Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Recuperare le foto cancellate da cellulari e fotocamere digitali

Pubblicato il: 3 aprile 2012 Aggiornato il:
Guida a Digicam Photo Recovery, tra i migliori programmi per recuperare foto e immagini da macchine fotografiche, cellulari, smartphone e penne USB
recupero foto e immagini cancellate Quando si eliminano le foto per fare spazio nella memoria dello smartphone o delle fotocamere digitali, non si ha più la possibilità di recuperare le fotografie.
Questo perchè macchine fotografiche e cellulari non hanno un cestino come avviene in Windows o Mac quindi una volta premuto il tasto "cancella", la foto sparisce e non ci sono opzioni per ripristinarle e farle tornare visibili.
Bisogna quindi utilizzare un programma di recupero dei file che riconosca la presenza delle foto nella scheda di memoria ripristinandole anche se sono state eliminate da diverso tempo.
Il successo dell'operazione di recupero dipende da una serie di fattori, ma, soprattutto, dipende da quanto è stata usata la fotocamera digitale dopo aver eliminato alcune immagini.
Quasi impossibile quindi ritrovare fotografie cancellate dopo aver riempito più volte la memoria con nuovi scatti.

Tra i migliori software di recupero di fotografie c'è Digicam Photo Recovery, un programma gratuito e molto semplice che permette di ritrovare i file immagine cancellati da penne USB, schede di memoria, fotocamere e smartphone che possono essere collegati al pc.
Il programma riconosce il dispositivo collegato al computer allo stesso modo in cui esso viene indicato in Esplora risorse su Windows e basta premere il tasto "Recover" per avviare il processo di recupero.
Rispetto altri programmi simili, Digcam Photo Recovery è quindi davvero semplice da usare per chiunque.
Il programma rileva solo alcuni dispositivi e non qualsiasi tipo di penna USB; riconosce comunque la maggior parte di dispositivi di archiviazione USB, smartphone Android e macchine fotografiche.
Come si potrà vedere nell'interfaccia del programma sono presenti solo due pulsanti: uno per selezionare l'unità da scansionare, l'altro per avviare il processo di recupero.
Dopo aver premuto il tasto Recovery, Digicam chiede di indicare la cartella in cui salvare le foto che saranno eventualmente recuperate.
È possibile interrompere il recupero in qualsiasi momento premendo sul pulsante Annulla.

Se Digicam dovesse fallire, si possono usare altri software tra cui il famoso Photorec, descritto nell'articolo sul recupero di file e foto cancellati da memory card e penne usb, capace di recuperare ogni tipologia di file e non solo le foto da qualsiasi dispositivo.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • Unknown
    19/2/16

    Ho provato questo programma, ma la recuperazione non è stata fatta correttamente,riuscivo a rimettere solo il percentuale delle foto....mi ha aiutato un'aitro, si può leggere l'informazione più complessa su link sotto
    http://www.cleverfiles.com/disk-drill-windows.html