Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Controllare il PC di un altro in un Hangout (videochat) su Google+

Pubblicato il: 6 maggio 2013 Aggiornato il:
Come usare l'applicazione Remote Desktop in Google+ durante un Hangout o videochat per controllare il computer di un altro a distanza
Desktop remoto negli Hangout GOogle+ Google+ come social network non è, per ora, un grande successo, almeno se paragonato a Facebook e Twitter; ma come strumento di comunicazione e condivisone resta uno dei migliori servizi online in circolazione e non ha eguali.
Iscrivendosi a Google+ infatti si ottiene la possibilità di creare una videoconferenza con più persone che possono parlare tra loro in simultanea come avviene anche con Skype.
Con l'Hangout si può aprire una video chat in Google+ con una o più persone, fino a 9 insieme.
Con gli Hangout è anche possibile trasmettere video in diretta su Youtube ed anche vedere lo stesso video Youtube con altri amici.
Adesso Google ha aggiunto un'altra funzione agli Hangout, la possibilità di controllare il computer di altre persone, in remoto.

Aprendo un Hangout in Google+, è possibile scegliere di controllare e visualizzare in remoto il computer di un'altra persona durante una sessione di chat.
Il Desktop Remoto è nascosto sotto la sezione Aggiungi altre applicazioni che compare come un pulsante nel lato sinistro quando si avvia una sessione di videochat.
Si può aprire quindi la videochat, avviare l'applicazione Remote Desktop e poi invitare una persona a partecipare.
Ovviamente tutti i partecipanti all'hangout devono essere per forza iscritti a Google+.
Il partner di chat non deve comunque avere per forza l'applicazione installata sul loro Google+, soltanto che deve essere presente per accettare l'invito ed autorizzare l'accesso remoto.
Alla sessione possono partecipare anche altre persone che saranno spettatori dell'intervento in remoto.
Chi ha il computer che viene controllato a distanza nell'HangOut, non ne perde comunque la gestione e può intervenire o interrompere la connessione quando vuole.

Hangout di Google+ diventa quindi un'ottima alternativa a programmi come TeamViewer, LogMeIn ed altre applicazioni per condividere lo schermo del pc.
Il Remote Desktop può essere utilizzato in modo efficace per fornire assistenza tecnica in remoto a parenti o amici che hanno problemi col computer oppure per spiegare il funzionamento di un programma.
L'applicazione Remote Desktop di Google+ funziona con la stessa tecnologia del desktop remoto in Google Chrome che si può installare come estensione del browser, soltanto che è molto più semplice.
Il servizio funziona davvero bene, è veloce e stabile, soprattutto poi si può usare gratis.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)