Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Vale la pena comprare Windows 8? (Prezzi)

Pubblicato il: 25 ottobre 2012 Aggiornato il:
A chi conviene comprare Windows 8 ed aggiornare il sistema operativo? Prezzi del nuovo sistema Microsoft
Comprare Windows 8 Nel corso degli ultimi mesi, abbiamo tracciato le tappe di sviluppo del nuovo sistema operativo Microsoft, il rivoluzionario e diverso Windows 8.
Visto che si può scaricare la versione Enterprise di Windows 8 per provarlo gratis fino a 90 giorni e soprattutto visto che sarà disponibile ufficialmente da domani, è il momento di capire se vale la pena comprarlo oppure no.
Di sicuro saranno in molti a procedere immediatamente con l'aggiornamento del computer con Windows 8, perchè l'eccitazione e la voglia di nuovo è impossibile da gestire per gli appassionati.
Altri invece, forse la maggior parte delle persone, ignoreranno questo nuovo sistema temendo sia scadente o, comunque, non buono per l'uso quotidiano lavorativo.

Leggendo blog e riviste specializzate si possono trovare moltissimi commenti critici che prevedono un sonoro flop di Windows 8.
Alcuni fanno anche una statistica curiosa riguardante Microsoft che, nella sua storia, ha alternato sempre un sistema buono a uno cattivo: Windows XP era considerato solido, Windows Vista pessimo, Windows 7 ottimo e Windows 8 scadente.
La cautela generale viene dal deciso cambio di logica del sistema che modifica le modalità di usare i programmi, quasi cancellando il tradizionale desktop.
Al di là di ogni critica, tutti sembrano convergere in un certo timore dell'ignotto per il fatto che, obiettivamente, Windows 8 è diverso e difficile da capire almeno al primo impatto (vedi Cosa bisognerà imparare in Windows 8? problemi iniziali)
La maggior parte della gente ama le novità che devono essere identiche ai predecessori (Apple questo lo sa bene), perchè ama le abitudini e rimane spiazzata dai cambiamenti.
Detto questo, il modo migliore per dire se vale la pena comprare Windows 8 o tenersi Windows 7 o, addirittura Windows XP è scaricando la release Preview ed installandola su pc virtuale come spiegato nella guida per installare Windows 8 su macchina virtuale.

Windows 8 si presenta in modo non tradizionale con un menu di avvio (interfaccia Metro) completamente diverso da quanto visto fino ad oggi.
Si tratta di una pulsantiera a piastrelle che possono essere usate per visualizzare informazioni in modo interattivo o lanciare applicazioni.
Molti criticano la nuova interfaccia Metro come troppo ottimizzata per i tablet touchscreen e poco comoda sui computer desktop.
Personalmente posso solo dire di trovarla comoda e bella da vedere, anche se ci vuole tempo per abituarsi.
L'interfaccia Metro di Windows 8 sostituisce il tradizionale menu avvio, quel pulsante Start diventato ormai parte di ogni computer Windows da vent'anni a oggi.
In Windows 8 il desktop è secondario e si dovranno cercare i programmi ed i file usando le varie app oppure aprendo le cartelle ed organizzandole manualmente.
Si può comunque installare un menu avvio tradizionale con un programma esterno come visto nella guida al menu Avvio di Windows 8.
Oltre a questo nuovo modo di navigare tra i file ed i programmi, Windows 8 ha un sacco di nuove funzioni interessanti riassunte nel post sui 10 cambiamenti e migliori funzioni di Windows 8.

Non sarebbe così sbagliato dire che Windows 8 sia una meraviglia per i tablet ma sconsigliato per il lavoro d'ufficio.
Qui Microsoft rischia molto perchè Windows 8 non sembra essere un sistema abbastanza serio per i grigi uffici delle aziende meno moderne e se da un lato la crisi scoraggia altri investimenti, dall'altro c'è da immaginarsi quanto sarebbe difficile per chi sa a malapena usare Windows XP, abituarsi ad un nuovo sistema.
In un ambiente produttivo potrebbe interessare meno il bell'impatto visivo dell'interfaccia utente Metro e si preferisce sicuramente un menu Start tradizionale per accedere ad applicazioni, cartelle, file e documenti.
Anche se personalmente ritengo che con Windows 8 il lavoro può essere molto più veloce grazie alle piastrelle interattive, posso capire quanto sarà difficile convincere chi gestisce un ufficio a farne uso.
Per non parlare poi del fatto che tutte le applicazioni aziendali dovrebbero essere aggiornate per la compatibilità con Metro, cosa quasi impossibile almeno in Italia.

Windows 8 però è, secondo me e senza voler fare pubblicità, ottimo per il pc di casa o per il portatile personale
Windows 8 è davvero comodo da usare con le applicazioni scaricabili con un click dallo store, da tenere sempre aperte e visibili sullo schermo.
Anche se non si usasse l'interfaccia a piastrelle, Windows 8 resta una scelta da fare per chi ama i miglioramenti e vuole un sistema più ricco, compatibile con tutte le nuove tecnologie e più veloce.

Il modo migliore per comprare Windows 8, dopo averlo provato gratuitamente, è quello di procedere con un aggiornamento del sistema seguendo la guida per scaricare e installare Windows 8 Pro aggiornando XP, Vista e Win7.
Chi ha comprato recentemente un computer nuovo con licenza regolare di Windows 7, dal 2 giugno scorso, può comprare Windows 8 Pro a 15 Euro fino a Gennaio del 2013.
I prezzi per la versione completa sono di 99,99 e 139,99 Dollari rispettivamente per Windows 8 e Windows 8 Pro per PC.
Sul sito ufficiale italiano di Windows 8 si può trovare un'offerta temporanea che permette di comprare Windows 8 Pro per per 30 Euro se si ha già una licenza regolare di Windows XP, Vista o Windows 7.
Tenere presente che il prezzo di Windows 8 quando scadrà la promozione (dopo il 31 Gennaio 2013) sarà di 199 Euro, quindi non conviene proprio perdere l'opportunità oggi.
Fino al 31 Gennaio 2013 si può anche installare gratis il Media Center che poi sarà a pagamento.
Maggiori dettagli sono disponibili sul sito ufficiale di Windows 8

Credo che Microsoft sia stata coraggiosa a creare un sistema operativo così diverso da quelli passati.
L'ambizione è quella di creare un sistema identico per cellulari, tablet e PC che abbia uno store centralizzato di applicazioni come fa la Apple con Mac, iPad e iPod.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • romina
    2/8/13

    forse è meglio che mi lascio la versione Windows 7 home premium che ho quando ho comprato il mio pc notebook