Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Gestire le estensioni di Firefox al meglio

Pubblicato il: 5 dicembre 2011 Aggiornato il:
Gestione estensioni Firefox Il punto di forza di Firefox è rappresentato dalla quantità di componenti aggiuntivi ed estensioni e tutte le persone che utilizzano Firefox ne installano in gran numero, per migliorare le funzionalità del browser Mozilla e per aggiungere opzioni che rendano la navigazione più veloce.
Firefox 4 e le versioni successive sono molto migliorate nel sistema di gestione delle estensioni, con un menu dedicato dove i componenti aggiuntivi possono essere verificati, aggiornati, installati e disinstallati.
Ci sono però ancora diversi problemi, primo fra tutti il controllo di compatibilità provocato dal continuo rilascio di nuove versioni di Firefox (praticamente ogni mese) che rende inutilizzabili le estensioni utili che ritardano ad aggiornarsi.
Firefox inoltre continua a richiedere, per molte estensioni, il fastidioso riavvio del browser, inoltre manca un sistema di notifica per gli aggiornamenti dei componenti aggiuntivi ed un sistema per fare il backup degli stessi (cosa questa che su Chrome è predefinita) che, di conseguenza, non possono essere trasferiti in un altro pc o recuperati nel caso di una nuova installazione.

Chi usa Firefox dovrebbe considerare di installare alcune di queste 8 estensioni, utili a gestire meglio i componenti aggiuntivi.

1) Add-On Compatibility Reporter è un'estensione, oggi, fondamentale per evitare quel problema dell'incompatibilità delle estensioni più vecchie che non sono state aggiornate ma che ancora funzionano.
Quante volte, chi usa Firefox o una versione Firefox Beta Aurora o Nightly, cercando una particolare estensione sulla pagina degli addons di Mozilla, trova scritto: non compatibile con Firefox 8, 9, 10 e cosi via.
Con questa estensione tutti gli addon si possono provare e sono installabili e, poi, nella gestione dei componenti aggiuntivi si potranno segnalare eventuali non funzionamenti delle stesse oppure confermare la compatibilità.
Dalla versione Firefox 10 questa estensione ed anche la successiva, sono diventate superflue.

2) Is it compatible serve invece a sapere se un componente aggiuntivo è già compatibile con la prossima versione di Firefox.
Esso mostra, accanto ad ogni estensione, la versione di Firefox con cui è garantita la compatibilità.
In questo modo, se un'estensione fondamentale risultasse non compatibile, si potrebbe evitare di aggiornare Firefox in attesa di ulteriori sviluppi per non doverci rinunciare.

3) Restartless Restart è l'estensione che permette di evitare di riavviare Firefox dopo l'installazione di un componente aggiuntivo (come avviene in Chrome).
Senza Restartless, Firefox richiede sempre il riavvio dopo aver messo un nuovo add-on.
Con Restartless si può riavviare Firefox in modo manuale tramite un pulsante visibile nel menu Start oppure con la combinazione di tasti Windows-Alt-R.

4) Update Checker: Nella finestra di gestione dei componenti aggiuntivi, dal menu ingranaggio in alto, si può selezionare l'aggiornamento automatico delle estensioni.
Purtroppo Firefox non dà alcun avviso quando questo avviene quindi, per avere un maggior controllo sulle estensioni, si può disattivare questo aggiornamento automatico ed installare l'add-on Update Checker, così da effettuare un controllo degli aggiornamenti, riceverne notifica e aggiornare.

5) Extensions Option Menu è un'estensione davvero fondamentale.
Molti componenti aggiuntivi di Firefox hanno delle opzioni che sono visibili solo andando nella scheda di gestione.
Con questo Add-on invece viene aggiunto un menu alla voce Strumenti nel menu generale, per accedere rapidamente alle opzioni di ogni singola estensione.
Si può anche aggiungere l'icona delle opzioni menu nella barra degli indirizzi, come pulsante da aggiungere manualmente (tasto destro sulla barra in alto -> Personalizza)

6) FEBE è l'estensione Firefox per fare un backup dei componenti aggiuntivi.
Questo add-on permette di salvare le estensioni installate in un colpo solo per ripristinarle in un altro computer o in una nuova installazione del browser.
Si può fare il backup di estensioni, temi, segnalibri, preferenze, password, cookie e altro.
È possibile pianificare i backup, salvarli sul computer e caricarli automaticamente online nello spazio web gratuito Box.net cosi da ritrovarseli qualsiasi pc si utilizzi.
La sincronizzazione dei componenti aggiuntivi è stata aggiunta in Firefox 11 quindi questa estensione è le altre due qui in basso sono diventatate superflue (o alternative all'impostazione predefinita).

7) CLEO è un'altra estensione di backup, molto utile per chi installa tanti componenti aggiuntivi ed ha bisogno di raggrupparli per una nuova installazione.
CLEO crea un unico pacchetto installabile con tutti gli add-on dentro.CLEO funziona con FEBE come un add-on multiple imballatore e il programma di installazione.

8) OPIE serve invece a creare un backup delle preferenze e delle opzioni delle estensioni, cosa molto utile se si creano più profili di Firefox oppure se si vogliono sincronizzare i componenti aggiuntivi su più computer.

Se conoscete altre estensioni per migliorare la gestione dei componenti aggiuntivi, fate sapere nei commenti.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)