Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Inviare file su OneDrive o Google Drive col tasto destro

Pubblicato il: 30 aprile 2012 Aggiornato il:
Come caricare un file su Google Drive o Onedrive velocemente, premendo con il tasto destro l'opzione "Invia a"
Invia a Google Drive La settimana scorsa è stata caratterizzata dall'uscita di due programmi molto importanti: Google Drive e OneDrive client, due alternative, utilizzabili simultaneamente, per caricare su internet i file per tenerli sempre a portata di mano.
Essi si aggiungono al, fin'ora, cloud storage più usato Dropbox ed altri servizi di cui è stato scritto un articolo riassuntivo per il confronto tra i programmi di archiviazione online di file.
Volendo, si potrebbe decidere di tenere sul computer sia OneDrive (7GB o 25GB di spazio), sia Google Drive (5GB) sia Dropbox (2GB espandibili) cosi da ottenere uno spazio totale minimo da 14 GB utilizzabile per avere una conservare, sia sui propri computer, sia su internet, una copia dei file più importanti (musica, foto, documenti, video o quello che si vuole).
Ogni file del proprio pc può essere inviato in uno o in un altro di questi cloud drive semplicemente con un'opzione del tasto destro del mouse, molto velocemente.

Come visto, il programma OneDrive e Google Drive, come anche Dropbox, possono essere installati sul pc per gestire il caricamento dei file e la sincronizzazione.
Per caricare i file su internet basta spostare o copiare un file nella relativa cartella di G-Drive o Onedrive.
Per fare prima invece e per selezionare velocemente i file da trasferire sul proprio spazio web, invece di trascinare i file uno a uno, si può aggiungere un'opzione aggiuntiva al menu "Invia a:" del menu contestuale tasto destro.
Quello a cui mi riferisco è il menu che compare quando si preme col tasto destro del mouse su un file, nell'opzione Invia A, che ha alcune voci predefinite (tra cui anche Dropbox) ma personalizzabili.
Praticamente, di ogni file che viene inviato a Dropbox, viene creata una copia dello stesso nella cartella Dropbox e viene, automaticamente, caricato su internet, nello spazio disponibile per il servizio.
Per aggiungere anche OneDrive, Google Drive o un altro cloud service simile, al menu invia a, basta seguire questa semplice procedura:

1) Navigare nella cartella a C:\Users\nome_utente ("C" è la lettera dell'unità di installazione di Windows e "nome_utente" è il nome dell'account utente).
Cliccare col tasto destro su OneDrive prima e su Google Drive poi e scegliere, per ciascuno dei due, l'opzione Crea collegamento.

2) Aprire una finestra di dialogo da Start -> Esegui (premere contemporaneamente i tasti Windows+R), scrivere il comando shell:sendto e premere il tasto Invio per aprire la cartella InviaA.

3) Copiare infine i collegamenti creati prima per OneDrive e Google Drive nella cartella SendTo.
Da questo momento, si potrà caricare un file al servizio di archiviazione online cliccando il tasto destro del mouse ed usando l'opzione "Invia A".

L'unico piccolo difetto di questo trucco è che, quando si utilizza il menu Invia a per inviare un file sul disco Google o SkyDrive, il file viene memorizzato nella cartella principale e non in una sotto-cartella.
Tenere inoltre presente che di ogni file è creata una copia sul computer, quindi non viene spostato.
Se si vuol spostare un file in SkyDrive o in Google Drive senza creare copie, ci vuole un metodo diverso, creando link simbolici.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)