Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Creare GIF Cinemagraph (video fermo dove va avanti solo una parte) con Microsoft Cliplets

Pubblicato il: 9 marzo 2012 Aggiornato il:
Video GIF Cinemagraph Alcuni dicono che con una foto si può catturare l'essenza di un momento, altri invece preferiscono girare video con la telecamera.
Per fondere i due approcci, è stata inventata un tipo di immagine in movimento (il formato GIF) dove una piccola parte di video si ripete in loop continuamente.
L'evoluzione della GIF è la GIF cinemagraph dove, invece di ripetere in loop un pezzo di video, viene isolata una sua parte che si ripete in loop mentre tutto il resto rimane immobile.
Per creare una GIF Cinemagraph, fino ad oggi, bisognava essere esperti in Photoshop con una buona padronanza del software di fotoritocco professionale.
Ora, grazie a Microsoft, si possono creare GIF Cinemagraph con pochi click, a partire da qualsiasi video, sia film che registrazioni fatte con la fotocamera del cellulare.

Microsoft Research ha rilasciato un nuovo programma gratuito chiamato Cliplets che permette di mettere insieme foto e video creando piccole clip multimediali dove solo una parte dell'immagine si muove, mentre tutto il resto rimane fermo.
Ad esempio, se si ha un video dove una persona fa una smorfia buffa, per evidenziarla si può selezionare la sua figura e vedere questa smorfia in loop, mentre tutto il resto del video rimane con il fermo immagine.
Altri esempi sono invece riprese di paesaggi dove, ripetendo in loop il movimento dell'acqua del mare e lasciando tutto il resto fermo, si ottiene una foto animata.

Microsoft Cliplets si può installare gratis su pc Windows a 32 bit o 64 bit.
Esiste anche una versione speciale come applicazione per Windows 8 e Windows Phone chiamata Blink Cliplets.

L'interfaccia è davvero semplice: per creare una nuova GIF Cinemagraph, basta selezionare un video dal computer cliccando sul tasto Open.
Del video si deve selezionare una scena non più lunga di 10 minuti usando i cursori.
Dopo aver selezionato la parte di video interessata, bisogna cliccare sul lato destro ed aggiungere un nuovo Layer.
Dopo l'aggiunta del frammento di video, si deve circondare l'area che si vuole rimanga in riproduzione con il mouse, sapendo che poi tutto il resto rimarrà in pausa.
Si possono aggiungere anche altri Layer, per far muovere diversi pezzi del video in contemporanea.
Per ogni Layer si può scegliere se riprodurlo normalmente oppure se mandarlo in loop.
C'è anche un'opzione chiamata Mirror per fare in modo che la parte di video scelta si muova avanti e indietro (mentre con il loop ricomincia sempre da capo).
Dopo aver applicato l'effetto, si può premere Play in basso per vedere il risultato.
Dai cursori in alto invece si può scegliere quale deve essere il momento in cui il loop o la riproduzione del layer selezionato deve cominciare.
Il programma è semplice e semi-automatico ma anche molto potente e, a seconda delle opzioni scelte, il risultato può cambiare e può diventare anche molto complesso.
Per imparare ad utilizzarlo si possono fare quanti esperimenti si vuole oppure si può partire guardando i video tutorial messi a disposizione da Microsoft.
Nella galleria degli esempi si trovano invece i vari utilizzi che si possono fare del programma.

Alla fine il video di 10 secondi può essere salvato col formato MP4 ma si può anche convertire in GIF usando uno dei programmi per convertire video oppure tramite quei servizi per trasformare i video in immagini GIF.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)