Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Come creare eventi Facebook e invitare gli amici senza infastidirli

Pubblicato il: 4 marzo 2013 Aggiornato il:
Guida su come creare eventi in Facebook invitando gli amici senza infastidirli con troppe notifiche
Come si creano eventi Facebook E' sempre bello ricevere inviti per feste o eventi mondani, a meno che non si tratti dell'ennesimo invito per andare a bere una birra in un pub di Cento oppure di partecipare a qualche manifestazione particolare.
Dal momento in cui Facebook ha aggiunto la possibilità di pianificare eventi e invitare amici, i PR ed ogni organizzatore di feste ha sostituito il messaggio telefonico e la prevendita con la creazione di un Evento su Facebook.
Questo però è anche una delle cose più noiose su Facebook che non si può disabilitare: la notifica di un invito ad un evento di cui non si ha alcun interesse.
Per creare eventi senza far arrabbiare gli amici si possono seguire delle indicazioni base, sia tecniche che di buon comportamento.

Prima di tutto, andare sulla pagina Home, cliccare su Eventi nella sezione di sinistra e poi premere sul tasto Crea Evento in alto.

1) Per prima cosa è importante inviare inviti ad un evento a persone che vivono nella città dove questo si svolge.
Quando si va a creare un evento nella pagina Eventi di Facebook, non bisogna assolutamente invitare tutti gli amici in un colpo solo ma essere selettivi e invitare solo quelli del posto.
Quando si fanno gli inviti, si può cliccare su "ricerca per nome" e filtrare la lista degli amici per Area.
Questo ci porta anche a dire che è importante indicare nel proprio profilo la città dove si è nati per evitare di ricevere inviti ad eventi in città lontane.

Tenere presente che non è possibile invitare più di 100 persone alla volta.
Si possono avere inoltre fino a 300 inviti in sospeso quindi se nessuno risponde o ignora l'evento, non si potranno fare altri inviti.

2) La lunghezza temporale dell'evento.
Se si sta cercando di sensibilizzare l'opinione pubblica per un'ottima causa, come la richiesta della donazione per beneficenza, è naturale che si voglia un periodo di esposizione più lungo possibile.
Se però l'evento è una festa in discoteca o il concerto di un amico che si esaurisce in un giorno, non ha senso invitare gli amici un mese prima.
L'evento può essere creato anche per un'occasione distante 3 mesi o più, poi gli inviti conviene farli successivamente.
Un evento può anche essere ricorrente ossia è possibile prendere un evento già fatto e re-invitare gli stessi amici in un colpo solo se questo si dovesse ripetere.
L'evento ricorrente si crea dal menu a ingranaggio nella scheda principale.

3) I Non-Eventi
A volte le persone utilizzano gli eventi per attirare l'attenzione su cose che non sono in realtà eventi veri e propri ma soltanto pensieri o comunicazione commerciali.
Quello è Spam ed è come una catena di Sant'Antonio punibile con il ban da Facebook.
Evitare anche di creare eventi per attirare voti o chiedere aiuti, mi piace, sponsorizzazioni ecc. oppure di diffondere il proprio numero di cellulare tramite un evento.
Evitare anche di crere un evento su Facebook per ogni "fine del mondo" prevista da calendari Maya o stregoni.

4) Cause politiche
Le elezioni per fortuna sono appena passate, ma siccome si prevede un periodo elettorale continuo, consiglio di evitare di usare gli eventi Facebook per la promozione elettorale.
Se si vogliono chiamare a raccolta amici ad un incontro politico, conviene selezionare gli amici attentamente includendo solo quelli che la pensano come noi.

5) Eventi pubblici e privati
Ogni evento dovrebbe essere non visibile solo agli invitati.
Questo perchè è sempre probabile che si dimentichi di invitare qualcuno alla festa a cui non dovrebbe essere vietato di vedere i dettagli dell'evento anche se non è stato formalmente invitato da Facebook.
Nello stesso tempo sarebbe meglio che non sia pubblico, perchè sarebbe poi ricercabile anche su Google e chissà che non si imbuchi qualcuno alla festa.
tutto questo, ovviamente, se si tratta di una festa privata perchè se più gente viene meglio è allora l'evento pubblico è la scelta migliore.

6) Modifica di eventi
Se si sta crea l'evento su Facebook, si imposta una data ed un orario prima di invitare le persone.
Attenzione perchè ad ogni modifica dell'orario si invia una notifica agli invitati quindi, per evitare continui avvertimenti anche per inutili aggiustamenti, meglio prima definire ogni dettaglio in modo completo dall'inizio ed evitare i piccoli aggiustamenti.
Data e ora dell'evento non può poù essere modificato dopo una settimana dalla creazione oppure se ci sono più di 5000 invitati.

Per ogni problema riguardo gli eventi Facebook, consultare la guida ufficiale e cercare di non essere fastidiosi.

LEGGI ANCHE: Eventi e compleanni Facebook ora con vista Calendario

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)