Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Installare Linux Mint basato su Debian (LDME)

Pubblicato il: 28 marzo 2012 Aggiornato il:
Prova Linux Mint Debian Edition, la distribuzione Linux più facile e usabile che si aggiorna automaticamente.
Linux Mint Debian Apple e Microsoft dominano il mercato dei sistemi operativi per il computer soprattutto grazie le loro campagne commerciali ma non bisogna dimenticare che anche i sistemi Linux, sempre gratuiti e open source anche per uso lavorativo (la pubblica amministrazione e le aziende risparmierebbero tantissimi soldi passando a Linux), sono in continua evoluzione.
Il passaggio da Windows o Mac a Linux è oggi molto più indolore e semplice rispetto al passato, grazie alla nascita di distribuzioni "user friendly" dove si può gestire il desktop e l'uso dei programmi come avviene in Windows.
La distribuzione regina a livello utente è Ubuntu a cui sono stati dedicati alcuni articoli di questo blog.
Ubuntu, diventata popolare per la sua potenza e semplicità, è stato reso ancora più appetibile con la distribuzione Linux Mint di cui parlai qualche anno fa.
Linux Mint, basata su Ubuntu, è oggi una delle distribuzioni più popolari liberamente disponibili.
Grazie alla sua popolarità alcuni sviluppatori hanno creato una versione di Linux Mint basata su Debian che, per chi non lo sapesse, è la distribuzione Linux più libera e personalizzabile di tutte.

La principale differenza tra Linux Mint Debian Edition o LMDE e Linux Mint classica è negli aggiornamenti del sistema operativo.
LMDE è una distribuzione "rolling release" quindi si aggiorna continuamente tramite installazione automatica di pacchetti mentre invece Linux Mint basato su Ubuntu richiede sempre una nuova installazione dell'intero sistema operativo ogni volta che esce una versione più aggiornata.
Gli Update Pack contribuiscono a facilitare gli aggiornamenti di grandi dimensioni, come ad esempio il passaggio dal desktop da GNOME 2 a GNOME 3.
LMDE fornisce la stessa esperienza di Linux Mint e non c'è alcuna differenza tra le due differenti distribuzioni.
Chi non ha mai conosciuto questo sistema, può leggere la recensione fatta qualche anno fa su Linux Mint, il sistema operativo facile ed elegante.

Per la configurazione iniziale e l'installazione della lingua italiana si può leggere la guida sul sito Linux Mint, assolutamente completa di tutte le informazioni che servono per ambientarsi.
Chi è abituato a Windows potrebbe prendere questa occasione al volo per provare qualcosa di diverso, sentirsi più libero, senza trovare grosse difficoltà tecniche e senza dover rivoluzionare il proprio metodo di lavorare al computer.
La particolarità migliore di Linux Mint infatti è la sua grafica intuitiva e la facilità con cui esso è stato pensato, non per utenti avanzati ma per tutti.
LDME prende tutto il meglio della più affidabile delle distribuzioni Linux, la Debian, senza però sconvolgere o rendere dura la vita dei nuovi utenti e di coloro che Linux l'hanno solo sentito nominare.

Si può scaricare la ISO di LDME dal sito ufficiale Linux Mint per l'installazione sul proprio computer oppure si può fare la prova creando una penna USB Linux live, senza toccare l'attuale sistema operativo.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)