Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Come cambiare l'ordine di avvio (boot) del computer

Pubblicato il: 26 novembre 2012 Aggiornato il:
Come si cambia l'ordine di avvio di un computer dal BIOS o dal Boot Menu, per avviare il PC da CD o da penna USB
opzioni boot nel bios Entrare nel Bios di un computer serve, nel 99% dei casi, per cambiare l'opzione dell'ordine di avvio del computer in modo da forzare il computer a caricare un programma o una altro sistema da penna USB o da Hard disk esterno, o per avviare il pc da lettore CD o DVD, invece di caricare il sistema operativo dall'hard disk.
Spesso nelle guide si parla di cambiare l'ordine di avvio del computer per, ad esempio, installare un altro sistema, per caricare un sistema operativo portatile diverso da quello attuale che può essere Linux o un sistema di backup o un antivirus.

Avevo già scritto una guida su come entrare nel BIOS e, in questo articolo, vediamo come si cambia l'ordine di boot.
questo processo può avere un aspetto diverso in ogni computer, perchè la versione di BIOS che si trova dipende dalla scheda madre e dal modello del computer, ma le opzioni sono le stesse, anche se a volte sono scritte in modo diverso.

Per accedere al BIOS è necessario riavviare il computer e premere un tasto specifico sulla tastiera all'inizio del processo di avvio, quando compare una schermata nera con delle scritte.
Sullo schermo, durante il boot, è possibile visualizzare un messaggio che dice di "Press DEL to enter setup" oppure "Press F2 to access the BIOS".
Questo messaggio è sempre scritto in lingua inglese quindi è importante sapere che DEL, nella tastiera italiana è il tasto Canc e che Setup è il Bios.
In alcuni casi potrebbe anche richiedere un altro tasto, ad esempio F1, Esc, o Ctrl + Alt + Esc, a seconda del modello di computer e della marca o della scheda madre nel caso di pc assemblati.

Una volta dentro il BIOS si vedrà un menù scritto in inglese in cui ci si può muovere usando le freccette sulla tastiera e premendo il tasto Invio per la selezione.
In ogni BIOS una delle sezione è quella del Boot che può essere una scheda separata oppure un'opzione sotto un'altra scheda che, in tal caso, occorre trovare.
Quando ci si sposta sulle varie opzioni, generalmente, nel lato destro dello schermo si possono vedere delle istruzioni sui tasti da premere per fare modifiche.
Dopo aver trovato le opzioni del Boot, si dovrebbe vedere un ordine con la prima scelta, la seconda e la terza.
Selezionare la prima, premere Invio per cambiarla e scegliere il supporto con cui si desidera avviare il computer.
In alcuni tipi di BIOS si devono usare i tasti + e - per spostarsi tra le periferiche nella lista di chi far partire per primo.
Per le penne USB e gli hard disk esterni, assicurarsi che il dispositivo sia collegato alla porta del pc prima di entrare nel BIOS altrimenti non comparirà alcune opzione al riguardo.
Mai viene visualizzata un'opzione tipo "Drive USB" nella lista; in genere compare il nome del dispositivo.
Anche l'Hard disk principale viene chiamato col suo nome e marca che, quindi, è importante riconoscere.

Alla fine, dopo aver modificato l'ordine di boot del computer, premere il tasto indicato per salvare le impostazioni e uscire dal BIOS.
Se si preme ESC si torna al menu principale e poi si va sulla scheda Exit per salvare (Save).
Assicurarsi di selezionare sempre l'opzione "Save and Exit" altrimenti i cambiamenti non vengono salvati e tutto rimane come prima.
A seconda dell'ordine di boot scelto, quando il pc si riavvia, viene prima cercato un sistema avviabile sul lettore CD o sulla penna USB, poi, se non viene trovato nulla, viene caricato il sistema operativo dall'hard disk come normale.
Se sul CD o sulla penna USB non ci fosse nulla, il pc potrebbe mostrare una schermata nera.

In alcuni computer non è necessario entrare nel BIOS per cambiare l'ordine di boot perchè c'è un'opzione separata.
Sempre nella schermata nera che appare per un secondo quando si accende il computer si può trovare un'indicazione dove è scritto "Premere il tasto (inm genere è F11 o F12) per entrare nel menu di boot" (Press F11 key for boot menu).
Questo permette di scegliere quale dispositivo usare per l'avvio del computer, solo in quella occasione, senza modificare l'ordine di avvio in modo permanente.

Sui nuovi computer il BIOS è stato sostituito con un diverso sistema di opzioni chiamato UEFI, molto più semplice da usare e da capire.
Anche se i tasti da premere e la grafica può cambiare a seconda del modello di computer, il processo è simile in tutti i computer che utilizzano il BIOS tradizionale.
Per altre informazioni, vedi il post che spiega cos'è il BIOS e a cosa serve.

In un altro articolo è stato spiegato come avviare il computer da USB anche se l'opzione non esiste nel BIOS.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
2 Commenti
  • Giovanni Tiddia
    2/11/15

    Cambiare spesso il boot per far partire uno dei dischi con sistemi operativi diversi, è dannoso? oppure no

  • Claudio Pomes
    2/11/15

    no non è in alcun modo dannoso