Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Google Tasks per creare liste di attività, eventi e appuntamenti online

Pubblicato il: 26 ottobre 2011 Aggiornato il:
Google Attività Albert Einstein diceva: "Tutto dovrebbe essere reso il più semplice possibile, ma non più semplice".
Provando a cercare strumenti per segnare promemoria e cose da fare si troveranno mille applicazioni che promettono di rendere più semplice possibile il compito di stilare liste di cose da fare.
Ma, senza cercare troppo, per trovare uno dei migliori e più semplici strumenti di per creare elenchi di attività e liste di eventi o appuntamenti lo fornisce proprio Google con Google Tasks (Attività).
In realtà questo Google Task non è stato rilasciato da Google come strumento a se stante ma vive dentro altri prodotti come Gmail, Google Calendar e iGoogle.
Google Tasks viene quindi offerto come gadget aggiuntivo per queste applicazioni Google e può essere utilizzato davvero in modo produttivo e veloce per crearsi la propria agenda di appuntamenti ed eventi senza alcuna fatica.

L'uso più intuitivo di Google Task viene da Google Calendario.
Dopo aver aperto Google Calendar, cliccare su "i miei calendari" e poi su Google Task.
Sul lato destro si può iniziare a scrivere una cosa da fare o un evento e poi, cliccando sulla freccetta a destra, assegnargli una data di scadenza che verrà evidenziata nel calendario.
In Gmail invece basta premere sul link "Attività" in alto a destra, sotto Posta e contatti, per vedere aprirsi la finestrella di Google Tasks in basso a destra.
Per inserire i compiti basta cliccare sullo spazio vuoto oppure fare clic sull'icona + ed inserire una nuova attività alla lista.
In basso, nella finestrella delle attività, ci sono 4 tasti: Azioni, il + per aggiungere nuove attività, il cestino per cancellarle e l'elenco che permette di cambiare il nome della lista, crearne una nuova e sfogliare gli elenchi creati.
Le Azioni permettono invece di aggiungere rientri per creare sotto-attività ad una principale, annullare i rientri, cambiare l'ordine dei tasks e stampare l'elenco.
Cliccando sulla freccia accanto ad un'attività della lista, gli si può assegnare una data di scadenza ed aggiungere note aggiuntive.
Si può contrassegnare un'attività come completata, cliccando sulla casella di controllo sulla sinistra.
All'interno di un elenco, le attività possono essere riordinate anche trascinandole con il mouse o con i tasti CTRL-su e CTRL-giu.

In Gmail, si può trasformare ogni singola mail in una nuova attività da aggiungere a Google Tasks e basta quindi selezionare uno o più messaggi in arrivo o inviati, premere sul tasto "Altro" in alto e poi aggiungerla a Google Task (Attività).
La stessa cosa si può fare rapidamente con la le scorciatoia da tastiera Maiusc-t .

Aprendo la finestra delle attività da qualsiasi applicazione si utilizzi (Gmail, Google Calendario e iGoogle), si vedranno le liste create con compiti e appuntamenti, scadenze ed email eventualmente correlate.
Google Calendar, come visto in un altro post, può essere configurato in modo da ricevere promemoria via SMS gratuiti o via mail.
Per sapere di più su come si usa il caledario, consiglio di leggere la guida su come programmare eventi con Google calendario e Gmail.

Qualsiasi sia il cellulare che si utilizza, si può accedere via browser del telefonino all'indirizzo versione mobile di Google Tasks per vedere, sfogliare e gestire le attività, segnandone di nuove e contrassegnando quelle completate con una crocetta.
Chi usa Google Apps può accedere invece all'indirizzo http://mail.google.com/tasks/a/dominio .
Chi usa il cellulare Android può usare l'indirizzo https://mail.google.com/tasks/android mentre la versione ottimizzata di Google Attività per Google Attività su iPhone è https://mail.google.com/tasks/iphone

Dal computer invece si può navigando all'indirizzo https://mail.google.com/tasks/canvas per accedere a Google Tasks a tutto schermo sul browser e gestire le attività con maggiore spazio.
Si può anche aggiungere un collegamento a Google Attività sul desktop usando Chrome: aprire l'indirizzo https://mail.google.com/tasks/ig, cliccare su Strumenti > crea scorciatoie applicazione e scegliere dove posizionarla tra desktop, menu Start e barra applicazioni.

Si può aggiungere Google attività come estensione ufficiale per Chrome Chrome e per Firefox.

In sostanza, la forza di Google Tasks rispetto altre applicazioni simili, non è tanto nel servizio in se che, da solo, è simile a tanti altri ma nell'intragrazione con alcuni tra i più potenti servizi Google, Calendario e Gmail in testa, che possono essere configurati in vari modi per ottimizzare le liste e gli elenchi di cose da fare.
In un altro post, i migliori servizi online per creare Reminders, liste to-do e checklist online per ricordare le cose da fare ed i siti web per scrivere promemoria di attività frequenti.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)