Navigaweb.net
Programmi Sicurezza Windows Guide PC iPhone Android Immagini Musica Rete Facebook Giochi Windows 8

Data:

Guida Gmail Gmail è il servizio di posta elettronica più usato al mondo e gli utilizzatori di vecchia data sanno bene come si usano le innumerevoli funzioni offerte dal servizio.
Chi vuol fare un ripasso e chi ancora utilizza servizi antiquati come Libero, Alice Mail o Tiscali e vuole passare a Gmail, ci sono molte cose da sapere.
Partendo dalla creazione di un account, fino all'organizzazione dei messaggi vediamo una guida completa a Gmail per diventare più esperti imparando tutti i trucchi e le funzionalità del servizio Email più completo e moderno.

1) Prima di tutto è importante notare che un account Gmail non serve soltanto per aprire un account di posta elettronica ma anche per accedere ai tantissimi servizi Google: Android, Youtube, Blogger, Google Maps, Google Drive, Google Reader, Google+ per fare i nomi solo dei principali.
Creare un account Google o Gmail è, grosso modo, la stessa cosa quindi, se già ci si è registrati ad uno dei servizi sopracitati, si ha già la disponibilità di un indirizzo di posta Google Mail e basta entrare in Gmail.com dal link in alto della pagina principale Google.it (nota bene che Gmail.it che non centra nulla)

Per creare un account in Gmail bisogna registrare un nuovo indirizzo di posta elettronica che può essere del tipo nome.cognome@gmail.com.
In Gmail ci sono alcuni modi per ottenere un indirizzo di posta (mail) personalizzato o con il nome.
Nella registrazione Google chiede un indirizzo di posta elettronica di riserva per recuperare l'account nel caso di problemi o se si dovesse dimenticare la password.
Viene richiesto anche un numero di telefono cellulare per confermare l'identità.
Riguardo questo posso assicurare che, a distanza di tanti anni, non è mai arrivato un SMS o una chiamata da parte di Google quindi il numero rimane riservato e solo per lo scopo.

2) Per imparare ad usare Gmail bisogna prendere familiarità con alcuni termini chiave del servizio di posta:

- Etichetta: è come una cartella dove vengono salvati i messaggi in base ad un criterio preciso.
Un'e-mail può anche essere contrassegnata da più etichette e sono anche disponibili le etichette nidificate.
Per contrassegnare un messaggio con un'etichetta basta selezionarlo e poi premere il pulsante in alto.
Si può anche spostare col mouse il messaggio tenendo premuto il tasto destro e trascinando la mail in una cartella già creata e visibile sul lato destro.

- Filtri: Un filtro è una regola per eseguire azioni automatiche in base a certi criteri.
Ad esempio, si può dire che i messaggi provenienti da uno specifico mittente siano contrassegnate sempre come lette esiano spostate sotto una certa etichetta.
In un altro articolo la guida per creare filtri Email e la spiegazione dei filtri automatici di Gmail.

LEGGI ANCHE: Ordinare la posta in arrivo con filtri e alias in Gmail per gestire le E-mail ricevute

- Stelle: le stelle sono come le etichette, solo che non hanno nomi.
Le E-mail con le stelle vengono evidenziate come prioritarie.

- Google+: Gmail è profondamente integrato col social network Google+ anche se non lo si usa.
E' come creare un profilo del proprio account di posta con una foto ed altre informazioni.
In un altro articolo, come iscriversi a Google+.

- Chat: è possibile chattare in tempo reale con gli amici presenti in rubrica, che usano Gmail.
Si può anche usare la videochat in Gmail e telefonare usando Gmail.

- Apps: Con Gmail si possono usare diverse applicazioni esterne per modificarne le funzionalità e personalizzare il proprio account Gmail.

3) Importare i contatti
Se si sta passando da Alice Mail o da Yahoo Mail, si può portare la rubrica dal vecchio account a Gmail in modo semplice.
Per importare contatti e messaggi di un altro account di posta, cliccare sul pulsante in alto a destra per entrare nelle impostazioni e poi passare alla scheda Account e importazione e cliccare sul link Importa messaggi e contatti.
In un altro articolo, la guida per importare e gestire altri account Email in Gmail.

4) Pulsanti principali
In altro ci sono i pulsanti principali di Gmail.
Prima di tutto, entrare nelle impostazioni di Gmail, andare in Generali e poi cercare l'opzione per vedere l''etichetta di testo dei pulsanti in modo da riconoscerli più facilmente.
Premendo sull'ingranaggio si può scegliere la compattezza delle righe a seconda del gusto personale.
In alto a sinistra invece, dove è scritto Gmail in rosso, si può cliccare e passare alla rubrica dei contatti.
Il pulsante "Segna come già letto" si può attivare dalle Impostazioni - Scheda Labs.

5) Modalità Conversazione
Le Email in Google Mail sono leggibili come delle conversazioni in un forum o in un blog.
I messaggi Gmail sono raggruppati in una gerarchia per argomento, con le risposte disposte vicino al messaggio originale.
Questa è una caratteristica che trasforma gli scambi di email in una conversazione simile alla chat.

6) Il Motore di ricerca Google è integrato in Gmail nella casella in alto.
La ricerca dei messaggi è molto sofisticata e può essere usata per trovare ogni tipo di messaggio in base alle sue caratteristiche.
Vedi gli operatori di ricerca avanzata in Gmail per usarli in modo efficace.

7) Impostazioni di base
Aprendo un messaggio o se si seleziona un'e-mail spuntando la casella sulla destra del titolo, è possibile applicare diversi comandi tra cui lo spostamento nella cartella di Spam (spazzatura), l'assegnazione di un'etichetta o lo spostamento in una certa categoria.
Se si apre un messaggio in modalità senza anteprime, si torna alla lista delle Mail premendo sul pulsante Indietro in alto (senza fare indietro con la freccia della barra degli indirizzi del browser).
Sul lato destro ci sono i gruppi di Email organizzati anche con le varie etichette create.

Una mail può anche essere archiviata che significa metterla in soffitta senza cancellarla.
Essa sparisce dalla Posta in arrivo ma, in caso di necessità, può essere sempre recuperata.

Per eliminare un'e-mail invece si può usare il tasto del Cestino.
Un messaggio eliminato rimane nel cestino per 30 giorni prima di essere cancellato definitivamente.

Se si vuol scaricare la posta elettronica su un client desktop come Outlook, si può usare l'impostazione POP o IMAP.
Dopo aver letto delle differenze tra POP e IMAP, seguire la procedura guidata entrando nelle impostazioni e poi nella scheda Inoltro Pop e IMAP dove è possibile scegliere se mantenere o no i messaggi nell'account per poterli sempre leggere online da internet.
In un altro articolo, la guida per Configurare Gmail in Microsoft Outlook o altri client di posta.

8) Scrivere e Inviare un'e-mail
Per scrivere una mail basta premere il tasto rosso in alto a sinistra "Scrivi".
Recentemente è stato implementato un nuovo modo di scrivere le Email in Gmail che è stato spiegato in un altro articolo.
Per scrivere l'indirizzo del destinatario basta iniziare a scrivere sul campo A:.
Gmail compila automaticamente i nomi dei contatti presenti in rubrica e di quelli con cui già sono stati scambiati messaggi.
Mentre si sta scrivendo un messaggio di posta, si può uscire in qualsiasi momento o chiudere la finestra di scrittura per riprendere successivamente.
Un nuovo messaggio viene salvato automaticamente nelle Bozze come si inizia a scrivere.
Dalle impostazioni -> scheda Labs si possono attivare due interessanti funzioni:
- una per avere la possibilità di annullare l'invio dopo aver premuto Invia.
- L'altra per inviare i messaggi in background.

9) Personalizzazione
Ci sono molti modi per personalizzare Gmail con sfondi e applicazioni.
Clicare sull'icona ingranaggio per cambiare la densità dei messaggi o, in altre parole, le sue dimensioni.
Se si va in Impostazioni - Labs, si può attivare la funzione delle anteprime dei messaggi in Gmail facendo comparire un nuovo pulsante accanto quello dell'ingranaggio.
Nelle Impostazioni si può anche cambiare Tema grafico, anche aggiungendo una foto allo sfondo di Gmail.

10) Applicazioni esterne e Estensioni
Con Gmail si possono fare tante cose, anche diverse dalla gestione della posta elettronica.
Ci sono molte estensioni per Google Chrome e Gmail e programmi client per la notifica di nuove Email in Gmail sul desktop.
Ovviamente Gmail si può usare sul proprio cellulare, soprattutto sugli smartphone Android o iPhone con l'applicazione ufficiale gratuita da scaricare dal market Google Play o da iTunes.

11) Sicurezza
Per la sicurezza dell'account Gmail, oltre alla normale password, Google ha predisposto un sistema molto efficace di protezione con accesso e login Google e Gmail con la verifica in due passaggi spiegata in un altro post.
Se si dovesse perdere l'accesso, in un altro post c'è la guida per recuperare l'account Gmail e risolvere problemi di login.

Per finire, Google ha pubblicato un'applicazione web interattiva chiamata Story of Send che mostra come viene inviata una Email da un computer ad un cellulare quando si utilizza Gmail.
L'applicazione è divertente e molto istruttiva, disegnata come farebbe un bambino, con animazioni, video, immagini e tante spiegazioni scritte in modo semplice.
Dato che si parla di Email, le istruzioni animate sono interessanti per capire, in generale, quale percorso compie ogni messaggio di posta elettronica che viene inviato nel mondo.


Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.