Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Usare Microsoft Outlook su più computer con le mail sincronizzate

Pubblicato il: 10 ottobre 2012 Aggiornato il:
Guida per usare il client Email MS Outlook su più computer in modo sincronizzato, sfruttando Skydrive
Sincronizzare Outlook tra più computer Chi usa il programma Microsoft Outlook dentro un ufficio o un'organizzazione per ricevere la posta, utilizza un sistema di sincronizzazione degli account centralizzato su un server Exchange che permette di accedere alle Email da qualsiasi dispositivo o computer.
Se però si utilizza il client Microsoft Outlook da casa, per gestire gli account personali di posta elettronica, nel caso si volesse leggere la posta salvata sul computer da altri pc, non si può di certo impostare un costoso server Exchange da mantenere acceso 24 su 24.
C'è una soluzione gratuita per usare Outlook in modo che le mail siano sincronizzate tra più computer, per leggere la posta ed inviare messaggi da qualsiasi luogo usando il client incluso in Microsoft Office.

chi preferisce convogliare tutte le mail ricevute nei propri account di posta, può configurare Gmail, Hotmail, Yahoo Mail o altri servizi con Outlook, da tutti i computer che utilizza, senza perdere nulla.
Il trucco è usare SkyDrive che, da poco tempo, è anche un client da installare sul computer che sincronizza i file in una cartella speciale.
I seguenti passaggi di configurazione sono stati testati su MS Outlook 2007 in Windows 7, ma valgono anche per altre versioni di Outlook e di Windows.

1) Installare il client SkyDrive sul computer e notare che viene creata una nuova cartella in C:\Users\nome_utente\SkyDrive .
Tenere attivo il programma e la sincronizzazione.

2) Per sincronizzare le e-mail con il programma Outlook installato su più computer bisogna individuare il file in cui vengono salvati tutti i messaggi.
Aprire quindi la finestra Esegui (premendo i tasti Windows + R) e aprire il percorso C:\Users\pomhey\AppData\Local\Microsoft\Outlook (Sostituire pomhey con il proprio nome utente).
La stessa cosa può essere fatta aprendo Outlook, cliccando col tasto destro su Cartelle Personali, aprire il file di dati di Outlook e chiudere il programma.

3) Tagliare il file Outlook.pst spostandolo da quella posizione alla cartella Skydrive creata al punto 1.
Si può creare una nuova cartella dentro Skydrive così da metterci dentro i file dati di Outlook se sono più di uno.

4) Avviare Outlook e stare pronti a ricevere un messaggio di errore perchè non viene trovato il file Outlook.pst che è stato spostato.
Cliccare su OK e selezionare il file che si trova nella cartella SkyDrive.
Chiudere Outlook e riaprirlo per verificare sia tutto ok.

5) Sugli altri computer che si usano, installare Skydrive attivando la sincronizzazione e verificare che venga creata la cartella con dentro il file outlook.pst.
Eliminare quindi i file pst (non tagliare ma proprio cancellarli questa volta) che si trovano nella cartella Appdata come nel punto 2 e impostare il nuovo file dati come nel punto 4.

Per una sincronizzazione completa e corretta, prima di eliminare file, assicurarsi che SkyDrive abbia copiato tutti i file caricati online sugli altri computer che si vogliono utilizzare.
Quello che è stato fatto è stata una semplice condivisione dello stesso file di dati della posta.
Quando questo cambia su un computer, cambia anche negli altri assicurando quindi che si vedano le stesse cose su ciascuno in cui è stato impostato Skydrive.
Con questa procedura non c'è nemmeno bisogno di fare un backup della posta perchè il file pst, che risiede sul computer, viene copiato anche online.
Se il pc si dovesse rompere e bisogna formattarlo reinstallando Windows, non c'è alcun timore di perdere l'archivio di mail che si può ritrovare nello spazio Cloud.

Tale procedura può essere fatta anche con altri servizi diversi da Skydrive, come ad esempio Dropbox o Google Drive.
L'unica cosa a cui fare attenzione è la dimensione del file PST che non deve superare i limiti del cloud storage.
Chi è più tecnico potrebbe usare la stessa cartella condivisa tra pc con Dropbox o Skydrive senza spostamenti, tramite i link simbolici

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
4 Commenti
  • cescal64
    8/6/13

    anch'io avevo un file .pst da 2,8 GB, ma sono riuscito a compattarlo a 1,6 GB, quindi ho tentato di portarlo in SkyDrive con l'app desktop (che permette trasferimenti di file fino a 2 GB), però... sono tre giorni che aspetto che riesca a caricarlo, ma non ce la fa... nel mio spazio SkyDrive online non c'è nemmeno la traccia di parte di questo file... non esiste un sistema diverso per condividere su più dispositivi mobili le mail ed il resto "raccolti" in outlook sul PC fisso?

  • Luigi Pedata
    16/9/15

    Salve io su outlook ho 3 email diverse e mi servirebbe condividere solo 1 di queste email è possibile??? Come posto impostare un percorso diverso per ogni email???

  • pippo365
    7/12/15

    posso installare oulook sul nas e lanciarlo da li quando mi collego da altri PC?

  • Claudio Pomes
    7/12/15

    Se sul Nas c'è Windows, si