Navigaweb.net
Programmi Sicurezza Windows Guide PC iPhone Android Tecnologia Rete Facebook Immagini Musica Giochi

Data:

Indice ricerca Windows Con la ricerca in Windows 7 e Windows 8 si possono cercare non solo i nomi dei file, ma anche i contenuti degli stessi.
Questo è però possibile solo per i file indicizzati mentre per gli altri si potrà fare una ricerca solo del nome.
Per ottimizzare la funzione di ricerca di Windows e per evitare che l'indicizzazione dei file pesi troppo sulle risorse, occorre specificare quali cartelle devono essere indicizzate.
L'indice dei file in Windows infatti è un servizio utile se configurato correttamente, ma provoca rallentamenti del sistema se si decide di indicizzare troppi file.

La configurazione della ricerca di file in Windows si fa dall'utility presente nel Pannello di controllo dove si trovano le Opzioni di indicizzazione.
Per impostazione predefinita, l'indice include la cartella utenti, con l'esclusione della sottocartella Appdata, il menu di avvio e tutti i file offline.
Questo è abbastanza logico perchè la cartella Utente è quella con tutti i documenti, le immagini, le foto, la musica ed i file che generalmente si vogliono trovare sul computer.
Si possono comunque includere nuove cartelle all'indice premendo il tasto Modifica.

La cosa importante da sapere è che l'indice può essere configurato per tipologie di file.
Cliccando su Avanzate e poi su Tipi di file, si scopre un elenco, in ordine alfabetico, di tutti i formati di file conosciuti ed il loro stato di indicizzazione.
Cliccando sulle varie estensioni dei file si può vedere, sotto, quale opzione è attiva tra: indicizza solo proprietà e indicizza proprietà e contenuto che dice a Windows di cercare anche dentro i file di quel tipo.
Diventa quindi facile cercare quale documento Word contiene una parola o una frase se i file di tipo doc e docx sono configurati per l'indicizzazione del contenuto.
Si potrà inoltre notare che Windows è capace anche di cercare il contenuto di file compressi come archivio Zip.

Come detto sopra, non conviene assolutamente aggiungere troppe cartelle all'indice altrimenti il servizio di Windows che governa la ricerca andrà a consumare troppe risorse rallentando le prestazioni complessive.
Se però si vuol cercare una certo contenuto in file che non sono indicizzati, si può includere la cartella che nell'indice.
Aprire la cartella, cliccare su Organizza > Opzioni cartella e ricerca, passare alla scheda Cerca e segnare l'opzione "cerca sempre nomi dei file e contenuti".
E' anche possibile includere i file compressi nella ricerca nei percorsi non indicizzati vengono ricercati.

Se non dovesse piacere questa modalità di ricerca inclusa in Windows, è possibile disattivare il servizio di indicizzazione.
Andare allora sul Menu Start, scrivere nella casella di ricerca services.msc e premere Invio.
Trovare il servizio Windows Search, fare doppio click e disattivarlo.
Come programmi esterni per fare le ricerche, in altri articoli abbiamo visto:
- Text Extractor per cercare parole dentro file di testo o documenti
- Everything, miglior programma per la ricerca veloce dei file su Windows.


Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Un Commento
  • Franco  
    11/giu/2013 22:11:00

    Uso Autocad e spesso devo cercare un file in base al testo contenuto. Con windows xp era semplice. Ora con windows 7 non ci riesco più: qualcuno sa come ritrovare questa utile funzione in windows 7?