Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Creare un web-magazine online con Scoop.it

Pubblicato il: 10 febbraio 2012 Aggiornato il:
web-magazine online Nonostante Facebook, sono tante le persone che aprono blog per scrivere riguardo gli rgomenti di cui sono esperti oppure semplicemente per riportare i propri pensieri o per commentare le notizie dei giornali.
Abbiamo detto più volte di quanto sia facile aprire un blog con Blogger, Wordpress o altre alternative più veloci, ma un conto è aprirlo, un altro è scriverlo.
Per scrivere un blog ci vuole tempo ed è difficile rimanere aggiornati e coinvolgere i lettori.
Potrebbe essere molto più divertente, leggero e coinvolgente invece organizzare le notizie che interessano in un giornale personale che può essere condiviso online con tutti, amici e sconosciuti.
Questo, in sintesi, è ciò che fa l'applicazione Scoop.it, un incrocio tra una piattaforma di blogging e un'applicazione di ritagli del web, per creare un web-magazine.

Questo potente strumento consente di creare un vero e proprio sito personale composto da articoli selezionati su qualsiasi argomento, organizzati in un layout da giornale online e senza pubblicità anche nella versione gratuita del servizio.
La cosa importante da notare è che, nel nuovo sito Scoop.it, non si fa copia e incolla di altri articoli facendo plagio e violando copyright perchè ogni notizia ha, nel titolo, il link della fonte originale, rispettando la paternità dei contenuti.
Rispetto altri strumenti online per organizzare i feed RSS, Scoop.it è molto più flessibile perchè può includere una quantità illimitata di fonti (siti web, feed RSS, account specifici di Facebook e Teitter, ecc.) ed è possibile anche scegliere di pubblicare solo argomenti che parlano di un determinato argomento.

Per aprire un sito con Scoop.it basta soltanto registrarsi usando un account Twitter o Facebook e fornendo un indirizzo Email esistente ed una password.
Successivamente viene richiesto di creare un nuovo topic dandogli un titolo e poi una breve descrizione.
Nel secondo passaggio, viene proposto un bookmarklet ossia un pulsante da mettere sulla barra dei preferiti che, se premuto mentre si naviga su internet, crea automaticamente il nuovo post nel proprio sito Scoop.it.
Con il bookmarklet diventa facile e veloce salvare le notizie interessanti ed aggiungerle nel proprio web magazine.
Alla fine vengono suggeriti alcuni articoli estratti da Google News, che parlano dell'argomento specificato nel titolo.
Ogni volta che si va su una pagina web che si vuol condividere, si può premere il bookmarklet di Scoopit e la notizia viene salvata.
Inoltre, si può anche aggiungere contenuto di testo (magari facendo il copia e incolla di parte o di tutto l'articolo estratto) ed anche un'immagine.
La notizie si può poi condividere su Facebook o Twitter indicando il link del proprio sito Scoop.it.
Dopo la pubblicazione, ogni notizia può essere modificata premendo sul tasto della matita in basso per aggiungere tag, per cambiare la posizione di una notizia sul proprio giornale e cosi via.
Anche delle immagini può essere cambiata la posizione e la dimensione.

Entrando nella Dashboard, si può scegliere di includere alcune fonti alla lista delle notizie suggerite.
In alto a sinistra c'è il tasto Manage per gestire le fonti di notizie e, nella modalità avanzata, si può aggiungere un feed RSS, una ricerca Google, una pagina Facebook o un utente Twitter.
Dal menu Manage si può anche scegliere di esportare il proprio web magazine Scoop.it come widget, sul proprio sito o blog.
Come si può vedere dal video, il servizio è ottimo, facile da usare e da gestire, utilissimo per organizzare e ripubblicare notizie di proprio interesse in un sito web vero, raggiungibile facilmente da un indirizzo unico.


Scoop.it non è l'unica applicazione che permette di creare un proprio giornale online organizzando notizie e articoli presi da internet.
Un altro molto usato è Paper.li che funziona in modo molto simile ma che, per ora, non permette di filtrare le notizie solo per la lingua italiana.

Storify è un'applicazione web davvero forte perchè permette di aggregare, tutto in una sola pagina, i link interessanti trovati su internet e condividere la pagina poi su Twitter e Facebook.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)