Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Gioco in trincea da prima guerra mondiale contro i dinosauri: 1916

Pubblicato il: 3 marzo 2012 Aggiornato il:
Gioco di guerra contro i dinosauri 1916 è un gioco davvero particolare: immaginarsi allora di trovarsi in trincea nella Prima Guerra Mondiale soltanto che la guerra non è contro altri soldati ma contro i dinosauri!
Questa originale e pazza idea di gioco, merita davvero una menzione di merito per come è stato realizzato, con una grafica davvero terrificante, un gameplay emozionante ed una prospettiva in prima persona che immerge il giocatore dentro una guerra davvero senza scampo.
1916 è un gioco in prima persona, mix tra l'avventura e lo sparatutto FPS, completamente gratuito da scaricare o da giocare anche online direttamente dal browser.
1916 si può quindi giocare su qualsiasi computer e può anche essere scaricato per pc Windows e MAC.

Immaginare allora di rivivere la prima guerra mondiale in uno scenario simile a quello del grande videogame Call Of Duty, in trincea, con la nebbia tutto intorno ed il suono raccapricciante di urla bestiali tutto intorno (qui mi ricorda anche Crysis).
Con una grafica in bianco e nero come fosse girata da una telecamera del 1900, ci si trova a camminare lungo la trincea, incontrando corpi di soldati morti e, soprattutto, dinosauri che passano tra i corridoi e che sono pronti a sbranarci.
Da qualche parte c'è sicuramente una via d'uscita, il problema è però trovarla senza farsi uccidere da qualche dinosauro.
Il bello di questo gioco è l'atmosfera paurosa in cui si è immersi.
Potrei suggerire di spegnere tutte le luci ed immergersi nel gioco: la corsa del soldato lungo la trincea umida, fredda, nebbiosa, con un contorno surreale fatto di urla ed esplosioni che si sentono in lontananza fanno davvero paura.
Il giocatore si trova solo, unico sopravvissuto in quell'inferno e deve cercare di uscirne senza essere divorato dal dinosauro.

Questo è il gioco 1916, un divertente e originale First Person Shooter (FPS).
In realtà non si spara molto, lo scopo principale del gioco è correre verso l'uscita e scappare dai nemici senza farsi trovare da loro.
Ci saranno, quindi, molti momenti del gioco in cui bisogna usare il cervello, oltre che i riflessi, per risolvere gli enigmi proposti.
La grafica di 1916 è abbastanza semplice considerato che si può anche giocare online senza scaricare nulla, quindi non è ovviamente paragonabile a Call Of Duty o Crysis.
L'atmosfera di guerra però è ricreata in modo fedele e sembra di guardare un film dell'epoca, con la pellicola un po' rovinata e la ripresa incerta.
Senza la sensazione di essere davvero in guerra e senza i particolari horror dei cadaveri e delle esplosioni improvvise, non sarebbe certamente un gioco divertente.
Il suono e la colonna sonora sono adatte al momento, con il volume della musica che si alza nei momenti di maggiore tensione.
Gli effetti sonori sono altrettanto inquietanti, con urla ed esplosioni sullo sfondo sempre più vicine, suoni di stivali che camminano faticosamente nel fango.

Ad un primo approccio, 1916, potrebbe sembrare un semplice gioco labirinto con alcune sfumature horror.
Mentre ci si muove però si può interagire con gli oggetti intorno, raccogliere oggetti e armi per difendersi.
La soluzione è, la maggior parte delle volte, correre e scappare ma bisogna anche capire cosa si ha intorno per trovare la via giusta.
Purtroppo il gioco è solo in inglese ed in olandese quindi, in alcuni momenti, ci si può trovare in difficoltà ad interpretare gli indizi.
Comunque sia, se piace l'horror (non direi sia adatto quindi a tutti), 1916 vale la pena di essere provato e giocato, soprattutto perchè gratuito.

Prima di iniziare a giocare a 1916, si può guardare il breve trailer per capire di cosa si tratta


Altri giochi gratis, per gli amanti dei giochi d'azione di guerra:
- I migliori sparatutto online FPS
- Giocare le vere missioni di guerra dell'esercito americano

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)