Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Strumenti e check-up per mantenere Windows in buono stato con Toolwiz Care

Pubblicato il: 12 dicembre 2011 Aggiornato il:
Check-up Windows Senza dubbio, tra i programmi pc che più appassionano gli utenti "geek" di Windows, quelli a cui piace smanettare e modificare impostazioni per rendere il computer più veloce, ci sono le suite di ottimizzazione automatica.
Di questa tipologia di tool Windows, è molto ampia la scelta, che si arricchisce ogni volta con una nuova alternativa gratuita: in questa occasione, Toolwiz Care.
Si tratta di un programma tutto in uno, utile a tenere il pc in buono stato, per fare la manutenzione e l'ottimizzazione di Windows in maniera semplice e veloce, adatto anche agli utenti meno esperti che otterrano sicuramente benefici dal suo utilizzo.
Soprattutto chi non usa programmi di questo tipo, ma anche chi già usa tool come Ccleaner, Glary Utilities o altri programmi per ottimizzare il pc, dovrebbe provare Toolwiz Care.

Il programma si può scaricare gratis dal sito ufficiale di Toolwiz oppure premendo sul tasto Download nel sito HTML.it.
La suite è vantaggiosa perchè contiene moltissimi strumenti raggruppati insieme e permette di svolgere tutte quelle operazioni di manutenzione, alleggerimento e ottimizzazione che richiederebbero l'uso di tool diversi, spesso più complicati.

Subito dopo l'installazione, il programma dà un giudizio sullo stato del computer dando un voto per la velocità di avvio.
Per iniziare, si può premere il tasto grande del Check up ed avviare l'analisi dei problemi.
Il check-up può essere anche pianificato per un'esecuzione periodica, magari ogni settimana, con la funzione "scheduled"
Prima di effettuare la correzione globale dei problemi, conviene spostarsi alla scheda Cleanup, una specie di Ccleaner, che si divide in 4 sezioni: registro, file obsoleti, privacy ed analisi disco.
Correggere i riferimenti errati delle chiavi di registro è sicuramente utile.
Cancellare file obsoleti o temporanei anche è un'operazione da fare periodicamente.
La privacy riguarda le tracce lasciate durante la navigazione su internet ma cancellarle significherebbe anche azzerare i cookie, le password e gli accessi automatici ai siti web.
Cancellare la cronologia internet può essere quindi utile solo quando necessario.
L'analisi disco invece va a cercare i file più grossi, le cartelle vuote ed i file da 0 byte.
Una scansione darà evidenza dell'uso dello spazio sull'hard disk che può essere interessante.

La parte migliore di Toolwiz viene però dalla scheda Speedup dove vengono elencati alcune impostazioni da modificare automaticamente, per migliorare le prestazioni del computer.
I meno esperti possono fidarsi dei consigli anche se non ne capiscono il significato ed applicare le modifiche in un click.
Si tratta di modifiche interne al sistema che non dovrebbero cambiare in nessun modo l'uso del computer ed il funzionamento di Windows.
In caso comunque qualcosa non dovesse andare come ci si aspetta, si può premere sul pulsante con la chiave inglese in alto a destra e ripristinare un System Restore Point per tornare alla configurazione precedente all'uso di toolwiz (facendo il ripristino configurazione di sistema).
Nella sezione Speedup c'è anche un report sull'avvio del computer, con l'indicazione del tempo di startup di ogni programma che si avvia insieme a Windows.
Nella sezione speedup optimizer si possono rimuovere i programmi che si ritiene inutile far avviare all'accensione del pc.
Per finire, andando nella sezione Fast Degrag, si può fare una scansione per vedere quali sono i file frammentati e deframmentarli rapidamente, guadagnando quindi velocità di caricamento.
Per saperne di più, leggere il post Deframmentare e pulire un hard disk per ottimizzare il computer.
Il Fast defrag di toolwiz è tra i più veloci che abbia mai visto ed ho trovato particolarmente utile la possibilità di escludere alcuni file dal processo di deframmentazione che, in certe occasioni, potrebbe essere estremamente lento.

La scheda Security contiene almeno una sezione davvero molto utile, quella per controllare i plugin di Internet Explorer e rimuovere eventuali toolbar esterne e programmi-malware che interagiscono con internet.
Il Network manager permette di vedere quanti dati scambiano con l'esterno tramite internet i processi ed i programmi attivi quindi, i più esperti, potranno riconoscere facilmente se ci sono processi maligni in esecuzione sul pc.

La parte dei tools infine è una raccolta completa dei principali strumenti Windows per svolgere operazioni di verifica, diagnostica e manutenzione sul computer.
Il pannello di controllo permette di lanciare rapidamente tool per: cancellare file, recuperare file cancellati, riparare la connessione di rete, deframmentare il registro, crittografare e proteggere file con password, applicare un'ottimizzazione per i videogiochi (Game Booster), elenco driver.
Sotto la voce Super Tools ci sono invece pulsanti per: configurare Internet Explorer e tutti i suoi plugin , analizzare il Registro di sistema, fare il backup del settore di avvio del computer (l'MBR), Cercare file nascosti con il super explorer e modificare le opzioni del menu contestuale tasto destro.

Se dovessi dire per cosa è migliore rispetto gli altri questo Toolwiz care direi per la sua interfaccia grafica elegante, chiara e molto intuitiva.
Per un utilizzo superficiale, è semplice, facile da usare e utile a tutti, ed anche chi vuole usare funzioni sistemistiche che vadano più in profondità dovrebbe trovare pane per i suoi denti.

Ricordo, citando gli ultimi articoli, altri programmi simili ed alternativi già descritti:
- Controllo delle attività nascoste sul pc con WinPatrol
- Curare il pc con il il dottore per Windows Kingsoft PC Doctor
- Manutenzione del sistema pulizia e riparazione Windows con Winutilities

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)