Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Pubblicare file online del computer per condivisione e trasferimenti su altri pc e telefono

Pubblicato il: 23 dicembre 2011 Aggiornato il:
pubblicare file e cartelle online I servizi Cloud più famosi che abbiamo imparato a conoscere bene sono Dropbox, Box.net, SugarSync e diversi altri che permettono di accedere ai file del computer, anche da altri pc e dai cellulari.
Il loro funzionamento è semplice e geniale: dopo aver installato l'applicazione sul computer, i file e le cartelle scelte, vengono caricate automaticamente su internet in modo sincronizzato sui server di quel servizio; dagli altri computer si può accedere ai file di quel computer sia usando il browser web, sia dall'applicazione.
I file che vengono caricati nella "nuvola", sono accessibili anche se il computer da cui è stata creata la condivisione fosse spento perchè essi sono stati copiati online in uno spazio web messo a disposizione dal servizio usato.
I file che vengono sincronizzati o caricati da altri pc o cellulari, vengono caricati a loro volta in questo server web così, quando si riaccende il primo computer, essi vengono automaticamente salvati anche in locale.
Di fatto quindi si crea un hard disk condiviso sempre disponibile online da qualsiasi pc.

Un altro tipo di applicazioni invece permette di pubblicare online le cartelle di un computer senza caricarle su un server intermedio, con i file direttamente trasferibili in altri pc o sui cellulari.

La grande differenza è che, in un caso, con Dropbox e simili, il computer che condivide dati può essere spento perchè i file sono caricati online, invece, nel caso in cui è il proprio computer a fare da server, esso deve rimanere acceso anche se non ci sono limiti nè di banda nè di quantita di dati e, potenzialmente, si può condividere un intero hard disk.
L'utilizzo di programmi per la creazione di un file-server si può fare con semplicità con le applicazioni descritte in questo articolo, per Mac e Windows.

1) Bdrive consente di pubblicare in rete cartelle o dischi di un computer in modo che essi possano essere visibili ed utilizzabili anche da altri pc o anche da cellulare.
BDrive si può scaricare gratis per PC Windows e Mac e supporta anche gli smartphone Android e iPhone.
Ciò che lo rende diverso da altre soluzioni cloud è l'integrazione nell'Esplora risorse di Windows.
BDrive infatti crea un nuovo disco virtuale "B" (o altra lettera a scelta), visibile nelle Risorse del computer, in cui si possono salvare i file scelti per la condivisione e la sincronizzazione tra tutti i sistemi che hanno installato Bdrive.
Questo programma, è bene notare subito, funziona bene all'interno di una rete di computer casalinga o in un ufficio ma non permette, a meno di più complicate configurazioni, di pubblicare cartelle su internet.
Bdrive va installato come applicazione server sul computer che condivide risorse e come applicazione client sugli altri pc per collegarsi al server.
Quindi bisogna eseguire il server di Bdrive sul PC principale e poi le applicazioni client sugli altri PC che sono collegati alla stessa rete.
L'unica configurazione da fare è la scelta della scheda di rete che deve essere quella in comune a server e client.
Poi si devono aggiungere le cartelle da mettere in condivisione, specificare la password di accesso e scegliere le autorizzazioni in lettura e scrittura.
Con il pulsante Restart si riavvia il server, operazione indispensabile dopo ogni modifica.
I file si possono condividere sia via Email ce via Facebook o Twitter.
Il client di Bdrive per Android e iOS (iPhone e iPad) consente inoltre di proteggere con password le applicazioni per impedire ad altri di accedere ai dati riservati, caricare i file, visualizzare i file scaricati, aggiornare l'elenco di file.

2) Un programma sicuramente migliore, più forte e versatile è Tonido, per Mac e Windows, anche in versione portatile, che permette di pubblicare tutti i file di un computer su internet, senza che essi siano caricati in un server esterno.
Tonido va installato sul computer che fa da server e, in seguito, ci si può collegare via internet da qualsiasi pc andando sull'indirizzo fornito automaticamente che sarà del tipo: http://pomhey.tonidoid.com.
L'interfaccia di configurazione è sul browser web quindi, dal pc che condivide i file, si potrà sfogliare l'intero albero delle cartelle del computer e, ciascuna di esse, può essere messa in condivisione.
Ogni volta che si condivide qualcosa, viene fornito un link che, se aperto da altri pc, visualizza il contenuto dei file condivisi.
Tonido offre anche alcune applicazioni aggiuntive gratuite tra cui il Jukebox, per ascoltare la musica in streaming.
Nella sezione delle applicazioni sulla pagina web di Tonido aperta dal server, si possono aggiungere nuove App installandole e poi attivandole.
Già attive sono le funzionalità di condivisione, di esplorazione del computer, di sincronizzazione dei file (usando la cartella TonidoSync creata in Documenti e sul desktop) per massimo 250 MB.
Tonido è molto facile da usare e intuitivo, senza particolari configurazioni da effettuare.
Tonido permette di condividere e trasferire file da computer a cellulare con le applicazioni gratuite per iPhone, iPad, Android, Blackberry e Windows Phone.
Nella pagina di download ci sono anche applicazioni di terze parti per integrare Tonido in Esplora risorse di Windows e Mac tramite il protocollo Webdav.

3) Altri programmi per effettuare connessioni dirette al pc, già trattati in altri post, sono:
- Weezo per creare un server sul computer completo e senza limiti, non solo per il trasferimento di file ma anche per lo streaming, il desktop remoto, il webserver e tanto altro.
- Pogoplug, Opera Unite e Tappin per traformare il pc in un file-server sempre raggiungibile da internet.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)