Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Configurare l'antivirus in modo che non rallenti il PC durante scansioni e controlli

Pubblicato il: 5 marzo 2013 Aggiornato il:
Quali sono gli antivirus più leggeri? Come configurare le opzioni dell'antivirus (qualsiasi esso sia) per evitare rallentamenti del computer
Antivirus più leggero L'antivirus è forse il programma più importante su Windows, ma siccome deve rimanere sempre attivo in background, può anche essere causa di rallentamenti del computer.
Il momento peggiore, dove il pc può rallentare in modo significativo se si sta facendo qualcosa che impegna le risorse, è la scansione che generalmente viene fatta ogni giorno o ogni settimana dall'antivirus per controllare che non ci siano malware sul sistema.
Per fortuna i computer di oggi sono molto più potenti del passato ed anche gli antivirus sono stati ottimizzati per non essere pesanti sui computer (sono lontani i tempi del vecchio mastodontico Norton Antivirus che faceva piantare tutti i computer negli uffici).
Inoltre è anche possibile configurare un qualsiasi antivirus in modo da non provocare rallentamenti di Windows e dei programmi, senza rinunciare alla protezione in tempo reale ed al controllo virus.

1) La prima cosa da fare per rendere l'antivirus più leggero è la configurazione delle esclusioni e delle eccezioni.
Gli antivirus normalmente fanno la scansione di ogni file prima di consentire loro di aprirsi.
Se si usa spesso un file e si è sicuri che non ci siano pericoli, lo si può escludere da questo controllo.
Non ci sono grandi vantaggi nell'escludere file piccoli, ma per file di grandi dimensioni (come il file di installazione di un programma oppure una macchina virtuale) o gruppi numerosi di file (come la collezione di foto), le esclusioni, sia dal controllo che dalla scansione, può aiutare.
Per configurare le esclusioni in antivirus come Microsoft Security Essentials in Windows 7 o Windows Defender in Windows 8 aprire l'applicazione e cliccare sulla scheda Impostazioni.
È possibile escludere file o cartelle specifiche, escludere tutti i file con una particolare estensione o escludere processi.
In un altro articolo una guida più approfondita per escludere percorsi e cartelle dal controllo dell'antivirus

2) Utilizzare la modalità di gioco
Alcuni antivirus offrono la possibilità di attivare la "modalità gioco" (o Game mode) che non aumenta le prestazioni del computer, ma evita che l'antivirus possa disturbare l'utente quando sta giocando ad un videogioco o usando un''applicazione a tutto schermo.
La "Modalità gioco" disattiva le notifiche e gli altri avvisi in modo che non disturbi mentre si vede un film o si gioca.
In alcuni antivirus è anche chiamata "modalità silenziosa".
In modalità di gioco l'antivirus ritardare le scansioni pianificate e gli aggiornamenti automatici in modo da non impegnare le risorse del computer.
Alcuni programmi antivirus attivano la modalità gioco automaticamente quando riconoscono l'esecuzione di un gioco o di un programma che si apre a tutto schermo.
In altri casi la si può configurare sempre nelle impostazioni (in MSE e Windows Defender non esiste la modalità gioco).

3) Regolare le scansioni programmate
Gli antivirus richiedono di controllare il computer automaticamente ogni tanto.
Generalmente essi sono abbastanza intelligenti da far partire le scansioni quando sul computer non si fa nulla, ma può anche capitare che il controllo si avvii mentre di lavora a qualcosa, rallentando, di fatto, le operazioni.
Nelle impostazioni di ogni antivirus è possibile decidere quando fare la scansione pianificata ed è importante scegliere un giorno della settimana ed un orario in cui si è certi che il computer è acceso.
S infatti l'antivirus trovasse il computer spento la scansione verrebbe rinviata alla successiva riaccensione e potrebbe non essere il momento migliore.

4) Escludere le unità rimovibili
Alcuni antivirus fanno automaticamente la scansione delle unità USB, CD e DVD quando vengono inserite nel computer.
In questo modo si possono identificare le unità infetta da malware evitando che l'infezione contagi il sistema, ma questo provoca una certa attesa.
Sempre nelle impostazioni degli antivirus si può escludere il controllo delle unità removibili che è consigliato se sul pc fisso di casa e sul portatile, se viene usato sempre dalla stessa persona.

5) Scegliere le impostazioni della protezione realtime
In alcuni antivirus è possibile scegliere il livello di protezione tra normale, aggressivo o permissivo.
Quello aggressivo impiega più risorse del computer mentre quello permissivo è più leggero.
Quello che invece è presente in ogni antivirus è la possibilità di escludere dal controllo i file .zip ed altri archivi che sarebbe consigliato.

6) Scansioni manuali veloci
Con qualsiasi antivirus si può fare un controllo manuale per vedere se il computer è pulito.
In generale però è inutile controllare l'intero sistema perchè ci sono zone del pc in cui un virus non può davvero essere presente.
Ad esempio la collezione di immagini, la cartella della musica, gli archivi ecc.
Inoltre non è necessario controllare tutti i dischi o le partizioni perchè i virus colpiscono il sistema centrale, cioè dove è installato Windows, l'unità C:.
Si consiglia quindi di evitare scansioni troppo lunghe e superflue.

7) Usare un antivirus leggero: Quali sono gli antivirus più leggeri?
Se si usa Windows 8 la risposta è quasi ovvia: l'antivirus più leggero è Windows Defender incluso in Windows 8.
Con XP e Windows 7 l'antivirus più leggero è invece Microsoft Security Essentials.
Gli altri antivirus sono generalmente programmi più complessi e potenti che raccolgono insieme più tool di protezione: antivirus, firewall, antimalware, antiphishing, controllo siti web, controllo Email, ecc.
La cosa importante però è solo la protezione real time dell'antivirus mentre gli altri tool sono già integrati (al minimo) in Windows e nei browser web e possono essere superflui se si usa il PC con buon senso.
Secondo la mia esperienza, oltre a Microsoft Security Essentials, gli altri antivirus più leggeri (gratuiti) sono:
- Panda Cloud Antivirus
- Avira Free
- Comodo Antivirus Free Edition
- Avast Free Antivirus Home Edition

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)