Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Configurare le app Mail, Contatti e Messaggi in Windows 10 e 8

Pubblicato il: 27 marzo 2013 Aggiornato il:
Come usare le applicazioni di Windows 8 e 10: Mail per la posta elettronica, Messaggi per la chat e Contatti per usare Facebook e Twitter
Mail, Contatti e Messaggi in Windows 8 Visto che Microsoft ha rilasciato in settimana un aggiornamento per le applicazioni integrate di Windows 8: Mail, Calendario, Contatti e Messaggi ed anche per le app Musica e Video (che vedremo in un prossimo articolo), vale la pena dargli un'occhiata più approfondita per vedere come possono essere utilizzate queste app.
Queste applicazioni di produttività, prima di questo aggiornamento, erano piuttosto scadenti e mancavano di alcune funzionalità base; se quella della Posta era troppo semplificata, quella dei Contatti e dei Messaggi era quasi inutile.
Adesso invece vale la pena configurare queste app ed imparare ad usarle perchè funzionano bene e perchè possono essere tenute sempre attive e visibili sulla barra laterale a destra o sinistra sullo schermo.
Come tutte le app di Windows 8, anche quelle integrate nel sistema, dopo averla aperte, possono essere spostate di lato e rimanere sempre aperte in una versione miniaturizzata.

LEGGI ANCHE: App Posta in Windows 10 per ricevere e inviare Email

Quella più utile e più importante è, sicuramente, quella della Mail perchè offre un'interfaccia unica da cui gestire diversi account di posta elettronica.
L'applicazione Mail è, di fatto, un client di posta integrato in Windows 8.1 molto efficiente che richiama app simili per Android ed iPhone, si apre a tutto schermo ed ha un menu di impostazioni che può essere aperto dalla barra laterale che compare spostando il mouse in alto a destra.

Dopo aver aperto l'applicazione della Mail si potrà gestire il proprio account di posta elettronica Hotmail o Outlook.com che dovrebbe essere lo stesso usato per accedere a Windows.
Se però non si utilizza Hotmail o, comunque, non è l'indirizzo di posta primario, è possibile aggiungere altri indirizzi Email all'applicazione per ricevere ed inviare messaggi di posta elettronica.
Per aggiungere altri account, spostare il mouse in alto a destra, aprire le impostazioni, andare su Account e poi su Aggiungi account.
Per aggiungere account di posta elettronica Gmail, Yahoo Mail, Hotmail e Outlook è facilissimo: basta infatti selezionare quello che si vuole configurare ed inserire indirizzo Email e password (per Gmail, usare una password per applicazione).
Per altri account di posta elettronica è possibile aggiungerli configurando un server IMAP (vedi cosa significa e la differenza tra IMAP e POP 3) o un server Exchange ActiveSync EAS (niente POP3).
Per ciascuno di essi, indicare indirizzo e password e poi, cliccando sui dettagli, indicare i server IMAP e SMTP e le relative porte (verificare le istruzioni fornite dal servizio di posta).
Ci tengo a ricordare la guida per configurare un account di posta come Libero o Alice in un client mail, cosa non sempre possibile.

Per ogni account di posta creato è possibile creare un collegamento sulla schermata Start in modo da aprire i messaggi in arrivo per quella casella Email.
Per farlo, premere col tasto destro e premere sul tasto aggiungere a Start.
In quello stesso menu basso si può notare la possibilità di creare cartelle per organizzare i messaggi di posta.
Ogni cartella creata viene sincronizzata col servizio online quindi se poi si apre Gmail o Yahoo Mail si ritroveranno le stesse cartelle.
Gli utenti possono ora filtrare gli account di posta elettronica per visualizzare solo i messaggi non letti, si può anche eliminare qualsiasi cartella o creare una nuova cartella senza andare nelle impostazioni dell'account.

L'applicazione Mail consente anche di comporre messaggi più velocemente e rispondere premendo il tasto in alto a destra.
I contatti più popolari appaiono in automatico quando si inizia a scrivere un nuovo messaggio di posta.
Nella schermata per scrivere messaggi si può premere il tasto destro per vedere in basso tutte le opzioni di formattazione (faccine, grassetto, grandezza e colore del carattere, inserimento di link ipertestuali, elenchi puntati e testo incollato da Word).
In alto a sinistra si può selezionare da quale indirizzo inviare il messaggio e l'app Mail di WIndows 10 e 8 diventa come un client multiaccount che permette di utilizzare tutti gli indirizzi in una sola interfaccia.
Ogni messaggio può essere salvato nelle bozze e ripreso con facilità perchè le bozze vengono messe in alto nella lista delle Email.

L'app delle Mail è strettamente legata all'applicazione dei Contatti che è, di fatto, l'integrazione di Windows 10 con i social network.
Sempre dal menu delle impostazioni che si apre spostando il cursore a destra, si possono aggiungere gli account personali di Twitter e Facebook insieme.
Dalla pagina Home con la rubrica completa dei contatti importati dalle rubriche di posta elettronica configurate, si può aprire la schermata di Notifiche e quella delle Novità.
La schermata mostra gli ultimi aggiornamenti pubblicati dagli amici, le foto ed i tweet.
Per ciascun elemento si può lasciare un commento, rispondere, fare un retweet o cliccare Mi Piace.
Nella scheda personale invece è possibile pubblicare un aggiornamento di stato o un tweet, sfogliare le foto degli album di Facebook e controllare le notifiche.
Tornando alla pagina Home, si può cliccare sul nome di un amico per vedere i suoi tweet o aggiornamenti di stato e per inviargli un messaggio privato.

Installando l'app Facebook per Windows 10 è possibile anche sincronizzare i contatti con quelli di Facebook.

Messaggi è l'applicazione per la chat di Windows 10 che, in questo caso, si collega a Facebook per leggere i messaggi privati ed a Windows Live Mesenger / Skype.
Per ora non si possono aggiungere altri tipi di account chat.

Per finire c'è anche il Calendario che è stato migliorato e reso più gestibile per segnare appuntamenti e riunioni.
L'applicazione Calendario anche bella da vedere e colorata con una funzione di pianificazione molto utile con cui gli utenti possono inviare e-mail a tutti i partecipanti ad una riunione e anche inviare inviti, perde però il supporto per Google Calendario che non si può più usare all'interno dell'applicazione su Windows 8.

Nel complesso, al di la di questo problema con Google Calendario, le applicazioni base di Windows 8 funzionano bene, soprattutto quella della Mail, ma anche quella dei Contatti con l'integrazione dei social Facebook e Twitter penso diventeranno abituali per tutti gli utenti di Windows 8 e Windows RT.

LEGGI ANCHE: Le migliori applicazioni da scaricare gratis su Windows 8 tra cui sono anche citate l'app ufficiale di Yahoo Mail e quella di Twitter.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)