Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Scorciatoie da tastiera su Firefox e Chrome

Pubblicato il: 1 marzo 2012 Aggiornato il:
Scorciatoie tastiera browser Ogni programma del computer è progettato per essere utilizzato sia col mouse che con la tastiera.
Anche il sistema Windows ha tantissime scorciatoie da tastiera ed anche sui programmi Office le combinazioni di tasti rendono più facile e veloce il lavoro.
In altri articoli avevo già scritto riguardo le combinazioni da tastiera per Windows 7 e XP e le combinazioni di tasti per Word.
Questa volta parliamo dei browser web che, grazie alla possibilità di poter creare scorciatoie personalizzate, possono essere utilizzati per navigare su internet con maggior velocità ed essere molto più smart.
In fondo è faticoso continuare a digitare l'indirizzo di un sito web ogni volta che lo si vuol visitare oppure andare su Google e cercare il sito in cui si vuol navigare.
Certamente si può usare la tecnologia dell'autocompletamento presente in tutti i browser moderni oppure la raccolta di siti preferiti, ma con le scorciatoie di tastiera si fa molto prima e non si sbaglia mai.

LEGGI ANCHE: Usa i tasti CTRL e MAIUSC per navigare più veloce su ogni browser

Prima di tutto, Chrome, Firefox e Internet Explorer (ed anche Safari e Opera) hanno delle comode scorciatoie per i comandi del browser.
La lista completa delle combinazioni di tasti sono nelle pagine guida di Chrome, di Internet Explorer e di Mozilla Firefox.
Le principali che ci tengo a ricordare e che consiglio di imparare sono almeno 4:
Su Chrome e Firefox e IE, premere CTRL-L per mandare il cursore sulla barra degli indirizzi ed iniziare a scrivere una URL o una ricerca.
Per la ricerca però si fa prima premendo CTRL-K (solo Firefox e Chrome) cosi da disattivare l'autocompletamento e non sbagliarsi.
Su tutti i browser poi, dopo una ricerca su Google per una parola particolare, quando si apre un sito tra i risultati, si può trovare subito dove è scritta quella parola con CTRL-F che apre la casella di ricerca.
Ovviamente, su Windows, con CTRL-C si fa il copia di una parola o porzione di testo selezionata e con CTRL-V si incolla ma questo spero lo sappiate tutti.

Le parole chiave di Firefox e Chrome, permettono invece di aprire indirizzi e siti in modo veloce, senza doverli ricordare a memoria e facendo ricerche mirate.
Questo è utilissimo per aprire subito i siti più visitati, compresi quelli della lista dei preferiti.

Su Firefox, ad esempio, se è stato messo Pom-heyWEB tra i preferiti, cliccarci col tasto destro del mouse ed aprire la finestra delle proprietà.
Nella casella della parola chiave, si può scrivere pom come scorciatoia veloce per aprire navigaweb.net e salvare.
Ogni volta che si vuole aprire questo sito, per cercare una guida o un'informazione, basta digitare sulla barra degli indirizzi la parola pom per aprire Pom-heyWEB!.
Per ogni sito si può quindi specificare una qualsiasi scorciatoia da tastiera.

Su Google Chrome, la stessa cosa si può fare premendo col tasto destro del mouse su uno dei preferiti e cliccando su Modifica.
La parola chiave è il nome del sito preferito.
In questo caso però il problema è che poi i nomi possono essere confusi in Chrome quindi questo trucco non è molto pratico.
Viene in soccorso l'estensione Shortcuts per Chrome che permette di specificare parole chiavi per richiamare siti web scelti.
Per usare Shortcuts, basta digitare sulla barra degli indirizzi il tasto > e poi entrare nella configurazione per aggiungere nuove scorciatoie da tastiera.
Per richiamare le scorciatoie si deve scrivere sulla barra in alto il simbolo > , premere Tab o Spazio e scrivere la parola chiave.

In Chrome però c'è una funzionalità molto migliore che permette di cercare su siti specifici con scorciatoie personalizzate.
Ogni sito che presenta una casella di ricerca, viene automaticamente salvato in Chrome nella sezione dei motori di ricerca.
Cliccare quindi col tasto destro sulla barra di Chrome, cliccare su "Cambia motori di ricerca" e scorrere la lista in basso per notare tutte le nuove aggiunte di siti che sono già stati visitati.
Per ciascuno di essi si può specificare una diversa parola chiave (la seconda colonna) che permette di richiamare il motore di ricerca specifico per quel sito internet.
Ad esempio, per www.navigaweb.net si può impostare la parola corta nav.
Quando si vuol cercare qualcosa su Navigaweb.net direttamente dalla barra degli indirizzi di Chrome, senza quindi entrare prima nel sito, basta scrivere Nav seguito da uno spazio e poi cercare.

Su altri browser la ricerca sui siti web dalla barra degli indirizzi è meno comoda ma comunque possibile seguendo la guida "Cambiare motore di ricerca predefinito della barra indirizzi browser web"
I metodi sopra descritti possono essere davvero utili per accelerare la navigazione su internet con scorciatoie rapide, senza più basarsi sulla raccolta dei preferiti.

LEGGI ANCHE: Tasti rapidi per tutti i browser: IE, Chrome, Firefox e Opera

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)