Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Aggiungere un dominio personalizzato su Blogger (indirizzo senza .blogspot)

Ultimo aggiornamento:
Come comprare e configurare un dominio personalizzato in blogger.com per avere un indirizzo del blog senza blogspot
Blog BLogger Blogspot Se si vuol aprire un blog su un sito web vero o se si vuol diventare un blogger professionale, la prima cosa da avere è un dominio personalizzato in modo che l'indirizzo internet del sito in cui si trova il blog sia del tipo www.claudio.com senza blogspot o altre parole strane.
Molte persone, pensano che avere un sito con dominio personalizzato sia necessario comprare anche un hosting e passare ad un CMS some Wordpress.
Nulla di più sbagliato; si può avere un dominio personalizzato anche su piattaforme di blog come Tumblr.com e Blogger.com che non richiedono di pagare alcun server hosting.
Comprare il dominio significa ottenere un indirizzo personalizzato mentre l'hosting altro non è che lo spazio online in cui salvare i file che vanno a comporre il sito web, cosa che in Blogger è gratis.
L'acquisto di un nome di dominio non costa molto, 10 Euro o meno ed offre tutta una serie di vantaggi, tra cui anche la possibilità di guadagnare soldi con il blog.
LEGGI ANCHE: Quante cose si possono fare con un dominio personalizzato

Blogger.com è una delle piattaforme più complete per creare un blog che può essere personalizzato in tutto e per tutto.
Anche se meno facile da usare rispetto Tumblr e Wordpress.com, Blogger, completamente gratuito, è il servizio online che lascia più libertà di modifica, che non visualizza pubblicità esterna che non prevede account a pagamento e che favorisce l'inserimento di pubblicità Adsense di Google (anche Blogger infatti è di Google).

Fino a poco tempo fa chi aveva un blog con indirizzo blogspot poteva comprare un dominio personalizzato direttamente dalle impostazioni del blog, sul sito Blogger.com, pagando Google per l'acquisto.
Comprando il dominio con Google per il blog blogger, oltre all'indirizzo del dominio senza più .blogspot, si riceveva in omaggio un account gratuito delle Google Apps, le applicazioni per la gestione aziendale.
Siccome adesso Google ha eliminato gli account Google Apps gratuiti, ha anche rimosso la possibilità di acquistare in modo veloce e diretto il dominio per un blog Blogger.

Per aggiungere un dominio personalizzato a Blogger ed avere un indirizzo per il sito tipo www.navigaweb.net (non quindi www.navigaweb.blogspot.it) occorre quindi andare su un sito esterno e comprare l'indirizzo.
Vedi la guida per scegliere indirizzo e nome del sito per trovare velocemente i nomi disponibili.
Per comprare il nome del dominio si può andare su un provider italiano come Aruba o POP.it o, meglio ancora, su GoDaddy che viene consigliato da Google per Blogger e che garantisce il massimo dell'affidabilità.
Come visto nella guida su come mettere su un sito web in mezzora con dominio di secondo livello andiamo su GoDaddy.com, scrivere l'indirizzo che si vuol usare per il blog, andare avanti e comprarlo premendo sul tasto Buy It Now.
Pagare con carta di credito (anche PostePay) i 13 Dollari richiesti, compilare le informazioni (nome e cognome ecc) e confermare registrando anche l'account di gestione.

Una volta ottenuto il dominio (la storia vale anche per domini già comprati in passato), bisogna configurarlo per farlo funzionare in Blogger.
Questa procedura che prima era automatica e gestita da Google stessa, adesso va fatta manualmente.
In qualsiasi provider di nomi dominio (il registrar) in cui si è acquistato l'indirizzo del sito personalizzato, c'è un pannello di gestione dei parametri DNS che sono quelli che ci interessano.
Ad esempio su GoDaddy.com, dopo aver fatto il login all'account personale bisogna lanciare il pannello di controllo del dominio (domains) e poi entrare nella sezione DNS Manager.
Nel DNS Manager di GoDaddy (ma la cosa vale per qualsiasi altro provider), per la configurazione di Blogger bisogna creare 4 nuovi record A ed un record CNAME.
I 4 record A (come hostname mettere @) sono:
216.239.32.21
216.239.34.21
216.239.36.21
216.239.38.21

Il record CNAME (Alias) deve puntare a ghs.google.com (come alias usare www).

Nota: Con GoDaddy c'è anche una procedura automatica di configurazione per Blogger.
Andare sul sito http://www.godaddy.com/blog/bloggerdnssetup.aspx fare il login e attivarla per configurare tutti i parametri senza doverli scrivere manualmente.

Nota2: Prima di fare ogni configurazione, quando si va sulle impostazioni di Blogger, si preme Aggiungi un dominio personalizzato e poi si scrive il nuovo indirizzo si apre una schermata che chiede di aggiungere due CNAME: uno quello ghs.google.com ed un altro che viene autogenerato dalla piattaforma di tipo googlehosted.com (senza quindi toccare i record A)
Seguire quindi le istruzioni ed i link che riportano alle guide per creare i CNAME record su alcuni provider di dominio.
Per i nuovi domini conviene aspettare 24 ore prima di fare qualsiasi configurazione.

dominio blog senza blogspot Salvata la configurazione, andare su Blogger per impostare il dominio personalizzato.
Aprire quindi il pannello di controllo su Blogger.com, andare nelle Impostazioni di base e premere, al centro della pagina, sotto a dov'è scritto l'indirizzo del sito blogspot, il link Aggiungi un dominio personalizzato - Indirizza il tuo dominio registrato al tuo blog.
scrivere il nuovo indirizzo acquistato e poi salvare.
Dopo aver salvato, cliccare l'opzione Reindirizza dominio.com a www.dominio.com in modo che il blog sia raggiungibile anche senza scrivere il www .

Da adesso, digitando il dominio personalizzato su un browser, si aprirà il blog che prima era su dominio Blogspot.
Ogni nuovo post e tutti gli articoli già pubblicati saranno sul nuovo indirizzo e ci sarà un reindirizzamento di tipo 301 dal vecchio URL al nuovo dominio personalizzato (evitando cosi problemi di indicizzazione nel motore di ricerca)
Nel caso di problemi, si può fare un test della corretta configurazione del DNS del provider (il registrar) digitando il nome dominio sul tool online http://www.kloth.net/services/dig.php.
Se si conosce l'inglese, ogni problema possibile con i domini personalizzati può essere risolvibile consultando il blog inglese di nitecruzr che fa parte dell'assistenza del servizio Google Blogger.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
18 Commenti
  • Fabio Conti
    23/9/13

    Ciao, una domanda: chi aveva già registrato un dominio tramite Blogspot ora cosa deve fare? Deve ricomprarlo "dall'esterno"? Ho provato, ma mi dice che il dominio è già registrato (ovviamente): come si deve fare? Grazie

  • Claudio Pomes
    23/9/13

    non deve fare niente, lo rinnova come ha sempre fatto

  • Myriam
    29/9/13

    ciao claudio, innanzitutto grazie per avermi risposto la volta precedente.
    ho acquistato il mio dominio (.it) e ho lanciato la configurazione automatica di godaddy...ma non funziona!! ho quindi provato a configurare il sito con le tue istruzioni ma non riesco a fare nulla della nota 2 (in particolare le istruzioni che trovo qui: https://support.google.com/blogger/answer/58317#godaddy le trovo incomprensibili). Come posso fare?

  • Myriam
    29/9/13

    *update: quando aggiungo il nuovo indirizzo su blogger mi compare questo errore: "Non è stato possibile verificare i tuoi diritti relativamente a questo dominio. Errore 12." Cosa ho sbagliato?

  • Claudio Pomes
    29/9/13

    attendi qualche ora, se non riesci, scrivi sul forum blogger

  • Myriam
    29/9/13

    missione compiuta! grazie mille per il supporto

  • Patty
    9/10/13

    Ciao, inanzitutto grazie della guida.
    Ti vorrei chiedere, io ho un dominio fatto con blogspot anni fa, l'altro giorno mi è arrivata una mail che il rinnovo del dominio non è stato potuto fare per un problema di transizione (ed è ok perchè ho cambiato la carta prepagata da cui doveva prendere i 10 euro).
    Solo che adesso non so come fare a rinnovare il dominio, perchè su google apps non mi fa accedere, su blogspot non si può più fare, ho cambiato anche i dati della carta su google wallet ma ancora non mi ha aggiornato niente.. insomma come faccio a dire a google di rinnovarmi il dominio? Te ne sarei grata perchè a fine mese me lo cancellano

  • Patty
    9/10/13

    Dimenticavo, ogni volta che cerco di entrare in google apps, inserisco i miei dati ma salta fuori una pagina bianca con scritto 'richiesta non valida'

  • Giusy Genovese
    20/1/14

    ciao! Grazie per la guida!! Ottima!!!
    Io ho seguito tutti i passi... ho blogger quindi è stato praticamente automatico.. come dici te .. solo che quando vado a inserire il dominio nelle impostazioni esce ancora questo: Non è stato possibile verificare i tuoi diritti relativamente a questo dominio. Errore 12.
    sono passate circa due ore ormai!

  • mamma tra i fornelli e non solo
    21/6/14

    Ciao molto utile questo articolo...ho fatto tutto e tutto funziona tranne che sul sito con il nuovo dominio tutti i post non hanno più i commenti mentre se torno a blogspot.it ci sono tutti!!! Come mai? È normale perdere tutti i commenti ai vari post? Grazie mille
    Manuela

  • Claudio Pomes
    21/6/14

    i commmenti sono indipendenti dal dominio, controlla che non stai usando google+

  • Cinofilia Calabria
    3/8/14

    Eccellente

  • Baraddùr
    14/10/15

    Salve, vorrei sapere se ci sono aumenti in termini di visite e indicizzazione passando dal dominio di secondo livello a quello privato di primo livello (sempre sotto hosting blogger).

  • Baraddùr
    14/10/15

    Salve, vorrei sapere se ci sono aumenti in termini di visite e indicizzazione passando dal dominio di secondo livello a quello privato di primo livello (sempre sotto hosting blogger).

  • Claudio Pomes
    16/10/15

    Ovviamente si, avere un dominio personale è indice di qualità impegno e voglia di distinguersi

  • Davide Storti
    21/8/16

    Bel post. Solo un dubbio leggendo gli altri commenti.
    In caso acquistassi il dominio e facessi tutto il procedimento, i commenti sparirebbero? Perché sto utilizzando un blog su blogger legato al profilo G+, quindi tutti i commenti (o buona parte) sono registrati lì. Potrei ancora tenere G+ o automaticamente ci sarebbe un'impostazione diversa?

  • Claudio Pomes
    21/8/16

    no non perdi nulla

  • AskhalonRPG
    13/11/17

    Ottima guida, grazie mille!