aggiorna i propri clienti in tempo reale ogni volta che vengono rilevate nuove minacce, senza costringere gli utenti a scaricare enormi pacchetti di aggiornamento.

2) McAfee, il famoso antivirus a pagamento molto usato nelle aziende, protegge da virus e malware, tra cui trojan, worm, spyware, rootkit e keylogger.
Il livello di protezione che McAfee offre dipende però dal prodotto installato e da quanto si paga.

3) Symantec, che fa il famoso, famigerato, ma sempre valido antivirus Norton, ha spiegato che tutti gli strumenti di sicurezza Norton fanno la scansione di tutte le forme di malware (compresi i virus) e che incoraggiano i loro utenti a pensare i malware in termini più ampi.
I programmi di sicurezza Norton proteggono i computer da malware Infettivi, minacce del web, malware occulti e malware per cellulari, smartphone e tablet.
Il malware infettivo consiste di virus e worm.
Le minacce Web sono le forme più avanzate di malware che vediamo regolarmente oggi: keylogger, adware, bot e ransomware.
Malware nascosti sono trojan, backdoor, rootkit e software antivirus falsi.
Anche se tra i programmi Norton ci sono differenze anche di prezzo, il lato positivo è che tutti i prodotti Norton offrono lo stesso livello base di protezione.

4) Malwarebytes Anti-Malware è il mio strumento di scansione preferito ogni volta che ho il sospetto di qualche infezione o virus nel mio computer.
Malwarebytes è capace di rilevare quanti più malware possibile, tuttavia, non è specializzato in minacce classiche come virus e worm.
Malwarebytes Anti-Malware è forte nel beccare minacce zero-day, ossia malware sconosciuti appena creati e pubblicati.
Tra questi possiamo pensare ai malware distribuiti tramite Facebook, gli exploit di programmi come Skype o Adobe Acrobat Reader, dei programmi che mostrano pubblicità sullo schermo o di quelli che prendono in ostaggio il computer, comportandosi in modo normale, chiedendo però il pagamento di una somma per la loro rimozione.
Le impostazioni predefinite dello scanner MalwareBytes rileva il software potenzialmente indesiderato, ma non lo rimuove automaticamente, lasciando all'utente la decisione.
MalwareBytes Antimalware è consigliato come strumento di protezione ulteriore oltre il normale antivirus, per essere doppiamente protetti dal vecchio e dal nuovo.
In parole povere, Malwarebytes mira a proteggere contro tutti i tipi di malware, ma lascia che sia l'antivirus a curarsi di virus e minacce comuni.
Il loro obiettivo è di proteggere gli utenti dai nuovi exploit, trojan, backdoor, adware e spyware non tradizionali.

In conclusione, dopo aver letto questi 4 commenti che, ripeto, sono il sunto di interviste agli stessi sviluppatori di Avast, Norton, McAfee e Malwarebytes, diciamo che per tenere al sicuro il computer dai malware non serve pagare, basta solo essere preparati, prevenire e sapere come intervenire.
Per riassumere, quello che serve è:
- Un antivirus con protezione real time come Avast (più completo) o come MSE (più leggero e già incluso in Windows 8) che ha un motore di scansione sempre acceso, che protegge mentre si naviga sul web, durante l'installazione di applicazioni ed ogni volta che si apre un file.
- Una seconda protezione contro le minacce nuove come MalwareBytes Antimalware, che nella sua versione gratuita si può usare solo manualmente, da usare occasionalmente per assicurarsi che nulla sia stato trascurato.
Con questa combinazione si otterrà una protezione massima, completamente gratis.
Se poi si vuol aggiungere altro (ma può essere superfluo), si può leggere l'articolo per creare una suite migliore di programmi per proteggere il computer

NOTA: Non è una buona idea utilizzare due strumenti di sicurezza che lavorano tutto il tempo in background sul computer perchè, probabilmente interferiranno tra loro creando instabilità e rallentando il computer.
Ci sono comunque delle eccezioni come Immunet Protect

Quando vale la pena pagare per uno strumento di sicurezza Premium?
Se si stesse pensando di pagare per una suite antivirus completa, come già consigliato in passato (vedi : Migliori Antivirus consigliati per PC Windows), conviene comprare l'antivirus ESET o Kaspersky.
Non bisogna mai pensare, comunque, che più soldi si spendono più si è protetti, questa correlazione non esiste.
Da parte mia non consiglierò mai un antivirus a pagamento perchè non offrono alcun vantaggio rispetto le soluzioni gratuite.

Per stare preparati contro ogni emergenza di sicurezza, in un altro articolo abbiamo visto tutti i principali programmi da usare per togliere virus dal computer, che è consigliabile avere a portata di mano.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
2 Commenti
  • Admin
    22/8/13

    Consiglio anche la lettura di questo articolo: http://emsisoft.it/it/kb/article/tec120308

  • Giulio Rizzo
    14/2/15

    Soprattutto non scaricare applicativi da siti terzi come softonic.