Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Siti con brani e musica libera e gratuita anche per locali e feste

Pubblicato il: 10 novembre 2011 Aggiornato il:
11 Siti per ascoltare o scaricare musica libera, gratuita, utilizzabile anche per feste o in locali senza dover pagare diritti, licenze e SIAE
musica libera Proprietari di ristoranti, hotel, centri benessere, bar, pub. locali di vario genere e negozi che vogliono mettere musica di sottofondo o di intrattenimento nei loro locali, dovrebbero pagare la tassa della SIAE per riconoscere agli artisti una percentuale di guadagno e per rispettare i diritti di copyright.
Questo vale anche per le feste, dove, in teoria, se si chiama un dj o un gruppo che suona, se si vuole remixare o suonare un brano legalmente, è necessario il permesso del detentore del copyright.
La tassa va pagata anche in caso si voglia mettere una musica in un progetto cinematografico indipendente o in un video e, credo, anche per i siti web che vogliono mettere musica nelle loro pagine.

Non sono un esperto di diritto, ma una soluzione per non pagare nulla quando si mette musica di sottofondo in un locale o in una festa dovrebbe essere quella di utilizzare brani il cui copyright è protetto da licenza Creative Commons che pur mantenendo il diritto d'autore, sono canzoni libere.

Tutti i siti web di musica in streaming, YouTube compreso, non potrebbero, in teoria, essere utilizzati in luoghi pubblici o negozi commerciali per diffondere musica.
Questo rende difficile per le associazioni no-profit, per i locali e per i privati che vogliono organizzare feste o matrimoni, di riprodurre i brani legalmente e senza pagare.

Per riprodurre musica legalmente, senza che la SIAE possa pretendere tasse, si può pagare un servizio molto economico di musica in streaming, la versione PRO dell'applicazione web Jamendo.
Sul sito Jamendo Pro ci sono tutti i dettagli tecnici e legali (in italiano) per mettere musica in locali e negozi di vario tipo, pagando una cifra che si aggira intorno ai 50 Euro l'anno.
Il sito assicura che non c'è alcun bisogno di pagare altre tasse aggiuntive, alla SIAE o ad altri enti.
Jamendo è anche un sito che permette, gratis e legalmente, di scaricare tante canzoni libere e musica di alta qualità composta e suonata da produttori e artisti indipendenti, che può essere ascoltata e usata per i propri progetti musicali senza alcun problema legale.
Qualsiasi musicista può condividere la propria musica gratis sul sito e lasciare che sia scaricata ed ascoltata da chi vuole, mantenendo però il diritto d'autore.
Un appassionato di musica alla ricerca di nuove canzoni può usare il meraviglioso servizio di Jamendo, anche in versione italiana, che contiene tutte le tipologie ed i generi musicali.
Ovviamente
Jamendo comunque non è l'unico sito con musica libera e ci sono diverse alternative di siti liegali con musica da ascoltare in streaming o da scaricare tra cui:

2) Youtube ha una sezione di musica gratuita e libera da scaricare e da ascoltare, senza diritti di copyright, una lista di brani assolutamente libera.

3) NoiseTrade è davvero un buon sito web per cercare canzoni gratuite da artisti di tutto il mondo, anche famosi come Bob Dylan e Beastie Boys
È possibile scaricare le canzoni che piacciono gratuitamente, per scopi non commerciali.

4) Open music archive è un sito di musica tutto gratuito e libero da usare.

5) Newsgrounds

6) CCMixter sito per dj

7) Amazon ha la sezione di musiche acquistabili gratis.

8) Free Music Archive è un altro sito per scaricare musica libera.

9) Musopen è una libreria musicale che ospita tutti i tipi di musica senza diritto d'autore.

10) Audio Archive è un archivio di suoni e canzoni libere.

11) Opsound è una raccolta di musiche alternative di vario genere.

Chi dice che non c'è musica con lecenza libera può quindi essere smentito da questi siti

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
5 Commenti
  • Xander
    29/4/14

    Le informazioni che hai dato non sono affatto esatte. E' possibile scaricare gratuitamente musica da questi siti, ma solo per utilizzo personale. Non è possibile diffondere la musica di questi siti in locali commerciali (vedi regolamenti di jamendo.com e noisetrade.com).
    Con jamendo pro è possibile usufruire del servizio in streaming pagando comunque un abbonamento.

  • Claudio Pomes
    29/4/14

    Sei tu che non hai letto bene: infatti ho scritto che si può usare musica legalmente, pagando Jamendo PRO che costa davvero poco rispetto i prezzi normali della musica

  • Xander
    29/4/14

    Rileggi:

    una soluzione per non pagare nulla quando si mette musica di sottofondo in un locale o in una festa dovrebbe essere quella di utilizzare brani il cui copyright è protetto da licenza Creative Commons che pur mantenendo il diritto d'autore, sono canzoni libere.

    2) NoiseTrade è davvero un buon sito web per cercare canzoni gratuite da artisti di tutto il mondo, anche famosi come Bob Dylan e Beastie Boys
    È possibile scaricare le canzoni che piacciono gratuitamente, con tutti i diritti di ascoltarla anche in luoghi pubblici e commerciali.

  • Claudio Pomes
    29/4/14

    ok su noisetradehai ragione tu

  • Tiziano Bottega
    17/4/15

    domanda diretta: nel mio sito non commercile e no-profi posso usare la canzone "Now we are free " di Lisa Gerrard? www.ilcantodellaterra.it