Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Analisi memoria e CPU usati dalle applicazioni e terminare i processi su Windows

Pubblicato il: 22 febbraio 2012 Aggiornato il:
analizzare e terminare processi Il task Manager di Windows permette di controllare processi, servizi e applicazioni in esecuzione e fornisce anche la possibilità di controllarli cosi da poter analizzare cosa sta facendo il computer e per poterli terminare.
Il task manager che in Windows 7 si chiama "Gestione attività", si può attivare premendo il tasto destro del mouse sulla barra delle applicazioni in basso.
Il task manager è il primo passaggio da fare quando il pc mostra segni di rallentamento, per scovare il responsabile che occupa memoria o capacità del processore.

Per avere maggior controllo e per poter analizzare in modo più comprensibile e facile i processi ed i programmi in esecuzione sul computer Windows si può potenziare il task manager con alcuni tool alternativi.
In un altro articolo avevo già citato il programma Process Explorer ed altri task manager per gestire processi e programmi.
In questo post invece vediamo altri due utili strumenti di analisi delle applicazioni in esecuzione su Windows: Daphne e System Explorer.

1) Daphne è un piccolo tool Windows che mostra i processi attivi ed il loro consumo di memoria e di CPU.
Esso però aggiunge alcune funzionalità che possono davvero essere utili per ogni occorrenza.
Dopo l'installazione infatti esso rimane in background e può essere richiamato ed usato dall'icona nella system tray vicino l'orologio.
La principale utilità di Daphne è la capacità di terminare i processi immediatamente, di terminarli ogni volta che si accende il computer oppure ad un certo orario stabilito.
Il programma è in italiano e funziona davvero bene.
È possibile visualizzare la percentuale di CPU, il percorso di ogni processo (dove specificato), il proprietario, la priorità, la memoria occupata, i picchi, il file di Swap ed altre informazioni.
Ordinando le colonne si possono ordinare, ad esempio, i processi in base alla memoria occupata per vedere quelli più pesanti.
Premendo col tasto destro del mouse su uno dei processi è possibile attivare le diverse funzioni di Daphne.
Le più interessanti e speciali sono almeno due:
- la capacità di terminare un processo o un'applicazione in un determinato momento, impostando la data e l'ora.
Questo è utile per arrestare un programma quando non lo si vuole utilizzare più.
Se si termina con regola, il processo viene chiuso sempre, a quella stessa ora.
- La creazione di una trappola invece permette di impostare degli alert per conoscere quando un processo occupa una certa percentuale di cpu oppure se viene terminato.
Premendo sul tasto Daphne, è possibile spegnere il pc ad un determinato orario, terminare le finestre in base al loro nome, visualizzare l'albero dei processi, l'uso della CPU ed altre cose.
Con l'ispettore di controllo, si può vedere quale processo governa qualsiasi finestra per fare un'analisi di quello che si vede sullo schermo.

2) System Explorer è invece una vera alternativa al task manager, con una grafica più semplice per fare le analisi dei processi.
System Explorer permette di vedere l'uso di memoria e CPU posizionando il mouse sull'icona accanto l'orologio avendo quindi subito un colpo d'occhio.
Si può scaricare in versione portatile per copiarlo in una chiavetta USB, oppure in versione da installare, sempre in italiano.
Al primo avvio, se il pc è connesso a internet, fa un controllo di sicurezza per verificare che non ci siano malware, virus o processi ambigui in esecuzione.
Successivamente è possibile analizzare ogni aspetto del computer grazie ad un'organizzazione per categorie.
I processi sono elencati a forma di albero cosi da vedere subito le dipendenze e per poterli distinguere con più semplicità.
Per ogni processo si può cliccare per vedere il dettaglio di cosa esso è e permette di imparare a riconoscerli.

Tutti e due i programmi possono impostare le priorità diverse dei processi e, su questo argomento, consiglio di leggere la guida per alzare le priorità dei programmi più importanti per massimizzare l'uso della CPU.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)