Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Bitcoin: come funziona la valuta digitale creata per internet

Pubblicato il: 22 marzo 2013 Aggiornato il:
Come funziona la moneta Bitcoin, come si emette e come comprare e vendere usando i Bitcoins, la valuta digitale
La moneta di internet, il Bitcoin Forse qualcuno ne ha sentito parlare, ma sono sicuro che nessuno ha mai avuto a che fare con i Bitcoin, una cosa troppo avanti e troppo futuristica anche per chi si sente all'avanguardia e pronto ai cambiamenti della tecnologia (ed anche per me).
Fatto sta che il BitCoin esiste, è reale, ha un suo valore effettivo e si sta diffondendo nel mondo.
Cos'è il BitCoin?
Si tratta di una moneta digitale, una vera e propria valuta monetaria che viene usata solo su internet.
Si differenzia dalle valute tradizionali, perche non c'è emittente centrale che stampa moneta e non ci sono intermediari coinvolti per le diverse operazioni di cambio.
Il Bitcoin non esiste come moneta di carta, è una valuta virtuale che non si può tenere in mano, ma che ha un valore ed un tasso di cambio con le altre monete.
In pratica si possono trasferire beni reali vendendoli con questa moneta elettronica, che può essere incassata o può essere usata per pagare qualsiasi cosa, su internet.

Nel video, una sintesi veloce su come funziona il bitcoin e come si usa:


Com'è scritto su Wikipedia, questa moneta è stata creata da un anonimo giapponese conosciuto con il nome Satoshi Nakamoto nel 2008.
La fornitura o l'emissione di Bitcoin non è regolata da una banca centrale, ma da un software e da un meccanismo chiamato "Mining".
La logica originale dietro Bitcoin è quella di creare un tipo di moneta elettronica anonima, sicura e indipendente da governi o altre autorità centrali.
Anche se si tratta ancora oggi di una moneta nascente, varie organizzazioni come WikiLeaks, Internet Archive e la Free Software Foundation accettano donazioni in Bitcoin.
Inoltre, migliaia di piccoli commercianti accettano pagamenti con Bitcoin con evidenti vantaggi di economicità.
Rispetto altri modelli di E-commerce come Paypal, il BitCoin è un sistema di incassi e pagamenti senza commissioni, nè per chi vende, nè per chi paga.
Si può implementare un sistema di pagamento BitCoin su un qualsiasi sito per ricevere denaro gratuitamente.
Il Bitcoin può essere cambiato, secondo la quotazione del giorno, in Euro o in Dollari senza problemi, nel caso si avesse bisogno di avere soldi in mano.

Come si emettono Bitcoins?
Le valute tradizionali (come il dollaro USA o l'Euro), hanno una banca centrale (come la Federal Reserve o la BCE) che si occupa dei ogni questione.
Per i Bitcoin, invece, le monete sono generate usando un processo chiamato "Mining".
Il Mining è un processo particolare non di facile comprensione (almeno secondo le fonti che ho trovato):
La rete bitcoin memorizza i trasferimenti di moneta in "blocchi" di dati.
Un blocco viene accettato e blindato da un codice che viene risolto da un computer posseduto da un volontario (il minatore) a cui vengono regalati 50 Bitcoin per ogni blocco di dati elaborato.
In pratica si può immaginare che ci siano dei minatori virtuali alla ricerca dell'oro (il bitcoin) che vengono ricompensati per il lavoro fatto.
tutti possono quindi produrre bitcoin ma, secondo alcune stime, non è conveniente farlo in Italia a causa dei costi di energia elevati.
Fino al dicembre 2012, il valore di ciascun blocco era di 50 BTC (Bitcoins); ogni quattro anni, il valore di risoluzione di un blocco viene dimezzato.
La conseguenza pratica di questo processo è che le transazioni sono sicure e veloci (anche se il software di gestione del Bitcoin è attualmente in Beta).
Sul forum ufficiale in italiano si può leggere una descrizione migliore di questa su come vengono emessi i bitcoin.

Come visto, uno dei principi di base del Bitcoin è l'assenza di una banca centrale, questo però non significa che non ci siano entità che gestiscono gli scambi di moneta e la sua quotazione.
Come comprare BitCoin?
Si possono acquistare Bitcoin da diversi siti anche se nel 2014 il più grande mercato di questa valuta MtGox ha chiuso facendo crollare il valore dei BitCoin che soffrono la peggiore crisi dalla nascita.
Come qualsiasi altra valuta, infatti, il valore di Bitcoin oscilla continuamente.
Altri portali per acquistare e vendere Bitcoins e dove si può aprire un conto online è Paymium.

Sul sito ufficiale Bitcoin.org si può scaricare il software di gestione del portafoglio e dei Bitcoin.
Nella pagina delle Faq, le raccomandazioni per rendere sicuro il proprio portafoglio.

Per alcuni Il Bitcoin può essere una fonte redditizia di arbitraggio o speculazione ed i grandi speculatori possono anche influenzare il valore complessivo della moneta digitale.
Si può quindi tenere un portafoglio elettronico di Bitcoin da usare come moneta di scambio su internet.
Ovviamente non si possono escludere pericoli di "furto", quindi conviene informarsi bene prima di acquistare quantità elevate di Bitcoin.
Molti nella comunità Bitcoin utilizzano la moneta per scambiare o barattare beni ed in forum internazionali come BitcoinTalk.org, gli utenti possono pubblicare ciò che sono disposti a comprare o vendere con la moneta del web.
BitcoinTalk è il forum più completo dove è possibile anche trovare maggiori spiegazioni su come funzionano i Bitcoins e c'è anche una sezione italiana).
Dato che il Bitcoin è come il denaro contante, come ogni transazione si richiede fiducia che il venditore non scapperà con i Bitcoins senza consegnare il prodotto.
Potremmo pensare ai primi giorni di eBay, quando non c'era ancora una base per la reputazione dei venditori e bisognava fidarsi.
La natura anonima dei Bitcoin ha come conseguenza la possibilità di usare questa moneta anche per transazioni commerciali illegali (come la droga) e nel web oscuro (che utilizza la rete Tor per nascondere il traffico)

Il futuro di Bitcoin.
Se da un lato il Bitcoin potrà essere presto una valuta diffusa a livello mondiale la cui quotazione dovrà essere presa in considerazione dai mercati tradizionali, da un lato il suo sistema di transazioni online e di calcolo distribuito per la sicurezza potrà anche essere utilizzato con le attuali monete.
Attualmente Paypal è il leader dei pagamenti online, ma il Bitcoin può già adesso essere un'alternativa interessante, senza costi e affidabile (almeno per piccole transazioni).
C'è già qualcuno che ha usato questa moneta?

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)