Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Modifiche veloci alla privacy su Facebook e registro attività con filtri

Pubblicato il: 22 dicembre 2012 Aggiornato il:
Cosa è cambiato nelle nuove impostazioni di Facebook nel 2013 con l'aggiunta del pulsante lucchetto ed il nuovo registro attività
Facebook Privacy veloce Facebook, come regalo del 2013, ha cambiato nuovamente il modo in cui gli utenti possono gestire le loro impostazioni di privacy, questa volta in modo da facilitare e rendere più palesi le condizioni di visibilità delle pubblicazioni sul proprio profilo.
Facebook ha portato tutte le principali opzioni che si trovano nelle impostazioni di privacy di un account, in primo piano, cercando di renderle comprensibili e facili da cambiare.
Visto che ogni volta che Facebook modifica le opzioni dei profili si crea sempre un p' di confusione, vediamo cos'è cambiato nel nuovo pulsante con il lucchetto che si trova in alto, vicino il tasto Home.

Premendo sul piccolo lucchetto si apre una finestra con i collegamenti alle principali opzioni della privacy di Facebook che sono, in sequenza:
- Chi può vedere le mie cose.
- Chi può contattarmi.
- Segnalazione di chi mi infastidisce
.
In alto, con sfondo blu, c'è il controllo della privacy Facebook, di cui si è parlato in un altro articolo.
Non c'è nemmeno troppo bisogno di dare spiegazioni questa volta perchè le impostazioni sono facilissime da capire.
La prima serie di opzioni è una sintesi per decidere chi può vedere il nostro profilo, chi può leggere i post pubblicati e chi può guardare le foto.
Cliccando sul link delle altre impostazioni, nella parte inferiore del box, si accede alla schermata generale delle opzioni sulla privacy che sono rimaste identiche a prima nella sostanza ma sono cambiate nel modo in cui sono presentate, ora più chiare.
Si può quindi decidere chi può cercare il nostro profilo e si possono bloccare singoli account o gruppi di persone in modo che non possano mai più disturbarci in Facebook.
Una guida completa per configurare la visibilità di ogni cosa sul profilo Facebook è in un altro articolo dove si spiega soprattutto come creare i gruppi e creare diversi livelli di privacy a seconda della tipologia di contatti.
L'opzione 'Visualizza Come' è adesso più facile da usare ed immediatamente accessibile dal menu veloce dei collegamenti privacy.
Essa mostra subito come appare il nostro profilo al pubblico, poi, sulla barra nera in alto, si può scrivere il nome di un amico per vedere come questa persona ci vede.
Si può quindi vedere il proprio profilo visto dal pubblico o da una persona specifica, senza altre possibilità intermedie.

Un'altra cosa cambiata è il Registro Attività, accessibile dalla pagina del profilo o dal pulsante Impostazioni nella barra in alto.
Le modifiche hanno lo scopo di migliorare l'organizzazione e la gestione delle nostre attività su Facebook.
Se prima era un lungo elenco in ordine cronologico difficile da leggere, ora è possibile usare i filtri veloci sulla sinistra per vedere i commenti fatti, oppure le foto in cui si è stati taggati e tutti i "mi piace" fatti.
C'è anche la voce "controllo del diario" per approvare o meno i tag nei post e nelle foto se è stato attivato il controllo dei tag (premere sulla rotella in alto per verificare).
Ci sono anche le attività sulle applicazioni, le amicizie aggiunte, le notizie, gli aggiornamenti, i gruppi, gli eventi e quasi ogni cosa che si può fare su Facebook.
C'è anche la lista di tutte le ricerche fatte su Facebook sotto la voce Cerca (espandere la lista di sinistra premendo su Altro).
Il nuovo Registro delle attività ha ora due funzioni ottime: permette di cancellare tante foto in una volta sola e consente di filtrare quello che è stato pubblicato nel tempo sul proprio profilo, in base alla sua visibilità.
Questo filtro si trova in alto, utile per vedere cosa è stato condiviso e con chi.
Il Registro attività consente inoltre di rivedere il proprio diario in modo da cancellare velocemente cose del passato che era meglio non mostrare.
Dal Registro attività si possono rimuovere dai post i tag indesiderati e inviare richieste agli amici di rimuovere tali contenuti.

La vera novità di Facebook introdotta con questo aggiornamento è la presenza di un filtro sui messaggi privati.
Si può infatti decidere se ricevere messaggi da tutti, sia amici che non oppure se impedire a chi non è amico di scriverci.

Infine c'è una migliore gestione delle notifiche delle applicazioni Facebook.
Andando nelle impostazioni dell'account, alla scheda notifiche, si può premere sulla sezione applicazioni per levare velocemente con un click la possibilità delle app di inviare notifiche.
Non è quindi più necessario disinstallare giochi o bloccarli per non ricevere più inviti, basta solo spegnere le notifiche e renderle silenziose.

Per una volta, le modifiche di Facebook non daranno motivo di lamentarsi per invasioni della privacy e tutto diventa più semplice da capire e da configurare.
Il nuovo pulsante delle impostazioni rapide è davvero gradito perchè visibile ed accessibile da qualsiasi pagina del social network.

Restano comunque valide le precedenti guide su:
- come nascondere le amicizie su Facebook
- come nascondere i mi piace e le informazioni personali
- come taggare le foto e controllare i tag su Facebook.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
2 Commenti
  • Lucrezia Vocale
    7/4/14

    Ciao .. volevo chiederti una cosa .. se prima che venisse introdotto il registro attività, quindi ti parlo del 2010 io commentavo o mettevo mi piace alle foto di una persona che successivamente ho rimosso dagli amici queste attività figurano comunque ad oggi nel mio registro attività ?
    Per favore è molto importante saperlo

  • Claudio Pomes
    7/4/14

    si figurano