Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Sistema di notifiche personalizzate su Windows con Growl e Snarl

Pubblicato il: 7 ottobre 2011 Aggiornato il:
notifiche Windows Una cosa che spesso manca ai programmi ed alle applicazioni web è la funzionalità di notifica e sono pochi i programmi che, quando avviene un certo evento, mostrano un messaggio sul desktop che avvisi l'utente.
La notifica è forse la funzione più importante sui cellulari moderni e gli smartphone sui quali si può ricevere un messaggio per qualsiasi cosa: batteria scarica, nuova mail, nuovo messaggio su Facebook, sistema bloccato (su Android) e cosi via.
Sui computer e, nel caso specifico su Windows, si potrà notare la completa assenza di informazioni in tempo reale riguardo quello che sta facendo e nessun avviso sulla ricezione di messaggi o per nuovi eventi.
Quindi, ad esempio, per vedere se ci sono nuove mail bisogna quindi tenere aperto il client o il browser web sulla pagina del proprio account, per vedere le notifiche Facebook si deve aprire il sito, per vedere perchè il sistema appare bloccato si deve aprire il task manager.

Al di la del fatto che esistono applicazioni o estensioni per i browser che inviano notifiche desktop riguardo specifici servizi o eventi, ci sono due programmi open source che se opportunamente configurati possono mandare notifiche sullo schermo quasi per tutto.

Growl Per Windows è uno strumento di notifica che avvisa l'utente, tramite un piccolo pop-up in basso a destra, immediatamente, quando si verifica un evento.
In parole povere, informa l'utente quando accade qualcosa che può essere nuova e-mail nel client di posta elettronica Thunderbird, un nuovo articolo sul sito web preferito oppure se ci sono picchi di utilizzo della memoria del computer o della CPU.
Le notifiche sono inviate da plugin che mettono in comunicazione Growl con il programma o il servizio di cui si vuol ricevere la notifica.
Si può ad esempio installare un add-on Firefox per ricevere notifiche quando finisce il download di un file, un'applicazione Gmail che notifica di nuove email in arrivo o un plugin per Microsoft Outlook per ricevere le notifiche e-mail.
Per usare Growl, basta installarlo e poi, dalla pagina delle Apps del programma, scaricare ed installare le applicazioni che si voglio utilizzare.
Growl dovrebbe riconoscere automaticamente la presenza di questi plugin che vengono elencati nella scheda delle Apps sull'interfaccia del programma.
La maggior parte delle applicazioni hanno opzioni di configurazione che riguardano anche l'aspetto del messaggio e la presenza eventuale di allarmi sonori.
Tra le apps ci sono: Android Notifier per ricevere le notifiche del cellulare Android su Windows, Feed Monitor per ricever aggiornamenti dai blog, Firefox, Outlook, Gmail, iTunes, Vuze, Google Reader, Windows Media Player, Twitter, Monitor di sistema ed altre.

Un programma simile a Growl è Snarl che funziona allo stesso modo, inviando notifiche desktop per gli eventi configurati.
Come Growl anche su Snarl si possono installare le varie applicazioni dal sito del programma.
La particolarità di Snarl è che, dopo l'installazione, già contiene dei plugin di notifica riguardanti gli eventi interni del sistema Windows.
tra queste è molto utile il Sysinfo che invia messaggi di notifica per: poca memoria disponibile, picco d'uso del processore, poco spazio disco, rete connessa o disconnessa, cambio di indirizzo ip, caps lock attivo, poca carica di batteria.
Tra le apps di Snarl scaricabili ci sono sistemi di notifica per i media player più conosciuti (iTunes, Winamp, Mediamonkey ecc.), per i client di posta come Thunderbird, per Skype, Pidgin, Google+, Vuze, Pop Peeper e tanti altri.
Snarl inoltre registra i programmi aperti e le loro notifiche possono apparire sul desktop anche se la finestra del programma rimane iconizzata o nascosta.

Entrambi gli strumenti sono ottimi sistemi di notifica desktop per tutti gli eventi delle applicazioni e dei programmi utilizzati.
Su tutt'e due si può vedere anche uno storico degli avvisi passati ma non visualizzati (perchè non si guardava lo schermo).
In alcuni casi i plugin potrebbero non funzionare perchè non aggiornati da chi li ha creati.

Ricordo comunque, da altri articoli, che, specificatamente ad alcuni servizi, si possono;
- ricevere avvisi con la notifica di nuove Email su Gmail sul desktop
- ricevere notifiche e messaggi di Facebook sul desktop
- Ricevere avvisi sul computer per nuovi messaggi E-Mail in arrivo da qualsiasi servizio di posta.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)