Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Sistemi Linux sicuri, anonimi per usare il computer senza tracce

Pubblicato il: 24 luglio 2012 Aggiornato il:
4 sistemi Linux Live da usare per usare il computer senza tracce, in modo totalmente privato
sistemi per pc privati Chi usa Linux, oltre ad essere sicuramente un fan dell'open source, è anche uno che sta attento alla sicurezza del proprio computer.
Nessuno infatti potrà mai contestare il fatto che Linux sia il sistema operativo più sicuro (anche perchè, essendo poco usato e gratuito, nessun hacker farebbe virus per colpire Linux). Linux ha una grande reputazione sulla sicurezza tanto che nelle competizioni tra hacker risulta sempre il più difficile da violare.
Chi vuole, può portarsi dietro, magari in una penna USB o in un CD, un sistema Linux da usare su un computer qualsiasi, per evitare, in modo certo, che rimangano tracce sul suo utilizzo e sulla navigazione internet.

LEGGI ANCHE: I 5 sistemi operativi usati da hacker e tecnici di sicurezza

Per prima cosa, ci tengo a dire che le distribuzioni Linux come Ubuntu e Fedora (vedi come installare Linux Fedora o Ubuntu su penna USB) sono assolutamente sicure e possono essere configurate in modo da navigare in modo anonimo installando programmi di navigazione anonima come TOR o con client di posta OpenPGP come Hushmail (vedi come inviare Email criptate e messaggi protetti da password).
Chi usa già Ubuntu o Fedora può installare SELinux, un pacchetto che crea una sandbox dove ogni cosa che viene fatta viene isolata dal computer e tenuta in un ambiente separato.
Per maggiori informazioni sulla sandbox si può leggere l'articolo su come proteggere Windows dalle modifiche, assegnare permessi e fare test senza rischi

Se però si volesse provare qualcosa di più sfizioso, più sicuro, più protetto ed assolutamente anonimo si può usare una distro Linux diversa come, ad esempio, queste due:

1) Tails è un vero e proprio sistema live in incognito, che fa in modo di coprire in una barriera di assoluta sicurezza tutto quello che si fa sul computer, senza lasciare alcuna traccia.
Live significa che si può marterizzare l'imagine ISO in un cd ed avviare il pc dal disco invece che dall'hard disk caricando Windows.
La distribuzione è basata su Debian, nota per la sua grande stabilità e sicurezza.
Tails cancella completamente qualsiasi traccia di quanto viene fatto sul computer utilizzato dopo che lo si spegne o lo si riavvia, senza salvare nulla.
Tails viene fornito con alcuni software per soddisfare ogni esigenza: Firefox browser (la versione modificata Iceweasel) è configurato per utilizzare la rete Tor per forza.
Il browser comprende anche altre estensioni per rendere la navigazione più sicura possibile con i plugin HTTPS Everywhere e NoScript.
Tails viene inoltre fornito con Claws Mail che supporta le email criptate tramite OpenPGP, Pidgin con supporto per chat crittograta OTR e strumenti di editing come GIMP e OpenOffice .

2) Privatix Linux molto simile a Tails anche se con meno applicazioni al suo interno

3) Liberte Linux è una distro bella da usare, non molto semplice.

4) LPS è una distribuzione portatile Linux che viene sviluppata dalla US Air Force, e pare essere l'unica distribuzione che viene usata dai militari americani.
Questo non è un caso isolato, altri paesi producono la propria distribuzione Linux, come Red Flag in Cina e Pardus in Turchia.
Questa distribuzione ha un approccio più minimalista, con un desktop simile a quello di Windows XP, con pochi programmi tra cui Firefox e altri strumenti aggiuntivi.
Ha anche un tool di criptazione dei dati ed è tutto orientato alla privacy completa dell'utente.
Anche LPS è un sistema operativo Live che si può usare senza lasciare tracce e senza poter salvare nulla.

Ci sono poi diverse altre distribuzioni per la sicurezza e per tenere privato quello che si fa al computer.
Da citare è anche la famosa distribuzione BackTrack che serve, più che a tenere privato l'uso, a sfruttare strumenti di hacking e sicurezza delle reti.
In un altro articolo, come eliminare le tracce di quel che si fa sul pc Windows.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)