Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Smartphone Cubot (cinese) da 200 Euro, uguale a HTC e Samsung (provato)

Pubblicato il: 16 aprile 2013 Aggiornato il:
Guida per acquistare uno smartphone cinese da 200 Euro come il Cubot, identico al Samsung Galaxy S3 o all'HTC One X
comprare lo smartphone cinese Ma si possono spendere 700 euro per un telefono quando il Pc di casa probabilmente era stato pagato non più di 500?
La risposta ovviamente è no, ma questo lo sanno anche i produttori dei cellulari che infatti stipulano accordi con le compagnie telefoniche per vendere i loro cellulari con abbonamenti da 30 o 40 Euro al mese per 2 anni.
Quindi, anche chi prima non spendeva più di 10 Euro al mese di spese telefoniche, è disposto a quadruplicare il costo per avere uno smartphone all'ultimo grido, un iPhone 5, un Samsung Galaxy S4 o un HTC One X.
Chi, come me, non è disposto a queste spese folli per avere in mano lo smartphone di ultima tecnologia, ma nello stesso tempo vorrebbe avere un bel telefonino veloce allo stesso livello di un iPhone, che vada su internet, con schermo grande ed applicazioni, può comprare, ad un prezzo più basso di un terzo, uno smartphone di sotto-marca cinese.
Anche se non è mia intenzione fare pubblicità gratuita ad una particolare azienda o marca, visto che ho fatto da cavia ed ho veramente acquistato uno di questi smartphone, voglio condividere le impressioni dopo qualche giorno che lo sto usando per vedere se ne è valsa la pena.

LEGGI ANCHE: Migliori marche di smartphone cinesi

Il principale problema dell'acquisto di un cellulare cinese, detto volgarmente cinafonino, è che sembra di rischiare ed andare a scatola chiusa anche perchè, cercando informazioni su internet, non si trovano poi così tante recensioni e commenti, nemmeno su quei siti specializzati che dovrebbero avere il catalogo completo.
Quando si pensa al cellulare proveniente dalla Cina poi si pensa sempre a prodotti di scarsa qualità, copie di quelli famosi.
Che siano copie è vero, che siano invece di scarsa qualità è tutto da dimostrare, (in fondo anche l'iPhone, il Galaxy S4 e l'HTC sono prodotti in fabbriche in Cina).
Comunque sia, quello che è importante sapere è che oggi, rispetto qualche anno fa, comprare uno smartphone dalla Cina è facile, sicuro e senza rischi.
Inoltre gli smartphone ed anche i tablet sono tutti equipaggiati con il sistema operativo Android che, essendo aperto, può essere installato su qualsiasi dispositivo nella sua forma originale, anche nell'ultima versione rilasciata da Google.
Sono poi compatibili con le reti italiane e non hanno alcun problema a funzionare in tutto il mondo.

Il sito principale in cui trovare il catalogo e comprare uno degli smartphone prodotti in Cina è MyeFox (ma si trovano anche su Amazon).
Andare quindi su MyeFox, sito completamente in italiano, dal menu di sinistra cliccare sui telefoni cellulari e selezionare la categoria per filtrare i prodotti in vendita.
Ci sono quelli con l'ultima versione di Android, la 4.2 Jelly Bean che è installata soltanto sui telefoni usciti quest'anno; ci sono quelli con schermo da 3, da 4 o da 5 pollici e poi una lista di telefonini raccomandati.
Scorrendo i vari modelli si troveranno parecchie somiglianze, nell'estetica, con gli smartphone Android più venduti e popolari, il solito Galaxy, l'LG Optimus, l'HTC One ed altri.
Alcuni degli smartphone hanno una marca che può essere Cubot, Star, Tianji o Zopo.
Altri invece hanno solo un nome con la sigla che indica il tipo di processore montato all'interno.
Gli smartphone più costosi ed usciti da poco sono, attualmente, quelli con processore MTK6589 dell'azienda Mediatek, un quad core da 1,2 Ghz che, pur essendo di qualità inferiore, ha prestazioni equivalenti al celebrato processore Qualcom SnapDragon S4.
Ci sono anche i telefonini identici all'iPhone che però non sono altro che smartphone dalla stessa forma, con Android e con un launcher simile a quello del sistema iOS che lo fa sembrare un vero dispositivo Apple.

La cosa meravigliosa è leggere i prezzi: nessuno costa più di 250 Euro e, se ci si accontenta, si può anche comprare un buon smartphone a 100 Euro.

Per evitare compromessi e ridurre il rischio di rimanere deluso, ho acquistato il Cubot x6 arrivato dopo un'attesa di 20 giorni (tenere conto che vengono dalla Cina).
Lo smartphone è un clone del'HTC One X, ha uno schermo da 4.7 pollici superHD, un Giga di RAM, fotocamera posteriore da 13 Megapixel e fotocamera anteriore, dual SIM (si possono inserire due schede SIM che funzionano contemporaneamente, memoria interna da 8 GB (in realtà un GB è la memoria interna, la restante memoria è considerata memoria esterna), 3G UMTS, GPS, radio, wifi, Android 4.2 e tutto quello che deve avere uno smartphone.
Viene consegnato con caricabatteria USB, auricolari e batteria che, per inciso, ha la stessa potenza delle batterie in dotazione per gli altri smartphone equivalenti, 2500mAh.
Android è la versione standard a cui poi va cambiata la lingua per mettere l'italiano ed a cui va installato Google Play per scaricare le applicazioni usando un account Google.

Dopo un primo ambientamento, dopo aver scaricato le applicazioni migliori per Android e dopo aver aggiustato alcune cose come la ricezione del segnale 3G (vedi come ottimizzare la ricezione del segnale 3G) e dopo aver usato GPS Fix per ottimizzare la ricezione GPS che inizialmente era molto lenta e difficoltosa, posso dire di avere in mano un telefonino perfetto, pagato un terzo rispetto un equivalente come l'HTC One X o il Samsung Galaxy S3.
Il touchscreen perfetto e rapido nella risposta come dovrebbe essere, processore veloce che non rallenta le operazioni e le applicazioni, batteria dalla durata decente ed un sistema Android Jelly Bean aggiornato all'ultima versione oggi disponibile sono fattori chiave per considerare questo smartphone un vero affare.
Lo schermo da 4.7 pollici è enorme e fa davvero una bella impressione, con colori brillanti e luminosi (eviterei di comprare smartphone con schermo più grande perchè poi consumeranno più batteria oltre che diventare meno maneggevoli).

Per onestà occorre dire che la fattura di alcuni pezzi non sia sicuramente di alto livello e mi riferisco al coperchio della batteria che è un pezzo di plastica davvero leggero ed alla fotocamera che si può considerare il punto debole di questo dispositivo.
Anche se viene indicata come fotocamera da 13 Mpixel e di giorno fa foto ottime, soffre molto quando la luce si scurisce e negli ambienti chiusi.
Per capirsi, non si può proprio paragonare neanche lontanamente alla fotocamera di un iPhone 5 o di un Nokia Lumia.

Per concludere, lasciando questo articolo aperto per eventuali domande e commenti, non posso che consigliare a tutti di lasciar perdere gli abbonamenti e gli smartphone da 600 Euro, e puntare sicuri agli smartphone sottomarca cinesi come il Cubot che ho comprato io o altri modelli da 200 Euro che si possono preferire per estetica o per caratteristiche tecniche.
Anche per chi vuole spendere meno, si può comprare un telefonino da 100 Euro che vale quanto un HTC o un Samsung.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
33 Commenti
  • Unknown
    11/6/13

    Risolto :) ho chiamato il servizio 187, mi hanno abilitato il router alla ricezione del segnale wifi. Grazie sempre per il tuo blog.

  • Spino
    24/6/13

    Ciao Claudio, sono in procinto di acquistare il CUBOT M6589...come ti trovi dopo due mesi di utilizzo? grazie per il feedback :)

  • Claudio Pomes
    24/6/13

    confermo che a questo prezzo non si può avere di meglio; vale un samsung galaxy s3 un po' più brutto e meno curato

  • Unknown
    17/8/13

    Ho l'intenzione di acquistare uno Smartphone cinese.
    Le mie conoscenze tecniche sono irrisorie, cerco di imparare leggendo sui forum guide e recensioni. Scopro che alcuni considerano importante il supporto Java che il Cubot M6589, ad esempio, non supporta.
    E'utile il supporto Java ??

  • Claudio Pomes
    17/8/13

    nessun telefonino Android supporta Java, secondo te è importante? ovviamente no

  • Unknown
    19/8/13

    Vedo che lo vendono anche a 150-160 Euro, sto facendo non uno ma due pensierini. Perdona Claudio ma ancora una domanda. Sul sito di venditore cinese (geekbuying)si spiega come fare modifiche del root, mi sembra per poter caricare in seguito altri programmi. E' indispensabile, si deve proprio fare, è difficile ?
    Ciao e grazie per le newsletters che sono semplicemente strepitose.

  • Claudio Pomes
    19/8/13

    le istruzioni sul root le trovi sul forum androidiani; no non è indispensabile

  • Clark Kent
    21/8/13

    Ciao Claudio!! Ottimo articolo: concordo pienamente con te! Tuttavia ti invito a non sottovalutare le radiazioni emesse da cellulari cinesi. E' importante verificare l'indice RAS di un cellulare prima di approcciarsi all'acquisto dello stesso per salvaguardare la propria salute. Mi riferisco in particolar modo a coloro che sono soliti effettuare telefonate per una durata complessiva giornaliera superiore ai 15-20 minuti. Non sottovalutatelo: RECENTEMENTE L'INSORGENZA DI GLIOMA IN SEGUITO AD USO PROLUNGATO DEL CELLULARE NELL'ARCO DI UN DECENNIO O PIU' PER NECESSITA' LAVORATIVE E' STATA RICONOSCIUTA ADDIRITTURA COME MALATTIA PROFESSIONALE. Da notare che l'indice RAS consentito dalle normative sanitarie varia a seconda dello Stato (ad esempio in Europa è consentito mettere in commercio smartphone che emettono una maggior quantità di radiazioni rispetto a quella consentita negli USA. Per fare un esempio, l'Xperia U, ottimo smartphone per rapporto qualità/prezzo, non è vendibile negli Stati Uniti: sconvolgente, no?!) e che la quantità di radiazioni assorbite si accumula nell'arco di tutta la vita!! Ad oggi gli smartphone che emettono la minor quantità di radiazioni (di un pelo superiore alla quantità-limite teorica) sono i Samsung della serie Galaxy, ragion per cui non sottovaluterei il Galaxy S Advance: sebbene si tratti di un modello superato "con Android 2.3.6, meno RaM e processore vecchio" è uno tra gli smartphone che emettono meno radiazioni AL MONDO.

  • Clark Kent
    21/8/13

    Il mio discorso è valido in particolare per coloro che effettuano lunghe chiamate, sono abituati a tenere il cellulare in tasca in prossimità delle gonadi o del cuore, o, peggio, a metterlo sotto il cuscino durante la notte (abitudine comunque SBAGLIATISSIMA). In teoria non esiste -è anche giusto ricordarlo- alcuno smartphone con indice RAS concorde alla quantità massima di radiazioni a cui è consigliato esporsi, ma... meglio rischiare di tagliarsi con un coltello piuttosto che con una motosega! Ricordo, per concludere, che la prevenzione è la migliore delle cure: utilizzate sempre gli auricolari a filo (pochi lo sanno ma quelli bluetooth per via della loro collocazione in vicinanza alla testa e quindi al cervello sono ugualmente dannosi!!); preferite gli sms alle telefonate; tenete lo smartphone in un marsupio, un borsello o una borse piuttosto che in tasca; non poggiate lo smartphone su genitali, seno, petto e cercate di tenerlo a circa un metro di distanza durante la navigazione o l'invio di messaggi; disattivate GPS, WiFi e 3g quando telefonate (importante!!); prendete l'abitudine di spegnerlo durante la notte o di metterlo in modalità aereo; evitate di utilizzare lo smart quando surriscaldato. Sarebbe buona norma seguire le medesime regole con i notebook ed i netbook (sapete che solo il calore del pc poggiato sui genitali maschili può rendere temporaneamente sterili?!) e con i cordless -sebbene le radiazioni emesse da quest'ultimi siano molto ma molto inferiori rispetto a quelle emesse da un cellulare-. Possibilmente utilizzate il telefono fisso, meglio se un vecchio apparecchio (per intenderci collegato esclusivamente alla presa del telefono e non anche alla corrente): è l'unico apparecchio a non emettere radiazioni!! Perdonami Claudio: hai tutta la mia stima per quel che concerne il TUO campo di conoscenza ma ti prego di non fare asserzioni non verificate su questioni che non sono di tua competenza (parlo da studente di medicina). Anche quando gli attuali malati di cancro o di broncopolmonite cronica hanno iniziato a fumare pensavano che fossero un'"assurdità" i danni causati dal fumo. Ora sui pacchetti di sigarette sappiamo tutti cosa c'è scritto. Anzi, a dire il vero quanto da me esposto è già scritto su quasi tutti i libretti di istruzione dei moderni smartphone. Già, quelli che nessuno legge mai! Come in informatica anche in medicina spesso e volentieri il 90% dei problemi si trova tra la tastiera e la sedia. Ti prego Claudio di aggiungere questa doverosa premessa all'articolo ed invito tutti gli scettici a verificare le mie informazioni sul web: Google, DDG, Yahoo, Bing, Ixquik, etc sono tutti vostri amici e, guarda caso, riportano tutti le medesime notizie! INFORMATEVI!!

  • Clark Kent
    21/8/13

    PS: "disattivate GPS, WiFi e 3g quando telefonate (importante!!); prendete l'abitudine di spegnerlo durante la notte o di metterlo in modalità aereo" queste ed altre manovre cautelative sono eseguibili automaticamente settando in maniera opportuna una sola, semplice e fondamentale app: Tasker (l'ultima versione non va su Android 2.3 ma se scaricate la terzultima versione -inviate una email allo sviluppatore per reperirla- non avrete problemi). Per maggiori delucidazioni chiedete pure a Claudio: è lui l'esperto! In alternativa vi invito ad utilizzare Sanity (possibilmente in versione completa), altra ottima applicazione reperibile anch'essa facilmente sullo store e più intuitiva rispetto alla prima. Entrambe le app sono ancor più semplici da settare se il vostro smartphone dispone di sensori di prossimità (es. Galaxy SIII). Ah, Tasker è un bel po' più costosa rispetto a Sanity versione completa se non ricordo male ma ha molte più funzioni. Tasker a dire il vero fa tutto... Ve la consiglio! Se proprio non potete spendere 2 euro per la vostra salute, anche Sanity versione Lite può essere sufficiente -è gratis-. Gli auricolari restano ad ogni modo, non mi stancherò mai di ripeterlo, il miglior rimedio, un vero e proprio salvavita. Credetemi, non esagero. Good luck!!

  • cellulariandroid
    24/11/13

    clone htc one ,http://www.androidcellulari.com/cubot-one-gt07-mtk6589-android-4-2-quad-core-4-7-pollici-smartphone.html

  • gilberto
    11/12/13

    Volevo acquistare un nuovo cellulare avevo molti dubbi sui cinafonini ma alla fine mi sono fidato di te e ho fatto bene, ho comprato il cubot one da myefox, ebbene: l'ho pagato 165 euro sped. compresa recuperando uno dei numerosi buoni sconto che si trovano sul web, è arrivato in meno di tre giorni, tutti i giorni il loro servizio clienti mi ha inviato una mail con lo stato di avanzamento dell'ordine (email inviate anche di notte... in myefox lavorano su turni continuati?) il telefono va che è una meraviglia, che dire di più? grazie mille per il tuo blog, con le tue informazioni credo di avere risparmiato almeno 200 euro.

  • La petit touriste
    22/12/13

    Ho comprato il Cubot one a mio figlio, arrivato dalla China dopo 40 gg. ci è sembrato un'ottimo telefonino, ma ora, la prima volta che l'ha fatto cadere a terra, metà dello schermo si è oscurato e ci sono delle strisce di pixel spenti dove ha preso l'urto. Un cellulare di marca avrebbe supportato una caduta senza rovinarsi in modo cosi devastante. L'ha avuto solo 3 mesi.

  • Claudio Pomes
    22/12/13

    sei stato sfortunato, le cadute possono rompere anche un iPhone, dipende da come cascano

  • Martino Vincenzo
    16/3/14

    Io lo sto usando da un paio un mese comprato da efox a 155 euro, non ha niente da invidiare ad un s3 fa ottime foto, audio un pò basso ma con un fix si risolve per me una A se la merita tutta questo cell

  • 75HANAMICHI
    3/4/14

    Buonasera, cortesemente sai se è possibile capire se il mio cinafonino cubot a6589 supporta il Qi standard wireless charger. Ho anche contattato la cubot. Sto facendo anche delle ricerche, ma di concreto ancora nulla.
    Grazie sempre per il tuo fantastico blog

  • Claudio Pomes
    3/4/14

    non vedo perchè dovrebbe... no

  • 75HANAMICHI
    3/4/14

    Speravo di utilizzare un carica batteria wireless. La mini usb del telefono si è rotta. Praticamente non posso più caricarlo :(

  • Matteo Guerrini
    25/4/14

    Io ho comprato un paio di giorni fa il cubot P9 da tinydeal e dalle poche recensioni vedo che ne vale assolutamente la pena di 70€.....qualcuno l'ha provato?

  • Fabrizio Melas
    28/4/14

    Acquistato ieri su Ebay a soli 129,99 euro spese incluse e tempi di consegna in 48 ore...speriamo bene.

  • Pasquale Di Giovanni
    12/6/14

    Una domanda anche se hai già confermato, Vorrei comprare un Cubot bobby o P6 o P9 sai se con la Tre funzionano regolarmente. Faccio questa domanda da profano perchè ho visto che il WCDMA di questi chinafonini lavora sulle frequenze 850/2100 (da inesperto penso una delle due) mentre da quel poco che sono riuscito a capire in rete la Tre lavora su frequenze 900/2100.
    Un grazie anticipatoa chi riuscirà a togliermi il dubbio.
    Pasquale

  • Claudio Pomes
    12/6/14

    Si i cellulari WCDMA funzionano con la Tre

  • Pasquale Di Giovanni
    12/6/14

    Molte grazie anche se ancora non so quale comprare. Mi piacciono tutti e tre ma pensavo al Bobby
    per la batteria da 3400mah. Tu quale mi consigli?
    Ciao e grazie di nuovo
    Pasquale

  • Carlo
    9/9/14

    Claudio grazie per questo tuo articolo. Mi è servito molto nella decisione di acquistare il mio cinafonino. Da Myefox acquistato domenica sera, spedito giovedì dalla Cina arrivato a casa Lunedì a pranzo via DHL.

    Ho scelto un Kingzone K1S Turbo e dopo un mese posso dire che alla faccia dei melafonini e samsungfonini.

    Straordinario per rapporto qualità prezzo. 190 Euro telefono + 20 Euro spedizione + 23.51 Euro dogana. Display 5.5 ips con gorilla glass, Processore Mediatek MTK6592 Octa core da 1.7 GHz, 16 GB di ROM e 2 GB di RAM, dual sim + micro SD per espansione, doppia fotocamera Full HD da 14 e 8 Megapixel, Tecnologia NFC e OTG, air gesture e smart pause, bluetooth 4.0, batteria 2650 ma e possibilità di ricarica wireless.

    Ne voliamo parlare..... Grazie ancora Claudio. Ciao Carlo Porta.

    Per altre info:

    http://en.kingzone.cc/products_xq.aspx?Id=23

    http://www.myefox.it/kingzone-k1-mtk6592-17ghz-octa-core-55-pollici-fhd-ips-android-43-3g-smartphoneid-43-3g-smartpho-g-153303

  • Eugenio Annibali
    22/9/14

    Questo sito cinese che presenta anche la pagina in italiano: MYEFOX.IT ( o EFOX). Fatto molto bene, invita all'acquisto. CONSIGLIO A TUTTI DI NON COMPRARE NULLA NEMMENO QUI. Ordinato uno smartphone con spedizione dall'europa, quindi senza costi aggiuntivi di dogana o spese varie. Il telefono è arrivato con un difetto hardware sull'audio. NON RIPRODUCE NESSUN SUONO, ne musica ne suonerie, niente di niente. Anche qui dopo una conversazione (possibile SOLO via e-mail), durata settimane dato la loro lentezza a rispondere, mi viene detto di spedire il telefono in Cina con spese a mio carico ( tramite posta oltre 100 euro, costo all'incirca dell'apparecchio). Se qualcuno è incappato in questi siti e desidera comunicare con me o consigliarsi prima dell'acquisto può contattarmi a: e.annibali@tiscali.it
    Cordialmente, Annibali Eugenio

  • Angela Cavaleri
    10/11/14

    Ho acquistato uno smartphone su myefox. ..5.7 dopo un mese circa mi è apparsa la scritta privacy protection password. ..dopo mille email mi hanno scritto di fare l aggiornamento ...nessun PC lo riconosce...conclusione mi hanno scritto di spedirlo in Cina cosa che non farò. ..il telefono è inutilizabile ...c è qualcuno che può aiutarmi a sbloccarlo?grazie.

  • alfonso di fabio
    28/11/14

    Scusa la mia ignoranza, se io compro un clone dell'Iphone 5 o 6 poi il mio auricolare che si connette solo con i modelli Iphone funzionerà??? Cordiali Saluti, e complimenti per il blog!!!!!!!!

  • Claudio Pomes
    28/11/14

    sconsiglio di comprare cloni cinesi dell'iphone, sono smartphone android molto personalizzati in modo da diventare identici a iOS

  • alfonso di fabio
    29/11/14

    Grazie per la rapidità della risposta, in poche parole per avere un sistema operativo iOS devo acquistare per forza un iphone? Non ci sono dei cell. con iOS a prezzi più abbordabili? Ancora grazie per l'eventuale risposta!!!! Cordiali saluti!

  • Claudio Pomes
    29/11/14

    iOS è di Apple e viene messo solo su iPhone e iPad

  • Fefo
    14/1/15

    Ho acquistato anche io il Cubot e sono soddisfattissimo. Unica cosa i parametri emissioni sar lo attestano a 1,2 w/kg...un pò' altine...che ne pensate??

  • Ana Victoria Bruno
    12/10/15

    NON COMPRATE CELLULARE CUBOT. Mia sorella ne ha preso uno, dopo tre mesi di uso ha smesso di caricarsi, per riuscire a ottenere una risposta dal centro assistenza ci sono voluti DUE MESI, alla fine ha mandato il cellulare al loro laboratorio tecnico patner (Dumalabs) e dopo UN MESE di attesa e varie sollecitazioni la risposta che ha avuto è stata che il cellulare NON POTEVA ESSERE RIPARATO e NESSUN ACCENNO A UNA SOSTITUZIONE. Sono dei cani. Zero rispetto per l'acquirente.

  • Nicola Bragantini
    19/6/16

    Da una settimana sono in possesso di un x15 (dopo essere stato felice possessore di oukitel u10 anche quello ottimo telefono) sono molto soddisfatto di questi prodotti,il prossimo sara' cubot h2.consiglio a tutti di lasciar stare i telefoni molto blasonati quando i cosiddetti cinafonini sono di pari prestazioni ad un terzo del prezzo di Samsung,HTC,ecc,ecc.basta vedere huawei quanto e stato veloce a prendere piede anche in Italia.