Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Impostare diversa velocità del puntatore per mouse e touchpad

Pubblicato il: 23 febbraio 2012 Aggiornato il:
Magari non è proprio il primo pensiero con cui ci si sveglia la mattina però, se non si fosse notato, sui portatili non è possibile configurare una diversa sensibilità e velocità del cursore quando viene mosso con il mouse e quando viene mosso con il touchpad ossia il tappetino del mouse.
Questo significa che, dopo aver configurato una certa sensibilità per il touchpad, poi quando si attacca il mouse al portatile, esso potrebbe essere troppo veloce nel muovere la freccetta del mouse.
Il problema è che i produttori dei touchpad impostano una sensibilità molto elevata per migliorare la reattività del tocco col dito.
Sicuramente è possibile cambiare la sensibilità del cursore ogni volta che si connette un mouse e reimpostarla nuovamente quando si scollega ma è preferibile usare una soluzione che cambi la configurazione in modo automatico.

AutoSensitivity è un programma gratuito che permette di impostare una sensibilità del puntatore differente a seconda che il cursore sia mosso tramite touchpad o mouse esterno.
AutoSensitivity è un programma open source che funziona su Windows XP, Vista e 7, e che richiede Microsoft .NET Framework 3.5 o 4.0 per l'esecuzione.
Quindi, per un miglior controllo del puntatore, quando si utilizza il touchpad, bisogna impostare la sensibilità più alta, mentre invece, se si usa il touchpad, la sensibilità andrebbe diminuita per non far correre troppo il puntatore.

Basta eseguire il programma e usare i cursori per impostare livelli di sensibilità diverse.
Cliccando sul tasto get current si imposta il cursore al livello predefinito (quello impostato da Windows).
Ovviamente si può provare la diversa velocità impostata fino a trovare quella che soddisfa.
Bisogna poi provare le diverse velocità connettendo e sconnettendo il mouse più volte fino a trovare il giusto equiilibrio.

Anche se l'interfaccia utente di AutoSensitivity è chiara, prima di utilizzarlo è meglio capire come funziona.
AutoSensitivity rileva automaticamente la presenza del touchpad e del mouse quando collegato al portatile.
Esso imposta la sensibilità al valore selezionato per il touchpad, fino a quando viene collegato un mouse al computer.
Dall'interfaccia, si può decidere di eseguire il programma all'avvio del sistema, in modalità ridotta (compare solo l'icona vicino l'orologio).

Per configurare il livello di sensibilità del mouse in generale bisogna andare nel Pannello di Controllo -> Mouse -> Opzioni puntatore e spostare la levetta della velocità.

AutoSensitivity era già stato citato nell'articolo sui migliori programmi per computer portatili.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)