Navigaweb.net
Programmi Sicurezza Windows Guide PC iPhone Android Tecnologia Rete Facebook Immagini Musica Giochi

Data:

Reset Windows 7, XP e Vista Ci sono diversi motivi per cui si può desiderare di fare un reset di Windows senza dover formattare il computer e reinstallare tutto da zero.
Dopo aver utilizzato Windows per un po' di tempo potrebbe infatti capitare che, dopo l'installazione di molti programmi, dopo aver eseguito strumenti più o meno affidabili di ottimizzazione, dopo aver sofferto qualche virus o malware poi rimosso o dopo aver modificato alcune impostazioni internet del computer, qualcosa non funzioni più come dovrebbe.
Anche se invito sempre a cercare soluzioni per ogni errore e di usare l'utilità di ripristino di configurazione di sistema prima di ogni cosa, può essere che ci siano problemi con qualche applicazione non funzionante, con caricamenti troppo lenti o con i permessi di sicurezza che impediscono talune operazioni.

Windows 8 avrà un'opzione automatica estremamente utile per ripristinare Windows allo stato originale iniziale come un reset di fabbrica.
Alcuni portatili e pc desktop brandizzati hanno invece l'utility per il ripristino del computer alle impostazioni di fabbrica.
Su normali pc Windows 7, XP e Vista invece non c'è un modo per tornare alle impostazioni iniziali mantenendo tutti i programmi elle personalizzazioni di sistema; come visto, quando ci sono problemi gravi, si può ripristinare o reinstallare Windows senza perdere dati e impostazioni personali.

Prima però di passare ad una reinstallazione, se non ci si era preparati prima con un backup del computer, ci sono alcune cose che si possono provare per reimpostare ai valori di default (quelli iniziali post-installazione) le impostazioni di sicurezza di Windows e ripulire profondamente il sistema da ogni possibile fonte di problema.

1) Prima di rimuovere qualsiasi cosa, conviene tentare con gli strumenti automatici per errori comuni di Microsoft Fix It.

2) Se il problema è relativo ai permessi e alle impostazioni di sicurezza e si ricevono strani errori come "accesso negato" o "operazione non permessa" si può tentare un reset delle opzioni di protezione di Windows 7, XP o Vista.
Per tutte le versioni di Windows non Home, si può seguire questa guida Microsoft per ripristinare le impostazioni di protezione predefinite del sistema operativo dell'installazione originale:
In Windows XP, dalla casella Esegui, digitare il comando cmd e premere Invio per aprire il prompt dei comandi.
Su Windows Vista e Windows 7, cercare cmd dalla casella di Ricerca, premere col tasto destro su cmd e poi eseguirlo come amministratore.
Su Windows XP, bisogna scrivere il seguente comando e premere Invio:
secedit /configure /cfg %windir%\repair\secsetup.inf /db secsetup.sdb /verbose
Su Windows Vista e Windows 7 il comando è diverso:
secedit /configure /cfg %windir%\inf\defltbase.inf /db defltbase.sdb /verbose
Dopo aver completato questa operazione, può darsi che siano spariti gli account utente per accedere al computer.
Rimanendo quindi col prompt dei comandi aperto, digitare il comando net localgroup users nome_account /add.

Microsoft ha pubblicato anche un Fix it automatico delle impostazioni di sicurezza di Windows.

3) Se ancora ci fossero problemi di accesso negato in poche cartelle o saltuariamente, consiglio di leggere come modificare permessi su file e cartelle degli account.
Diffidare da ogni programma esterno come Rizone Security Restore o altri che non siano sviluppati da Microsoft.

Se non si fosse ancora soddisfatti e si volesse continuare con il reset di Windows fino a che non torni allo stato iniziale completamente, senza però procedere ad una formattazione procedere come descritto nella guida per far tornare il computer allo stato originale, come nuovo, senza reinstallare Windows.
Riassumendo i punti si tratta di:

- Rimuovere tutte le applicazioni ed i Programmi
Dal pannello di controllo, entrare nel menu di installazione e rimozione programmi e disinstallare tutti quelli che non servono ed anche quelli che sembrano avere qualche problema.
Il modo più veloce per rimuovere rapidamente tutti i programmi è quello di ordinarli per nome dell'Autore.

- Eliminare tutti i file temporanei e di cache usando Ccleaner o altri programmi per pulire il registro Windows ed i file obsoleti in modo completo, cosi da togliere tutte le tracce rimaste dei programmi disinstallati.

- Ripulire l'avvio automatico dei programmi non utilizzati con gli strumenti segnalati nella guida.

- Fare il reset dei browser Chrome, Internet Explorer e Firefox

- Si può fare un reset delle chiavi di registro di sistema e dei servizi con RefreshPc, un programma gratuito che funziona per riportare il sistema ai valori predefiniti senza comprometterne il funzionamento e senza cancellare nessun file.


Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
2 Commenti
  • 75HANAMICHI
    17 gen 2013, 11:21:00

    Ciao Claudio ho una domanda da farti, ma non trovo l'articolo giusto dove fatela. Comunque mia cognata ha acquistato un pc usato marca emachine con Windows 7 64bit. La lingua impostata è quella francese, come posso impostare quella italiana? Sempre se è possibile. Ricordo che quando acquistai il pc con w7. Al primo avvio dovevo scegliere la lingua, con l'avviso che era impossibile tornare indietro. Mi puoi dare un consiglio.
    Io avevo pensato di togliere w7 e installare Linux.

  • Claudio Pomes
    17 gen 2013, 11:33:00

    vai su pannello di controllo -> Lingua