Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Se per elevato uso di memoria e CPU il computer si blocca

Pubblicato il: 30 marzo 2012 Aggiornato il:
5 Domande e 5 risposte sui problemi di prestazioni di Windows, quando il pc rimane bloccato o va molto lento
Problemi prestazioni Windows In questa seconda puntata di domande e risposte, vediamo di risolvere alcuni problemi molto generici, ma ricorrenti, riguardanti le prestazioni del computer.
In particolare quando Windows rimane bloccato e non risponde più ai comandi oppure, semplicemente, se va troppo lento.
La maggior parte delle volte il sintomo è un uso non normale e abnorme di CPU o di memoria da parte di un processo o di un programma che non lavora correttamente.
Altre volte la causa può essere un virus oppure può esserci un problema con i file corrotti di sistema oppure con qualche servizio in esecuzione.

Ricordo che per ogni problema del computer su cui non si riesce a trovare una spiegazione (usando il box di ricerca qui in alto), potete farmi una domanda usando il modulo di contatto oppure lasciando un commento su un articolo attinente.

1) Domanda: Perchè il mio computer è bloccato e sta occupando tutta la memoria RAM?
Risposta: Questo potrebbe accadere a causa di un virus oppure perchè qualche applicazione da identificare sta funzionando male rubando tutta la memoria.
Prima di tutto quindi è consigliabile fare una scansione con l'antivirus, non è necessario sia una scansione approfondita, l'importante è il controllo sui processi attivi.
Consiglio inoltre di usare programmi come MalwareBytes o SuperAntispyware per fare la scansione perchè si tratta di strumenti che riescono ad individuare ogni tipologia di malware e non solo i virus.
Appurato che non ci sono malware a disturbare Windows, bisogna individuare il programma che sta occupando troppa memoria a causa di un errore.
Può accadere infatti che un software vada in loop e non riesca a terminare come dovrebbe il lavoro, eseguendolo all'infinito..
Per rilevare picchi elevati di memoria, premere la combinazione di tasti "Ctrl+Shift+Esc" per accedere al task manager, cliccare sulla scheda processi e ordinarli per la memoria occupata cliccando sull'intestazione della colonna corrispondente.
Dai numeri si può facilmente vedere se qualche processo sta usando troppa memoria e basta clicccarci sopra col tasto destro del mouse per usare l'opzione "Termina Processo".
Si dovrebbe poi vedere se il problema si verifica ancora e, in tal caso, disinstallare quel programma.
Per avere un maggior dettaglio sul consumo di RAM, si può usare il tool Microsoft RamMap che mostra come il computer usa la memoria RAM

In un altro articolo, maggiori spiegazioni su come sbloccare windows se il pc si blocca o se il computer va lento, usando il Task manager

2) D: Il mio computer è lento da quando ho installato l'antivirus; come posso risolvere?
Risposta: Possono esserci tre casi:
- il computer funziona lentamente perché è stato installato un secondo programma anti-virus sopra un altro già presente.
In questo caso disinistallare immediatamente uno dei due perchè su un computer non possono funzionare insieme due programmi antivirus insieme.
- E' stato installato un antivirus fasullo che non fa altro che evidenziare problemi.
Si tratta del cosidetto Rogue Antivirus che finge di trovare malware e infezioni inesistenti e che spesso chiede denaro per acquistare la cura (vedi qui come eliminare i falsi antivirus).
In ogni caso, anche se non fosse un falso antivirus, controllare la lista dei migliori antivirus gratuiti del 2012 ed eliminare quello che sta rallentando il pc.
- Su un computer vecchio o meno potente, il controllo real time dell'antivirus potrebbe occupare troppe risorse del computer.
Conviene allora seguire la guida per velocizzare l'antivirus escludendo percorsi e cartelle dal controllo

3) D: Il mio computer si blocca dopo un po' che lo uso, il mouse si muove ma nient'altro risponde, che cosa potrebbe causare questo problema?
Risposta: Questo accade di solito quando un programma sta occupando una parte significativa della memoria o di potenza di elaborazione del processore, soprattutto se si dispone di un processore single-core.
Premere il tasto "Ctrl+ Shift+ Esc" sulla tastiera, aprire il task manager e notare se, nella scheda processi, cliccare sulla colonna CPU ordinando gli elementi e notare se qualche programma sta usando la CPU al 99% o al 100%.
Per riattivare il computer, basta terminare il processo cliccandoci sopra con il tasto destro del mouse.
Controllare anche la memoria come indicato nella domanda 1.
Adesso, non è normale che un programma occupi il 100% di CPU ma questo problema potrebbe accadere anche con applicazioni importanti a cui non si può rinunciare.
Se non si può cambiare computer, è possibile comunque utilizzare uno strumento capace di limitare l'uso di risorse del computer di un singolo processo.
In un altro articolo, "Mai più rallentamenti Windows e CPU al 100%" avevo descritto Process Lasso, il migliore di questi tool, non più gratuito.
Per fortuna ci sono anche altre alternative che permettono di velocizzare i programmi gestendo la priorità dei processi ed impedire che possano abusare del processore.
Se il problema dipende dal processo SVCHost, consiglio di leggere la guida per l'analisi di Svchost.exe se usa la cpu al 99% o al 100%.
In un altro articolo invece le possibili soluzioni se l'utilizzo di CPU elevato è causato da Interrupt Sistema.

4) D: Molto spesso compare il messaggio "l'applicazione o il programma non risponde", cosa posso fare per risolvere il problema?
Risposta: Se quel programma sta usando troppo processore (vedi domanda 3) o troppa memoria (vedi domanda 1) può comparire l'errore Windows per cui quel programma non risponde e si blocca.
In questi casi, conviene provare a premere su "Attendi" per vedere se si sblocca da solo oppure su Termina e poi riavviarlo e vedere se era un errore casuale.
Se l'errore si verificasse spesso, consiglio di leggere il post "Se un programma si blocca e non risponde..." dove ho segnalato alcuni programmi per fare la diagnostica e capire i motivi di questi blocchi.

5) D: Ogni tanto compare un messaggio di errore con scritto: "Esplora risorse ha smesso di funzionare", cosa succede?
Risposta: di questo problema ho scritto un articolo specifico con tutte le possibili soluzioni: Soluzioni se Esplora Risorse smette di funzionare e Windows si blocca (explorer.exe).
Aggiungo anche la possibilità di fare un controllo di integrità dei file del sistema Windows usando l'utility SFC Scannow.
Un'altra soluzione possibile molto semplice è invece questa: andare nella cartella C:\Windows, trovare il file explorer.exe, copiarlo ed incollarlo nella cartella C:\Windows\System32

Per altre domande sull'argomento o per qualche chiarimento ulteriore riguardo queste domande, lasciate pure un commento qui in basso.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)