Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Cambia il modo di navigare in internet con Opera 12

Pubblicato il: 16 marzo 2012 Aggiornato il:
Le migliori caratteristiche di Opera browser che lo rendono migliore degli altri

Naviga il web con Opera Per navigare in internet tutti usano: o Internet Explorer perchè pensano sia l'unico programma per aprire internet, o Firefox perchè storicamente il browser migliore per installare estensioni oppure Google Chrome che è forse il più veloce, ricco di estensioni e bello compatto.
Purtroppo Opera viene usato solo da poche persone rispetto i tre sopra elencati quindi se ne parla sempre molto meno.
Intendo invece rilanciare con Opera, consigliando a tutti almeno di provarlo, sicuro delle soddisfazioni che potrà dare.
Opera 12 è un browser assolutamente incredibile, che cambia il modo di navigare in internet e lo rende più facile, più veloce e più divertente.
Se non si è fissati con le estensioni ed i componenti aggiuntivi e se ancora si sta usando Internet Explorer, allora è il momento di cambiare browser ed installare Opera, tenendolo almeno come browser secondario a Firefox o Chrome.

Quello che stupisce di Opera è la sua ricchezza di funzionalità, tutte integrate nel browser web, senza bisogno di estensioni.
Per questo motivo Opera rimane leggero e non viene appesantito dai componenti aggiuntivi che vengono installati numerosi da chi usa Firefox e Chrome.
Il primo motivo per usare Opera quindi è la sua velocità reale, da non confondere con la velocità assoluta che viene calcolata con i programmi di confronto dei browser e che comunque è poco significativa (che importa se Chrome è più veloce di un millisecondo?).
Chrome forse rimane davvero il più veloce, solo a patto però che rimanga senza estensioni pesanti, disabilitando alcune funzioni come quelle di notifica.
Chrome e Firefox inoltre consumano molta memoria RAM e basta aprire il task manager per rendersene conto.
Con Opera 12 invece tutto sembra più fluido, le pagine web si aprono in un attimo e sembra che il computer non rimanga mai a "pensare" quello che deve fare.
Grazie alla sua potenza, Opera non ha molto bisogno di estensioni e si può godere una nuova esperienza di navigazione, molto più veloce.

Da non dimenticare inoltre che esiste la modalità Opera Turbo, fondamentale per risparmiare banda e navigare veloci quando si naviga con connessione lenta o con chiavetta dati.
Con Opera Turbo il traffico viene filtrato su un server Opera che comprime le immagini ed i componenti in flash ottimizzando e riducendo il peso di tutti i siti internet.
Per attivare Opera Turbo bisogna cliccare l'opzione in basso a sinistra e nelle opzioni si può impostare anche la modalità Turbo automatica quando ci si connette con una rete più lenta.
Su una connessione a banda larga più lenta, soprattutto quelle delle chiavette USB Vodafone o Wind, Opera Turbo può fare la differenza.

Il terzo motivo per scegliere Opera è la magnifica modalità delle anteprime delle schede, decisamente migliore rispetto quella di Firefox.
Per vedere le schede aperte, in anteprima, miniaturizzate, basta mettere il cursore del mouse sotto le linguette, tra le schede e la barra degli indirizzi, e tirare verso il basso.
Questa caratteristica è estremamente utile quando, ad esempio, si cerca qualcosa su internet e si aprono diverse pagine web oppure se si aprono più siti insieme.
Con Opera, quando si lascia il cursore sul titolo di una scheda, appare la miniatura con un effetto animato molto stiloso.
Con Opera, la barra delle schede può anche essere spostata in basso oppure a lato destro o sinistro.

Opera è il browser più moderno se si guarda la scheda iniziale, quella che compare quando si apre una nuova scheda vuota.
L'accesso rapido di Opera è stato copiato da Chrome in cui però non si possono scegliere i siti da visualizzare mentre invece su Firefox è ancora assente.
Si possono aggiungere 9 siti preferiti da cliccare velocemente per aprirli quando servono e se si vuole, se ne possono aggiungere di più, con le miniature che si rimpiccioliscono per fare posto ai nuovi entrati.
Le anteprime dei siti impostati nella scheda di accesso rapido possono anche essere aggiornate automaticamente ogni ora o ogni giorno così da vedere immediatamente dalla miniatura eventuali modifiche e news su siti di informazioni o sui blog.

Quinta caratteristica vincente di Opera è (era) la sua funzionalità server offerta dall'opzione Opera Unite.
Nessun altro browser ha una funzione simile che permette di condividere qualsiasi fil, di condividere l'ascolto di musica, di trasmettere un video in streaming o di pubblicare un sito web dal proprio pc.

Per finire, gli esperti del web troveranno comodi i tasti di scelta rapida personalizzabili di Opera 12.
Opera include un'opzione per modificare le scorciatoie da tastiera, che negli altri browser sono invece fissi, senza alcun componente aggiuntivo da installare.

Se poi si usa anche un tablet Android, uno smartphone, un iPhone o un iPad ricordo che si possono installare Opera Mobile e Opera Mini per navigare da cellulari e tablet.
Tramite la funzione Opera Link, i preferiti ed i siti dell'accesso rapido possono essere sincronizzati tra i computer ed i dispositivi mobili.
Opera 12 poi è anche un client Email per gestire la posta ed un programma per scaricare file Torrent.

In conclusione, non posso che rinnovare l'invito a provare Opera che, se pure non fosse la scelta primaria, rimane un programma da tenere sempre sul computer per fare tutte quelle cose che gli altri browser non riescono e per avere un'alternativa rispetto i vari Chrome e Firefox che si appesantiscono ed ingrassano facilmente.


Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)