Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Controlla se il computer è sicuro con Microsoft prevenzione Malware

Pubblicato il: 16 luglio 2012 Aggiornato il:
Come usare lo strumento automatico di prevenzione Malware di Microsoft per avere un computer sicuro
Fix Microsoft prevenzione malware Microsoft ha rilasciato un altro dei suoi utili Fix It automatici per controllare che il computer Windows sia configurato in modo sicuro e che tutte le impostazioni di sicurezza siano correttamente attivate per non dare gioco facile a virus e malware di compromettere il pc.
Questo strumento di Prevenzione Malware è utilissimo agli utenti meno esperti per ricevere tutti i consigli del caso e correggere quelle impostazioni che possono rendere vulnerabile il computer.
Gli utenti più esperti troveranno anche loro molto utile questo programma (in italiano) per fare un check veloce delle impostazioni di sicurezza.

Dopo aver scaricato il tool di prevenzione malware dal sito Microsoft cliccando sul tasto "Esegui Ora", eseguire il file scaricato, attendere qualche secondo, fino a che non compare una finestra con due opzioni: esecuzione automatica delle correzioni o verifica manuale.
I meno esperti di computer possono scegliere, per non sbagliare e tenere il computer al sicuro, l'opzione automatica.
In generale è invece meglio entrare in modalità manuale cosi da scegliere poi cosa correggere.
Anche se i consigli di prevenzione Microsoft sono tutti giusti, ci sono cose che si possono lasciare sprotette, sempre che si sappia cosa si sta facendo.

La rilevazione andrà a scoprire le vulnerabilità aperte e basterà un click su Avanti per correggerle.
Si possono anche deselezionare alcune impostazioni per lasciarle, a proprio rischio, come stanno.
Prima però, è molto meglio cliccare sul link in basso per visualizzare il rapporto dettagliato per vedere cosa è stato controllato.
Il tool di prevenzione Malware di Microsoft controlla:
- Se gli aggiornamenti automatici di Windows sono abilitati.
- Se Windows Firewall è attivato o se ce n'è uno alternativo.
- Se c'è un proxy creato da un software dannoso.
- Se è presente un software antivirus.
- Se è attivo User Account Control (UAC).
Questo, per quanto mi riguarda, è l'unico errore che ha trovato sul mio pc e che ho lasciato volutamente non risolto.
Se non si sa cosa sia UAC, meglio attivarlo per evitare problemi.
- Se è installata l'ultima versione di Internet Explorer.
- Se il file di sistema WSCAPI esiste.
- Se è abilitato o no il Registro di sistema remoto.
- Se è attivo Windows Defender.
- La presenza di impostazioni di criteri errate nel Registro di Windows
- Se il servizio di protezione Windows è disattivato.

Alcuni di questi problemi vengono risolti autmaticamente, altri invece riportano alle pagine di download specifiche (come ad esempio se manca un antivirus si è invitati a installare Microsoft security Essetials gratis).
Oltre ad essere un ottimo ed essenziale strumento di prevenzione, questo è anche un programma perfetto per riabilitare tutte le impostazioni di un computer sicuro dopo un attacco malware.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)