Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Creare disco o USB di ripristino in Windows 10, 8 e 7

Pubblicato il: 4 giugno 2013 Aggiornato il:
Come creare un disco di ripristino in Windows 7 e unità USB di ripristino in Windows 8 per riparare il computer se non si avvia più
creare disco di ripristino windows 8 e 7 Se si utilizza Windows 8 o anche Windows 7 e non è ancora stato creato un disco di ripristino, oggi è il momento di farlo.
Questo perchè poi, se ci saranno problemi con il computer e Windows smettesse di avviarsi o di funzionare correttamente (magari a seguito di un virus o di qualche operazione sbagliata) sarà facile ripristinare Windows e correggere ogni tipo di errore senza dover portare il PC dal tecnico e senza impazzire.
Windows 10, 8 e Windows 7 includono uno strumento integrato per creare un disco di recupero che ripara l'installazione del sistema senza cancellare nulla e senza toccare i programmi.
Mentre però in Windows 7 si può solo creare un disco di ripristino usando un DVD, su Windows 8 è possibile anche utilizzare una penna USB.

Sia in Windows 7 che in Windows 10 e 8 si può aprire il menu Start e cercare la parola "ripristino" per trovare l'utilità che creare il dico di ripristino o, in Windows 10 e 8, Crea Unità di ripristino (si trova anche in Pannello di controllo \ Tutti gli elementi del Pannello di controllo \ Ripristino).
L'utility in Windows 7 chiede subito di inserire un DVD vuoto e vergine nel lettore invece in Windows 10 e 8 parte una procedura per creare un'unità USB di ripristino.
Da notare che in Windows 10 e Windows 8 scrivendo la parola Ripristino nella schermata Start, nella categoria delle impostazioni compare anche la voce Ripristino file di Windows 7 che avvia la procedura di creazione del disco DVD come in Windows 7.

Windows 10 avverte se si ha un PC nuovo con partizione di ripristino e dà la possibilità di trasferire tale partizione su una unità USB in modo da poterla utilizzare anche se il PC non si avvia più.
Rimanendo in ambito Windows 10 e Windows 8, dopo aver premuto sul tasto Avanti, viene indicato lo spazio minimo che deve avere la penna USB da inserire come ripristino.
Nel mio caso viene richiesto uno spazio di almeno 256 MB quin basta anche una pennetta da 512MB o da 1GB.
In questa schermata, se si preferisce, si può premere il link per creare il DVD di ripristino che è l'unica opzione di Windows 7.
Tenere conto che tutti i file nel drive USB selezionato verranno eliminati.
Una volta che si fa clic su Crea, Windows formatta l'unità e copia i file nel drive USB.
Una volta che il processo è completo, verrà aperta l'unità USB con tutti i file elencati e si può premere sul tasto Fine.

Se il PC non si avvierà più, si potrà quindi far partire il computer dal disco DVD o dall'unità USB di ripristino per riparare l'installazione di Windows senza dover reinstallare tutto da capo.
In ogni caso leggere la guida: Se Windows non parte e non si avvia, come salvare tutto e reinstallare per essere preparati ad ogni soluzione e tenere conto che Windows 10 e 8 si può Ripristinare, reinstallare o reimpostare

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
5 Commenti
  • Giovanni Di Helena
    15/6/13

    Buongiorno, davvero una spiegazione chiarissima complimenti, ho una sola domanda. Parlando del disco di ripristino di Win8, se dovessi dover utilizzare tale strumento a causa di qualche problema, dopo il ripristino cosa recupererei?
    Solo il sistema operativo, o anche i miei file e programmi?
    Grazie

  • Claudio Pomes
    15/6/13

    certamente anche file e programmi

  • Alienreject
    13/10/13

    Scusa, quindi un disco di ripristino inferiore a 256 MB, mi permette di installare windows 8 + programmi (office) + antivirus ed altro? Come fa a contenerli in meno di 256 MB?

  • Claudio Pomes
    13/10/13

    la penna USB funziona come riattivatore, i dati restano sull'hard disk.
    Questo sistema infatti non è un backup

  • Giovanni Fabbro
    9/12/14

    A me con o senza partizione di ripristino, non mi permette di scegliere la penna USB.
    Ecco due screen:
    http://s2.postimg.org/tyjvmxsxl/Crea_Ripristino_16_GB.png
    http://s2.postimg.org/41q7abpa1/Crea_Ripristino_512_MB.png