Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Trasferire file in wifi da cellulare a pc in FTP

Pubblicato il: 19 settembre 2011 Aggiornato il:
trasferimento Android-pc Per gestire un cellulare smartphone con sistema Android (almeno versione 2.1) di qualsiasi marca (HTC, LG, Motorola, Samsung Ecc.) ci sono alcuni programmi gratuiti molto utili e funzionali di cui ho già parlato.
I due programmi segnalati e spiegati nella guida su come gestire un cellulare Android dal PC (in wifi o USB) per trasferire file, rubrica, SMS e applicazioni richiedono di installare sia l'applicazione sul telefono sia un programma sul computer.
Limitatamente al trasferimento di file e quindi anche di foto e video girati con la fotocamera e musica mp3 da sentire usando il telefonino come fosse un iPod, si può usare un sistema molto più semplice e veloce, senza installare programmi aggiuntivi, che funziona su qualsiasi computer, Linux, Mac e Windows.

Dal proprio computer provvisto di connettività Wifi si possono trasferire i file dal cellulare al pc e viceversa dal pc al cellulare via Wireless usando l'FTP.

La parola FTP non deve spaventare i meno esperti di informatica perchè non è altro che il protocollo di trasferimento dati usato dai computer.

Sul cellulare Android si può ablitare il trasferimento FTP installando l'applicazione gratuita FTPDroid, un client FTP che permette di trasferire file e cartelle dal cellulare al computer o viceversa.
Il grosso vantaggio di usare questo client è che non viene richiesto alcun cavo USB e che non c'è bisogno di effettuare complicate configurazioni di rete cambiando indirizzi IP o parametri vari.
FTPDroid è in italiano, veloce, reattivo, configurabile, estremamente sicuro, con possibilità di accesso anonimo e permette di trasferire tanti file assieme condividere cartelle del telefono cosi da poterle vedere anche sul computer.
Praticamente si abilita un Server FTP sul cellulare Android che può essere abilitato / disabilitato come e quando si vuole.

Dopo aver scaricato l'applicazione, bisogna prima andare nel menu Opzioni e mettere la selezione dove è scritto "Abilita accesso anonimo".
Nelle opzioni dovrebbe essere già configurato il percorso home dei dati della scheda di memoria (quella dove vengono salvate foto, immagini, suoni, musica, video ecc.) che è /mnt/sdcard.
Verificare anche che siano abilitate le opzioni "creazione directory da anonimo", "upload da anonimi" e Chroot utenti.
Inoltre abilitare il locca schermo per tenere lo schermo attivo durante la connessione col computer e l'opzione "Locca Wifi" per tenere la connessione wifi attiva sempre quando FTPDroid è in esecuzione.
Tornando nella schermata principale, premere il menu e Attivare il server FTP.
Premesso che deve esistere una rete wireless interna a cui è collegato il computer con un router (si può fare anche senza router e lo vediamo alla fine), FTPDRoid riconosce automaticamente la rete a cui collegarsi e fornisce l'indirizzo IP dello smartphone Android.

Sul computer, per stabilire la connessione e vedere i file all'interno del cellulare, conviene usare uno qualsiasi dei programmi client FTP per Windows (o per Linux o per Mac).
Tra i migliori client FTP per computer ci sono Cyberduck (Win-Mac) e FileZilla (open source per tute le piattaforme).
Personalmente ho scelto CyberDuck che bisogna scaricare ed installare.
Da CyberDuck, premere il tasto "Nuova connessione" e scrivere, dove è scritto Nome Server, l'indirizzo IP indicato da FTPDroid nella schermata principale.
Mettere la crocetta al login anonimo, premere il tasto Collegamento e vedere i file e le cartelle del cellulare a partire dalla home impostata in FTPDroid, ossia la scheda di memoria.
La finestra dei file è come l'esplora risorse di Windows quindi per fare i trasferimenti basta selezionare i file e trascinarli con il mouse con il Drag And Drop, da Windows (o Linux o Mac) al cellulare e viceversa come si farebbe con i file del computer.
La cartella con foto video e musica nella scheda SD dovrebbe essere la DCIM

L'usabilità di FTPDroid è completa, senza cavi e senza limitazioni ed è l'unica applicazione del Market Android che permette di accedere in remoto sia alle directory interne sia alle cartelle della scheda SD.
È possibile autorizzare e rimuovere utenti spcifici con nome e password con permessi più limitati.
Per una sicurezza ottimale l'accesso anonimo dovrebbe essere disattivato però se lo si usa sulla rete di casa non ci sono problemi.

Se ci si collega a internet via cavo ma il computer possiede anche la connettività Wifi, si possono comunque trasferire file dal computer al cellulare e viceversa configurando un router virtuale su Windows 7 oppure facendo la condivisione di internet in Wifi.

Un modo ancora migliore di gestire il telefono Android via browser web dal computer, senza installare client o programmi e su qualsiasi pc.

Se serve l'FTP, si può anche gestire un dispositivo Android da PC con ES Gestore File

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)