Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Migliori trucchi al registro di sistema e valori da modificare per le chiavi di Windows

Pubblicato il: 2 aprile 2012 Aggiornato il:
10 modifiche a variabili e valori delle chiavi di registro per migliorare Windows aggiungendo o disabilitando alcune funzioni
trucchi chiavi di registro Windows E' sempre una soddisfazione scoprire nuovi trucchi che possano migliorare le prestazioni del proprio computer, per questo è interessante e utile sapere dove mettere le mani e modificare quei parametri interni di Windows chiamati Chiavi di Registro.
La maggior parte dei programmi che promettono di ottimizzare il computer non fanno altro che modificare alcune di queste chiavi in modo automatico, impostando valori diversi da quelli predefiniti.
Per avere un maggior controllo, per migliorare le prestazioni di Windows e per abilitare o disabilitare alcune funzionalità superflue, è molto meglio agire senza strani software spesso poco chiari e seguire una guida come questa per modificare le chiavi di registro giuste.
Per questa guida, vediamo 10 trucchi da chiavi di registro per Windows 7 (la maggior parte funzionano anche su Windows XP e Vista) e valori da modificare per ottenere miglioramenti sul sistema.

LEGGI ANCHE: 8 Trucchi Windows 10 modificando chiavi di registro

Per lavorare sul Registro di Sistema, andare sul menu Start, scrivere il comando regedit sulla casella di ricerca e premere Invio.
Sul lato destro c'è l'albero di chiavi da espandere cliccando sulle frecce vicino al nome, mentre a destra ci sono i valori definiti per ciascuna chiave.
Per aggiungere una nuova variabile basta premere col tasto destro del mouse sul vuoto nella sezione di destra, creare un valore DWORD e poi dargli un nome ed un parametro decimale.
Per modificare un valore basta invece cliccarci due volte sopra.

1) Aggiungere un collegamento all'Editor del Registro nel Pannello di Controllo
Prima di tutto, per fare prima ed aprire l'editor del registro di Windows, si può aggiungere un link al pannello di controllo cosi da avviarlo immediatamente senza dover scrivere ogni volta il comando regedit.
Per farlo, basta scaricare questo file zip, estrarlo e poi premere su Aggiungi per trovare il link al Registry Editor sul Pannello di controllo e su Rimuovi per cancellarlo se non si vuole che appaia.

2) Disattivare effetti aero (Snap, Shake, Peek) su Windows 7 è un'operazione già spiegata in un altro post.
Aero Shake è una funzionalità di Windows 7 consente di ingrandire una finestra prendendola con il mouse e agitandola.
Aero Peek è l'effetto di trasparenza delle finestre di Windows
Aero Peek invece è molto utile e permette di massimizzare le finestre trascinate verso un lato o un angolo dello schermo.

3) Disabilitare i suggerimenti e le notifiche che compaiono spesso in basso a destra vicino l'orologio.
In Windows vista e Windows 7, ogni volta che c'è un problema o quando un programma è configurato per mostrare un avviso, compare un fumetto in basso a destra.
Se non si vogliono più vedere queste notifiche, bisogna trovare la chiave: HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\Advanced, creare una nuova variabile DWORD sulla destra con il nome EnableBalloonTips, dandogli come valore 0.

4) Rimuovere la parola "Collegamento" quando si crea un nuovo collegamento a un programma o a un file.
Se si preme col tasto destro su un'icona, si può creare un nuovo collegamento per quel file o per il programma.
Questo file viene rinominato con il nome "collegamento a...." che è un po' lungo e inutile anche perchè ogni collegamento è contraddistinto dalla linguetta all'angolo sinistro.
Per levare la dicitura "collegamento" dalle icone di Windows bisogna andare sulla chiave HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer , Trovare la variabile "link" sulla destra e cambiare il valore da 1e 00 00 00 a 00 00 00 00.
Per applicare la modifica, bisogna riavviare il computer.

5) Cambiare proprietario di Windows e tutte le informazioni del produttore del computer
Se si va sulla casella di ricerca di Windows 7, si può digitare il comando winver.exe per vedere il nome di chi ha registrato Windows.
Tale nome può essere modificato dal registro di sistema trovando la chiave HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion e poi cambiare la variabile RegisteredOwner con un nome a piacere.
Riavviare il computer, digitare "winver.exe" e vedere il nuovo nome del proprietario di Windows.
Come visto in un altro articolo, esiste un programma esterno molto simpatico per cambiare produttore, modello, logo e altro nelle informazioni del computer.

6) Disattivare il riavvio automatico di Windows dopo un aggiornamento è una modifica (spiegata in un altro post) che serve a non far più comparire quel fastidioso avviso che impone il riavvio del pc dopo l'installazione di patch del Windows Update.

7) Aprire il prompt dei comandi da qualsiasi cartella
In una guida specifica ho già spiegato come aprire e come usare il prompt di comandi DOS.
Se si vuole aggiungere un collegamento veloce al menu contestuale di Windows ogni volta che si preme col tasto destro su una cartella, bisogna modificare le chiavi HKEY_CLASSES_ROOT\Drive\shell\cmd e HKEY_CLASSES_ROOT\Drive\shell\cmd e rinominare la variabile "Extended" in "Extended-BAK".
Da adesso, premendo il tasto destro su una cartella, comparirà la voce "Apri finestra di comando qui".
Senza fare questa modifica, si può far comparire tale opzione cliccando su una cartella col tasto destro e tenendo premuti contemporaneamente i tasti Maiusc-CTRL.

8) Crittografare file dal menu tasto destro
Crittografare un file su Windows è un'operazione che nasconde un file o una cartella agli altri utenti del computer.
Se quindi il pc è usato da diverse persone e ciascuno entra con le proprie credenziali di login, può essere utile proteggere file o cartelle tramite la funzione di crittografia di Windows.
Andare quindi nella chiave HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\Advanced, creare un nuovo valore DWORD sulla destra, nominarla EncryptionContextMenu e dare come valore 1.
Ora, quando si clicca col tasto destro del mouse su un file o una cartella, compare la voce "Crittografa".
Ricordo anche i migliori programmi per proteggere file e cartelle con password.

9) Per spegnere il pc più velocemente ci sono diversi parametri e chiavi di registro che possono essere modificati.

10) Altre chiavi di registro da modificare su Windows sono elevate in un altro post riassuntivo sugli strumenti da utilizzare per le modifiche del registro di sistema.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)