Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Windows 8 Preview: da Desktop a Metro

Pubblicato il: 1 marzo 2012 Aggiornato il:
Prova di Windows 8 in preview, come si usa il desktop e guida all'interfaccia Metro
Prova Windows 8 Preview Aggiornato il 26.10.12 Windows 8 è uscito ufficialmente: vedi come scaricare, installare e aggiornare il pc a Windows 8.

Visto che tutti possono scaricare gratis ed installare Windows 8 RP o RC, si può già commentare e descrivere il nuovo sistema operativo Microsoft che mostra non poche novità ed innovazioni.
Windows 8 Preview (in italiano anteprima) è la vera versione beta di Windows 8 questo significa che il sistema è perfettamente funzionante ma non ancora pronto per essere venduto ai clienti perchè Microsoft non può assicurare che sia privo di bug ed errori che possono compromettere la sicurezza dei dati e la loro conservazione.
Nel corso dell'utilizzo possono quindi esserci bug ed errori di sistema che Microsoft dovrà correggere tramite successivi aggiornamenti.

Per questa rapida recensione di Windows 8, vediamo soprattutto le novità più importanti, non solo rispetto a Windows 7 ma anche rispetto la precedente versione beta, la versione Developer Preview uscita lo scorso autunno.

Windows 8 è una completa rivisitazione di Windows ed è utilizzabile in due modalità: una visualizzando il normale (anche se leggermente differente) desktop a cui tutti siamo abituati, l'altra l'interfaccia Metro.
Metro è un pannello di avvio delle applicazioni preso in prestito dalla piattaforma Windows Phone: invece di file e cartelle, ci sono piastrelle interattive che, se cliccate o toccate aprono le applicazioni (come avviene anche sugli iPhone).

Microsoft, criticata da alcuni per la scomodità di Metro, ci ha tenuto a mostrare come mouse e tastiera funzionano bene sia sul desktop tradizionale sia nell'interfaccia a piastrelle Metro.
Obiettivo dichiarato di Microsoft (ed il suo sogno) è quindi quello di avere lo stesso sistema operativo su tutti i suoi dispositivi: computer, tablet e cellulari.
Se questo obiettivo venisse raggiunto ci sarebbero grossi vantaggi sia per Microsoft sia per noi clienti perchè potremmo fare le stesse cose che si fanno col PC anche con il tablet, senza dover riconfigurare tutto da capo.
Windows 8 è quindi altamente adattabile e funziona bene sia se usato con il mouse sia se usato con il dito tramite uno schermo touchscreen.

Il classico pulsante Start di Windows non è proprio sparito ma è radicalmente cambiato.
Il desktop di Windows 8 è tutto focalizzato sugli angoli dello schermo e delle piastrelle.
Basta puntare il mouse all'angolo sinistro per vedere un'anteprima del nuovo menu Start e poi, cliccando, lo si espande e si apre Metro.
Portando il cursore del mouse all'angolo destro invece appaiono i controlli.
Allora, all'apertura di Windows 8 compare l'interfaccia Metro a piastrelle: una delle piastrelle è il desktop tradizionale che può essere usato normalmente.
Sul desktop tradizionale però manca il tasto Start sulla sinistra quindi, per lanciare i programmi, o si aggiungono le icone al desktop, o si mette il mouse all'angolo sinistro e si torna al pannello Metro con i vari pulsantoni oppure, mettendo il cursore sulla destra, si utilizza il tasto Cerca.
Con il tasto Windows sulla tastiera, si torna sempre a Metro.
Sul Menu Start in Windows 8 e come ripristinarlo ho scritto un approfondimento.

Internet Explorer 10, il browser installato in Windows 8, può essere aperto in due modalità differenti: da Metro o da Desktop.
Internet Explorer Metro è ottimizzato per i tablet touchscreen ma funziona anche con il mouse.
La barra degli indirizzi è in basso e si può premere col tasto destro per visualizzarla in ogni momento.
Le schede si visualizzano sempre premendo il tasto destro e se ne può aprire una nuova cliccando sul tasto +.
Internet Explorer è invece normale e tradizionale se lanciato dal desktop.

Il pulsante Pin, visibile per ogni applicazione, sito web e piastrella, serve ad aggiungere un pulsante di avvio veloce sulla schermata metro.
I controlli del lato destro invece portano alle impostazioni di Windows 8 Metro (diverso dal Pannello di controllo classico che si apre invece dal desktop) e delle periferiche, alla ricerca dei programmi e alla condivisione delle applicazioni con altri computer (promettente ma mi sembra non funzioni ancora).
La ricerca dei programmi è il vero sostituto dell'antico menu Start perchè vengono elencate tutte le applicazioni installate, organizzate per categorie.
Metro è una interfaccia molto carina da vedere e da usare.
Cliccando col tasto destro su Metro, si può passare alla vista di tutte le applicazioni e programmi installati.
Le piastrelle possono essere cliccate o toccate, e le applicazioni si aprono rapidamente a schermo intero.
Le applicazioni preinstallate in Windows 8 che si integrano in Metro (mentre i normali programmi si aprono sul desktop tradizionale) sono visualizzate in modo diverso, molto più bello da vedere e con un'interattività decisamente potente.
Interessanti sono quella delle Mail, People per andare su Facebook e SkyDrive che si integra in Windows 8 per il backup delle impostazioni.

La ricerca dei file si può fare dal menu di controlli a destra ma anche dal desktop normale usando esplora risorse.
Ne consegue che Esplora risorse può essere portato a Metro con il Pin, cosi come ogni cartella di Windows.

Tra le piastrelle è interessante provare anche lo Store, un luogo dove si possono scaricare programmi e giochi, gratuiti o a pagamento, per l'interfaccia metro di Windows 8.
Attualmente ci sono alcune app come le mappe ed il gioco Cut The Rope gratuito.

La schermata di avvio di Metro sarebbe molto personalizzabile anche se, in pratica, riorganizzare le piastrelle in modo preciso mi sembra praticamente impossibile.
Una volta che se ne sposta una, le altre si muovono di conseguenza e diventa quasi una sfida riuscire a posizionarle come si vuole.
Notavo anche che le piastrelle di siti web aggiunti a Metro non sono ridimensionabili come invece quelle delle applicazioni.

Per questa prima disamina potrei dire che Windows 8 sia davvero un bel rinnovamento, con un'interfaccia che funzionerà benissimo sui tablet anche se ancora un po' acerba per l'uso sui normali pc.
Il problema principale è che, con il mouse, il passaggio da un'applicazione a un'altra e l'uso del desktop sembra un po' complicato e, anche se forse ci vuole abitudine, il pulsante Start manca molto.
C'è ancora tempo per Microsoft di fare modifiche prima del rilascio ufficiale a fine anno, anche se l'approccio di un sistema operativo per tutti i dispositivi, desktop, laptop, tablet, touch screen e non, potrebbe essere un grosso rischio, almeno per come la vedo io.
Abituarsi a questa doppia interfaccia Desktop e Metro sarà sicuramente un paziente lavoro di ambientamento non indifferente per tutti e questo potrebbe suscitare molte critiche.
Resta il fatto Windows 8, già in questa versione Preview, funzioni benissimo, stabile e veloce da usare, con un impatto grafico davvero gradevole che permette di usare il computer in modo più dinamico, completamente integrato con i siti web e le applicazioni.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)