Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Si può fare un'installazione pulita di Windows 8 dal programma di aggiornamento?

Ultimo aggiornamento:
Come installare Windows 8 in modo pulito, cancellando tutto o usando un hard disk vuoto, partendo dalla ISO di aggiornamento
Installazione pulita Windows 8 Come visto, Microsoft sta spingendo gli utenti con Windows 7, XP e Vista a scaricare e installare Windows 8 con aggiornamento.
Questo significa che si può comprare online, sul sito Microsoft, solo l'aggiornamento e non la copia completa che sarebbe disponibile solo ordinando il DVD di installazione o comprandolo in un negozio a prezzo maggiorato.
Quella che Microsoft sta facendo in questi giorni è una promozione a tutti gli effetti, per installare Windows 8 Pro con appena 30 Euro e non 200 Euro come sarà dopo Gennaio 2013.
Quello che non è chiaro è se si può fare una installazione pulita utilizzando la ISO che si può creare dal programma di Upgrade Assistant.

La posizione ufficiale di Microsoft è che non si può, perchè i clienti devono essere avere già Windows XP SP3, Windows Vista, o Windows 7 per installare Windows 8 Pro.
Quello che si acquista è un upgrade della versione attuale e se si vuole il DVD vero, quello installabile su più computer, bisogna comprare una versione OEM.
In teoria però sembra che, creando la ISO nel programma di aggiornamento e masterizzandola su un DVD o su un penna USB, sia possibile installare Windows 8 da zero, riformattando il computer e ripulendo tutto.
Installazione pulita significa installare il sistema su un hard disk vuoto oppure su uno già usato cancellando però tutti i dati al suo interno.
Pare però che ad alcune persone, con questa procedura, compaia un errore durante l'attivazione del prodotto con codice 0x8007007B o 0xC004F061
Praticamente questo errore segnala che il product key della copia di Windows 8 appena acquistata vale solo per un aggiornamento e non per un'installazione pulita.

La domande che mi sono state rivolte sono:
1) si può utilizzare una licenza per installare Windows 8 in modo pulito su un PC, senza aggiornare la versione precedente di Windows?
Si è possibile tramite l'Upgrade Assitant.
dopo l'acquisto e prima del download, appare una schermata con tre opzioni.
La terza è quella che serve per cancellare tutto e installare Windows 8 in modo pulito.

2) C'è differenza tra l'utilizzo dell'Upgrade Assistant di Windows 8 installando il sistema o creando una ISO da masterizzare su DVD?
Sempre nella procedura di installazione dall'Upgrade Assistant si può scegliere di creare un'immagine ISO da copiare su Penna USB o su DVD in modo da poter installare Windows 8 in seguito.
L'unica differenza è che il Product Key bisognerà scriverlo manualmente quindi, quando viene fornito, occorre segnarlo su un pezzo di carta e conservarlo.
Inserire quindi il DVD per installare Windows 8, riavviare il computer e scegliere l'opzione dell'installazione personalizzata per cancellare tutto e mettere il sistema in modo pulito.

3) Ma dopo, si può reinstallare Windows 8, magari su un altro computer?
Secondo Microsoft, il PC in cui si vuol installare l'aggiornamento di Windows 8 deve già avere un'altra versione di Windows perchè altrimenti non è possibile fare l'attivazione.
L'installazione pulita è quindi possibile ma l'attivazione no.
Ci sono allora tre opzioni:
- Usare l'opzione di Reset su Windows 8: premere i tasti Windows+i sulla tastiera per visualizzare la barra Charms, cliccare su Impostazioni > Modifica impostazioni > Generale > dove è scritto di reinstallare Windows, premere su Inizia.
- Se si crea un DVD di installazione o una penna USB avviabile, è possibile usarla per reinstallare Windows.
Il problema è che sarà necessario reinstallare Windows XP, Vista o Windows 7 ed avviare di nuovo l'Upgrade Assistant.
- Una soluzione per questa situazione scomoda è quella di creare un'immagine di sistema di Windows 8 subito dopo averlo installato, usando le impostazioni interne del sistema.
Se il pc o l'hard disk si dovesse rompere, sarà sufficiente ripristinare l'immagine di backup su un nuovo disco rigido o sullo stesso se questo non è rotto.

Pare tuttavia che alcuni siano riusciti ad installare Windows 8 in modo pulito o su macchina virtuale.
Chi ha già proceduto al download, può provare ad installare Windows 8 su macchina virtuale seguendo la guida per VirtualBox e vedere se funziona.
Il trucco sarebbe nel fare una modifica alla chiave di registro di Windows 8 dopo l'installazione.
Lanciare un prompt dei comandi come amministratore (premendo i tasti Windows-X), scrivere regedit e premere invio.
Nel registro di sistema, andare alla chiave HKEY_LOCAL_MACHINE/Software/Microsoft/Windows/CurrentVersion/Setup/OOBE
e cambiare valore al parametro MediaBootInstall mettendo 0 al posto di 1.
Tornare al prompt dei comandi e lanciare il comando slmgr /rearm; riavviare e inserire il product key.

Capisco che le notizie riportate in questo articolo possano scontentare molti, ma è chiaro che si tratta di una promozione a prezzo notevolmente più basso rispetto al normale.
Spero di aver fatto un po' di chiarezza, prometto di aggiornare l'articolo in caso di novità e spero che qualcuno che ha fatto un po' di esperimenti possa dire con certezza che si può installare Windows 8 in modo pulito, magari anche su un altro computer.

In un altro articolo, vedi come installare da zero e attivare Windows 8.1 col productkey di Windows 8

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
7 Commenti
  • enzo alfano
    17/10/13

    Mi porta nel windows store, ma non mi esce nulla che possa aggiornare al windows 8.1 come faccio?

  • Claudio Pomes
    17/10/13

    per windows 8.1 vai qui http://www.navigaweb.net/2013/10/scarica-windows-8-1-come-aggiornare-installare.html

  • Patrizio Lubrani
    10/10/17

    Salve Claudio, sto girando da una settimana sul web per capire come installare windows 8.1 da zero (pulita) sul mio macbook pro 2011, come secondo OS, visto che dopo il riavvio e nel corso dell'istallazione, non ne vuole sapere di installarsi nella partizione creata.
    Comunque l'errore dice que per il disco selezionato viene utilizzata una tabella di partizione MBR. Nei sistemi EFI è possibile installare Windows esclusivamente in dischi GPT.
    Si può installare l'8.1 senza avere già l'8 vero? Non sarà per questo? Grazie se potrai togliermi questi dubbi.

  • Claudio Pomes
    10/10/17

    Per installare Windows su Mac devi usare Bootcamp http://www.navigaweb.net/2007/01/installare-windows-7-su-un-mac-in-dual.html

  • Patrizio Lubrani
    10/10/17

    Salve Claudio, woo, ti ringrazio per aver risposto così rapidamente al problema che sto incontrando e che non mai ho avuto sin dal 2011, con il mio Mac OSX Early 2011 17",
    pero credo questa situazione sia ben più problematica della semplice procedura,normale, da te postata, anche se è un po' datata, infatti non è mai stato un problema installare xp,seven, vista, home ediction nella mia macchina. Sto nuovamente e seguendo questa procedura dopo aver sostituito alcuni mesi fa l'hard disk nel mio Mac con un'SSD Samsung e non vorrei che questo fosse il problema o per come è formattato non MBR. Posso esporti direttamente qui in maniera dettagliata detta Mac e tutte le procedure e azioni che ho eseguito? Grz

  • Claudio Pomes
    10/10/17

    No, è inutile.
    Quel problema compare se il bios è impostato in uefi mode re non in modalità legacy, ci deve essere un'opzione da modificare su BIos o in procedura di installazione; oppure riformattare la partizione in GPT

  • Patrizio Lubrani
    10/10/17

    Forse da come avevo intuito, avendo letto infinite pagine, senza trovare però una spiegazione valida ma come fare con Mac, ma solo con Windows pc,il problema sarebbe esattamente quello che scrivi.
    Questi dettagli forse confermano che alla voce volumi il contenuto è EFI e che file System è MS-DOS FAT32 giusto?
    Intanto ti sto ringraziando infinitamente. :)

    Samsung SSD 850 PRO 1TB:

    Capienza: 1,02 TB (1.024.209.543.168 byte)
    Modello: Samsung SSD 850 PRO 1TB
    Revisione: EXM04B6Q
    Numero di serie: S3D2NX0J405520H
    Native Command Queuing: Sì
    Lunghezza coda: 32
    Disco estraibile: No
    Unità amovibile: No
    Nome BSD: disk0
    Tipo supporto: Stato solido
    Supporto TRIM: No
    Tipo mappa partizione: GPT (GUID Partition Table, Tabella di partizione GUID)
    Stato S.M.A.R.T.: Verificato
    Volumi:
    EFI:
    Capienza: 209,7 MB (209.715.200 byte)
    File System: MS-DOS FAT32
    Nome BSD: disk0s1
    Contenuto: EFI
    UUID Volume: 85D67001-D93E-3687-A1C2-79D677F0C2E0
    Macintosh HD:
    Capienza: 1,02 TB (1.023.865.569.280 byte)
    Disponibile: 850,5 GB (850.502.795.264 byte)
    Scrivibile: Sì
    File System: Journaled HFS+
    Nome BSD: disk0s2
    Punto di attivazione: