Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

SugarSync meglio di Dropbox, per pc e cellulari, con backup dei file in "cloud"

Pubblicato il: 26 ottobre 2011 Aggiornato il:
cloud pc e mobile AGGIORNAMENTO: Sugarsync non è più gratuito, quindi non vale più quanto scritto nel seguito di questo articolo, per un servizio simile, meglio allora usare Dropbox o altri servizi cloud storage.

Dropbox è uno dei nomi più comuni del web che viene in mente quando si sente parlare di "cloud storage".
Il cloud consente di poter aprire, leggere e modificare gli stessi file da più computer e da cellulare perchè una copia di essi viene salvata anche su internet, in uno spazio online sempre disponibile da qualsiasi posto ci si colleghi.
Non c'è dubbio che Dropbox sia stabile e affidabile e senza ombra di dubbio, uno dei migliori servizi cloud di storage più diffusi ma questo non significa che non ci siano altre buone alternative in giro.
Ad esempio, in altri post avevo segnalato Comodo Storage, un hard disk online da 5 GB, Ubuntu One per Linux, Mac e Windows, Amazon Cloud Drive e poi altri li ho solo citati come Box.net e SugarSync.
Proprio quest'ultimo, dopo i recenti aggiornamenti, è diventato forse il miglior servizio di cloud storage disponibile, gratuitamente, per chi usa pc Windows e Mac e vuole sincronizzare i file, sfruttando il cloud, anche sui cellulari: iPhone, Android, Blackberry, Nokia Symbian e Windows Phone.

SugarSync quindi consente agli utenti di accedere ai propri dati sempre e ovunque dalla maggior parte dei dispositivi.
A differenza di Dropbox, quando si crea un account su SugarSync si può contare su uno spazio online gratuito di 5 GB di spazio che si può espandere, sempre gratis, eseguendo i vari passaggi della guida interattiva iniziale.
Ad esempio, basta installare il client Sugarsync sul computer per avere 125 MB in più, poi si può installare il client mobile sullo smartphone per altri 125 MB e cosi via per un totale di 6 a attività.
Inoltre è possibile condividere un "referral link" su Facebook o sul proprio blog per far iscrivere altre persone e guadagnare 500 MB per ogni nuova registrazione.
Se poi uno dei contatti invitati paga un piano di abbonamento premium per avere maggiore spazio, ad entrambi vengono regalati altri 10 GB.

Le caratteristiche migliori di SugarSync però sono altre e, in sintesi, vediamo perchè questo servizio è irrinunciabile e perchè è il candidato numero uno al premio di migliore di questa categoria.
Una volta che si apre un account su SugarSync, viene fornito un link (tipo pomhey.sugarsync.com) al quale si può accedere da qualsiasi pc o cellulare per caricare file sul cloud internet o per scaricarli.
I file si possono anche condividere con un link, si possono caricare via Email e si possono proteggere con password.
Le foto si possono vedere come galleria online direttamente dal sito web ed anche la musica si può ascoltare con un media player in streaming.
Installare SugarSync sul computer, consente di avere un'interfaccia desktop con cui gestire i file ed organizzarli in diverse cartelle.
SugarSync funziona molto bene come backup online, quando gli si chiede di sincronizzare cartelle scelte del computer online e con eventuali altri pc utilizzati.
Si può quindi aggiungere, per esempio, una cartella di fotografie per averne una copia esatta sia sul cloud che sugli altri pc.
Il client rimane sempre in background (visibile dall'icona vicino l'ora di Windows) per monitorare i file nella cartella selezionata e sincronizzarli in tempo reale quando si aggiungono, si modificano o si cancellano file.
Nelle opzioni si può limitare la banda di rete cosi da non rallentare la normale navigazione sul web o altri scaricamenti.

Sugarsync mostra i muscoli e stacca la concorrenza (soprattutto Dropbox) soprattutto nella versione mobile, disponibile come applicazione per Android, iPhone, Blackberry, Windows Phone e Nokia Symbian.
Il client mobile (testato su Android) ha due grandi funzionalità.
La prima è il backup automatico e online delle foto scattate col cellulare cosi da averle sempre visibili anche su internet e, soprattutto, per trasferirle sul computer senza cavi e senza altri complicati programmi.
La seconda è il media player che permette di ascoltare in streaming i file mp3 caricati nel cloud dal computer, senza quindi alcun bisogno di scaricarli nel telefono.
Si può quindi organizzare una cartella di musica ed una playlist da portare sempre con se, ovunque ci sia possibilità di connettersi in wifi o in 3G.
Dall'interfaccia web del proprio account Sugarsync inoltre si può, in qualsiasi momento, caricare file sul cellulare oppure cliccare sul pulsante di selezione accanto ad un file o una foto e poi premere su "Sync to mobile device" per inviarlo al cellulare e ritrovarselo nella memoria dello smartphone.

Per finire, non male anche il plugin per Microsoft Outlook di SugarSync che permette di inviare file grossi quanto si vuole, come allegati sfruttando lo spazio cloud cosi, chi riceve la mail (com'è noto, i servizi di posta elettronica sono molto limitati nell'invio di file), può ricevere l'allegato come link per il download, senza preoccuparsi che sia troppo grande.
Il plugin per Outlook permete inoltre di navigare i file sul cloud storage e condividerli via mail anche se usando un pc su cui non è installato il client SugarSync.

Come si legge anche dalla tabella del confonto dei più importanti servizi di storage online, Sugarsync ha dei punti vincenti e unici rispetto Dropbox e Box.net, per la parte di backup online e per la versione mobile per iPhone e Blackberry, dove si può ascoltare la musica in streaming dal media player integrato.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)