Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Consigli per velocizzare un pc lento (e quelli sbagliati)

Pubblicato il: 23 novembre 2012 Aggiornato il:
5 tipi di consigli comuni e spesso sbagliati per risolvere i problemi di lentezza del computer e come veramente velocizzare un pc
velocizzare pc lento I computer sono strumenti di lavoro e di svago che spesso provocano frustrazione quando cominciano a bloccarsi, a diventare lenti o a impedire l'apertura di programmi e di file.
Capita allora di chiedere aiuto agli amici, al parente bravo oppure di scrivere su un forum cercando di capire cosa fare.
Buona parte della consulenza popolare sulla salute dei computer fornisce spesso consigli errati, alimentando falsi miti che ci terrei a sfatare.
Si fanno quindi numerose ipotesi, quasi sempre sbagliate, su ciò che non va in un pc.

1) La colpa è dei virus
Quando un computer inizia a diventare un po' lento e vede aprirsi numerosi pop-up mentre si naviga in internet, molte persone saltano direttamente alla conclusione che il pc ha un virus o un altro tipo di malware.
Addirittura ho sentito persone dire che i virus, anche se li si rimuove, rovinano un pc in modo permanente.
Questo porta a consigliare l'acquisto di software antivirus costosi ed a fare numerose scansioni profonde che durano ore e ore.
Come abbiamo imparato su Navigaweb (vedi come capire se un pc è infetto da virus), la protezione anti-malware è molto più semplice di quanto possa pensare la maggior parte delle persone.
Un virus non entra nel computer così, dal nulla; c'è sempre una causa.
Solitamente la causa di un virus è la ricerca di cose non troppo legali o comunque censurabili, di cui ciascuno è responsabile.
Avere un antivirus è importante, ma non è necessario assolutamente che esso sia a pagamento e si può usare uno di questi migliori antivirus gratuiti.
Con Windows 8 non è nemmeno necessario un antivirus visto che ce n'è uno già incluso nel sistema.
Un buon programma antivirus leggero di quelli free protegge sicuramente dai malware, ma non dai comuni spyware o crapware, ossia quei programmi non dannosi ma indesiderati e portatori di pubblicità o toolbar
Se si avesse un dubbio di virus, si può fare una scansione del tipo veloce con programmi free come MalwareBytes o Superantispyware ed escludere subito questa ipotesi.

2) Il pc è lento perchè ha bisogno di memoria RAM e di un hard disk con più spazio.
Tra i consigli più gettonati per rivitalizzare un computer ci sono gli aggiornamenti hardware, in particolare quelli facili, come l'aggiunta di memoria RAM o di un secondo hard disk.
Molte persone pensano che più RAM e spazio disco si ha, più veloce è il computer.
Questo è assolutamente falso, a meno che non si stia parlando di un vecchio computer col disco pieno fino all'orlo, che ha già diversi anni.
L'installazione di più RAM fornisce al computer una maggiore capacità multitasking, in particolare durante l'esecuzione di applicazioni ad uso intensivo di risorse.
Certo, se un pc avesse meno di 2GB di RAM, allora l'aggiornamento non solo è consigliato, ma è obbligato!
Se si usano tanti programmi assieme sul pc, allora sarebbe anche consigliato alzare la quota di memoria RAM fino a 4GB.
Come già spiegato invece è inutile mettere più di 4 GB di RAM, a meno che non si stia utilizzando un programma come Photoshop o per il video editing.

Notare bene però che se si cambia hard disk montando un disco SSD, allora il computer guadagnerà sicuramente velocità, in modo netto e sensibile.

3) Il pc è lento perchè l'hardware è usurato
Un altro consiglio da saggezza popolare è che un computer si rovini con l'uso.
E' vero che un computer non durerà per sempre, ma l'hardware mantiene, grosso modo, le stesse prestazioni per tutta la sua durata, alla stessa velocità.
Un pc non diventa più lento se lo si utilizza troppo e nemmeno si rovina.
La ragione principale per cui un computer rallenta nel tempo non è legato all'hardware, ma al fatto che gli aggiornamenti dei software portano sempre più funzioni, e necessitano di sempre maggiore potenza per funzionare.
In teoria, se si utilizzasse un pc senza aggiornare mai il sistema ed i programmi, tenendo le versioni vecchie, il computer rimarrebbe veloce per anni, come era il primo giorno.
L'hardware certamente si usura, ma non per questo si dovrebbe notare un progressivo rallentamento.
Più spesso i componenti elettronici di un pc muoiono e si rompono all'improvviso (per questo è sempre importante fare dei backup dei dati).

L'hard disk potrebbe essere un'eccezione a questa regola perchè tendono a rovinarsi più rapidamente fino a rallentare le prestazioni quando stanno per morire.
Se si notassero un effettivo rallentamento del disco e numerosi errori a schermo blu, allora bisogna assolutamente cambiare l'hard disk prima che si rompa definitivamente. È possibile controllare la salute del disco con un controllo errori sull'hard disk o scandisk.

4) Formattare e Reinstallare regolarmente Windows
Anche se è vero che una nuova installazione di Windows o anche di OS X su Mac porta un computer ad essere più veloce (liberandolo e svuotandolo da tutta la roba che c'era dentro), non è una cosa da fare spesso.
Personalmente odio reinstallare Windows e nel corso degli anni posso contare le mie installazioni sulla dita di una sola mano.
Una nuova installazione velocizza il computer soltanto perchè vengono levate in un colpo solo, tutte le applicazioni che erano installate.
E' ovvio che un computer senza programmi vada rapido ma è come avere la macchina e non farci salire nessuno.
Non bisogna reinstallare Windows ogni volta che rallenta in un circolo vizioso, occorre piuttosto capire perchè rallenta, ottimizzarlo e velocizzarlo mantenendo l'installazione corrente con tutti i software che servono.
Ci tengo anche a dire che l'installazione pulita formattando il disco del pc è una cosa antica che oggi serve a nulla se non a perdere tempo.

5) Velocizzare il computer facendo ripetutamente deframmentazione del disco e pulizia del registro di sistema
Dei problemi provocati dai programmi pulitori del registro ho già parlato sconsigliandone l'uso.
La deframmentazione del disco, così importante fino a qualche anno fa, oggi è molto meno importante perchè i dischi sono più spaziosi e perchè Windows 7 e 8 sono sistemi che gestiscono meglio lo spazio libero dell'hard disk, limitando la frammentazione dei file.

In conclusione
Dopo aver scritto dei consigli sbagliati, rimando ad altri articoli dove è possibile leggere:
Come velocizzare il computer.
Cause e soluzioni di un computer lento.
Si pottrà quindi imparare a:
1) Disinstallare completamente i programmi che non vengono usati
2) Controllare le voci di avvio automatico dei programmi
3) Evitare l'installazione di programmi pesanti o inutili
4) Cercare di non riempire i programmi di plugin o estensioni e di tenere le librerie di immagini, foto, video e musica più snelle e divise in cartelle.
5) Eseguire manutenzione regolare usando programmi come Ccleaner.

Naturalmente, tutto questo presuppone che si abbia un computer adeguato a quello che si vuol fare.
Inutile provare eseguire l'ultima versione di Photoshop su un pc di 10 anni fa, ma, a meno di hardware molto vecchio o altre circostanze particolari, si dovrebbe essere sempre in grado di prendere qualsiasi computer e renderlo veloce di nuovo, con un po' di tecnica, attenzione e buon senso.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • Marco Lollai
    8/12/13

    Ho fatto un articolo che spiega come velocizzare il pc,dacci un occhiata se vuoi e dimmi cosa ne pensi,Grazie ! :D
    http://www.quotidianonews.com/tutorial-su-come-velocizzare-il-proprio-computer/