Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Edifici 3D e grafica WebGL in Google Maps

Pubblicato il: 13 ottobre 2011 Aggiornato il:
Google Maps 3d Le migliori mappe gratuite che si trovano su internet sono quelle di Google Maps non solo perchè sono le più aggiornate (allo stesso modo di Bing Maps) ma anche perchè permettono a tutti gli utenti di segnare luoghi preferiti che, se diventano popolari, compaiono sulla cartina.
Google Maps inoltre ha 3 tipi di visualizzazioni: la mappa classica, la vista dal satellite e la vista Street View.
Chi usa uno smartphone Android potrebbe aver notato che l'applicazione Google Maps fornisce una visualizzazione delle mappe migliore di quanto si possa vedere invece sul computer, con gli edifici 3D, possibilità di ruotare la mappa e zoom molto più fluido che sembra quasi un ingrandimento fatto dall'alto usando una telecamera.

Si può adesso migliorare la visualizzazione di Google Maps abilitando la tecnologia WebGL per la grafica 3D sul browser web.
Aggiornamento 2013: Google Maps si rinnova con mappe interattive

Aprendo quindi il sito maps.google.com, cercare in basso a sinistra dove è scritto "Prova qualcosa di nuovo" ed abilitare MapsGL.
Questa funzionalità, per il momento, funziona soltanto su un pc con una scheda video che supporti la grafica WebGL, con Windows 7 o Vista, Mac OS 10.6+ o Linux e solo sull'ultimo Google Chrome 14 e su Firefox 8.
La differenza è notevole, si vedrà un nuovo Google Maps che integra insieme la vista normale, la vista dal satellite e la vista Street view oltre che Google Earth.

Mettere allora la vista Satellite, inquadrare edifici come il Colosseo a Roma e spostare la rotella del mouse in avanti per fare lo zoom.
Quando l'ingrandimento arriva ad un certo livello, la mappa satellitare diventa 3D con angolazione a 45 gradi e tutti gli edifici che prima erano visti dall'alto, diventano tridimensionali (questo lo faceva pure prima).
Zoommando ancora però si entra nelle strade cittadine come se ci si trovasse in quella via in macchina o a piedi (vista StreetView), senza quasi accorgersi del cambio di punto di vista.
Quando la vista diventa 3D, compare in alto a destra il pulsante per ruotare la mappa cosi da vedere la città da varie angolazioni, dall'alto.

Anche la vista della mappa con la cartina delle strade normali mostra gli edifici in 3D ma questo tipo di visualizzazione è per ora abilitata solo per alcune città tra cui Milano.
In qualsiasi momento si può tornare alla vista classica premendo il tasto in basso a sinistra.

In un altro articolo, come scaricare le mappe di Google Maps
Sotto il video di presentazione di Google Maps GL

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)