Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Attivare il sensore di posizione Geosense in Windows 7

Pubblicato il: 9 dicembre 2011 Aggiornato il:
sensore di posizione Windows 7 Con Windows 7, Microsoft ha introdotto la possibilità di sfruttare il sensore di posizione in modo da rilevare automaticamente la posizione geografica del computer.
Questo, in linea teorica, permetterebbe di sfruttare le applicazioni basate sul rilevamento della posizione e di usare un pc portatile Windows 7 come fosse un cellulare, magari anche con un navigatore GPS.
Anche se il computer non avesse il GPS, la posizione può essere determinata dall'indirizzo IP oppure dalla triangolazione del segnale wifi o della cella a cui ci si connette per navigare su internet.

Geosense è il nome del programma per abilitare il sensore di posizione che si può scaricare gratuitamente per computer Windows 7 a 32 e 64 bit.
Dopo l'installazione del sensore, è necessario abilitare Geosense: dal menu Start di Windows, fare la ricerca della parola posizione e cliccare su Sensore di posizione e altri sensori la cui icona si trova anche nel Pannello di controllo.
Selezionare poi la casella accanto a "attivato" per il Geosense Location Sensor e cliccare su Applica.
Per visualizzare ulteriori informazioni, cliccare due volte sull'icona del sensore di posizione Geosense, e cambiare la sua descrizione oppure cambiare chi può accedere il sensore o disinstallare Geosense.

Ora che il sensore è attivato, è possibile utilizzarlo con i programmi che che supportano il rilevamento di posizione che però, ad oggi, sono davvero pochi (non ne conosco nessuno).
Per dimostrare comunque la funzionalità di Geosense, si può usare un client demo di Google Maps, scaricabile dalla Home page Geosense.
Il piccolo programma rivela l'attuale posizione del computer sulla mappa di Google.
Per alcuni tale posizione può essere precisa al metro, per altri può essere indicata la città giusta anche se non nella posizione effettiva.
Questo client di Google Maps, che apre il sito delle mappe Google completo, può essere molto utile per chi viaggia in città straniere per sapere dove si trova, sempre se non si possiede un cellulare smartphone con navigatore e si può usare il computer Windows collegato ad un hotspot gratuito wifi.
È quindi possibile utilizzare Google Maps per cercare, nelle vicinanze, ristoranti, bar o altre strutture utili nella zona.

Il sensore Geosense si può anche usare per ricevere correttamente le previsioni meteo sul pc, usando il Gadget Meteo predefinito di Windows 7 (vedi i migliori gadget Windows 7)
Il gadget meteo si trova cliccando col tasto destro del mouse sul desktop, alla sezione Gadget.
Basta cliccare due volte su Meteo per aggiungere il gadget sul desktop ed attivarlo.
Se funziona e se il sensore Geosense è installato, si vedrà un piccolo simbolo blu del WiFi, accanto alla posizione rilevata, che indica l'uso del sensore.
Senza attivazione della posizione di Windows, questa piccola icona non compare e bisogna impostare a mano la città di cui si vuol vedere il meteo.

Per il momento, anche se questa tecnologia è abbastanza interessante benchè nascosta, non conosco altre applicazioni pratiche e utili però può essere interessante almeno verificare come il proprio pc rileva la posizione.
Se avete altri suggerimenti di come usare questo sensore fate sapere nei commenti, altrimenti, almeno per ora, si tratta di un test che, per quanto inutile nella pratica, rimane da provare.

Colgo l'occasione di questo post per ricordare altri articoli sull'argomento:
- Usare Google Latitude per tracciare la posizione e gli spostamenti in ogni momento
- Localizzare e trovare la posizione geografica di un cellulare, di un pc o su Facebook
- Disattivare la localizzazione geografica su IE, Chrome e Firefox o falsificarla

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)