Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Iscriversi a Google+ per entrare nel sito social di foto e videochat

Pubblicato il: 21 settembre 2011 Aggiornato il:
Guida passo passo su come iscriversi e registrare un nuovo account Google per entrare in Google+
Google+ Aprendo oggi Google si vede comparire una grande freccia blu che indica un punto in alto a sinistra e che invita a cliccare su +Tu, un nuovo pulsante della barra nera del menu e sotto la casella di ricerca è scritto "Google+ è aperto a tutti, iscriviti".
Google+ è il nuovo social network di Google, lanciato circa tre mesi fa solo a inviti, simile a Facebook per la comunicazione e lo scambio di pensieri, foto e link con amici reali e virtuali, a cui da oggi ci si può iscrivere liberamente.
Google+ non è un'alternativa a Facebook ma un servizio da usare in parallelo perchè offre funzionalità diverse e con un impianto tecnologico forse più potente che dovrebbe soddisfare sia chi lavora con internet sia chi naviga il web per divertimento.

Come avevo già scritto nel primo post introduttivo su come accedere a Google Plus, per iscriversi bisogna registrare un account Google, se non se ne possiede già uno (chi ha un indirizzo mail Gmail può entrare direttamente con quello), usando un qualsiasi indirizzo Email esistente.
In fase di iscrizione si può scegliere se attivare la cronologia web di ricerche e siti visitati, ossia il servizio per creare uno storico e tenere traccia online, in privato, di tutti i siti cercati e cliccati quando si è loggati all'account.
Dopo aver scritto anche la data di nascita (obbligatoria) ed aver accettato le condizioni, si deve prima verificare il proprio indirizzo Email e poi bisogna anche confermare la propria identità inserendo il numero di telefono.
Cosi come fa Facebook, per evitare la creazione di profili finti ed identità fasulle, Google+ richiede la verifica telefonica ricevendo un SMS o una chiamata automatica (a cui basta rispondere senza parlare).
Questa richiesta non deve spaventare, Il numero rimane privato e non viene condiviso con nessuno inoltre consente di attivare numerosi altri servizi come, ad esempio, la ricezione di SMS gratuita per i promemoria da Google Calendario.

Dopo la registrazione iniziale del proflo si deve leggere la guida preliminare per iniziare con Google+: creare il profilo, cerchie di amici e privacy cosi da entrare subito nel vivo senza perdersi.
Si possono condividere video, foto, immagini, link, pubblicamente o in privato, senza limiti di spazio e conservando, se si vuole, privacy completa di quello che si pubblica.

Le novità principali, del social network Google, lanciate dopo la sua prima comparsa nella fase ad inviti sono soprattutto tre:
1) L'ulteriore miglioramento degli HAngouts ossia le videochat, possibili ora anche tramite gli smartphone Android che hanno la fotocamera anteriore.
2) La ricerca in Google+.
3) I giochi online.

Le videochat sono la vera potenza ed il valore aggiunto di Google+, quello che nessun altro sito ha, nemmeno Facebook.
Si tratta infatti di un servizio completamente gratuito e libero di videoconferenza e videochat di gruppo.
Non solo quindi una telefonata video come quella di Skype (la videochat c'è anche su Facebook ma è limitata) ma proprio una piattaforma professionale dove si possono incontrare, si può parlare e vedere via webcam più persone simultaneamente.
I videoritrovi di Google+ sono perfetti per il divertimento, le relazioni sociali con persone lontane e soprattutto per lavoro e per parlare con persone di interessi comuni.
Nella videochat si può già adesso condividere la visione di un video YouTube nel videoritrovo e chattare.
Il Google Blog segnala inoltre che presto il videoritrovo permetterà anche di: Condividere lo schermo del computer, Disegnare a mano libera in una lavagna condivisa tra i partecipanti, scrivere e collaborare nella stesura di un documento Word (grazie all'integrazione con Google Docs) e creare videoritrovi pubblici di un argomento a cui possono partecipare tutti gli utenti Google+ interessati.
Credo che il videoritrovo Google+ sarà presto una piattaforma anche simile a Justin TV per vedere in diretta eventi televisivi con gli amici.

La ricerca in Google+ permette di cercare nuovi amici da aggiungere nelle cerchie dal nome, di cercare i post delle persone che si seguono o propri e di cercare post condivisi da altri, pubblicamente.
Le ricerche si possono anche salvare cosi da seguire gli aggiornamenti relativamente ad una parola o un argomento (la funzione spunti suggerisce notizie ma ancora non è chiaro in che modo).

I giochi online di Google (ultimo pulsante della barra in alto) sono simili a quelli di Facebook ed hanno qualche esclusività come, ad esempio, AngryBirds online, con cui giocare senza scaricare nulla, pubblicando i punteggi e tentare di superare in classifica gli amici.

Per finire, tutte le pagine web e le storie si possono "apprezzare" con il pulsante +1 che si può vedere qui in basso o sulla destra, per aggiungere un link alla scheda +1 del profilo di Google Plus e, se si vuole, per condividere il link sulla bacheca di Google+ e farlo vedere agli amici (p.s. fate un +1 a Navigaweb...)

Il campo social network ha quindi un nuovo concorrente e, in un mondo internet dominato dai colossi monopolisti, è un'ottima cosa.
Basti vedere i grossi miglioramenti che, non a caso, Facebook sta avendo in questi giorni, anche ispirandosi a Google+ (vedi le liste di amici Facebook ed il tasto "ricevi aggiornamenti" per seguire i non amici.

Personalmente consiglio di iscriversi a Google Plus immediatamente e senza indugiare, non per sostituire Facebook ma per avere un canale di comunicazione diverso, utilizzabile in diverse occasioni (come nei videoritrovi), e soprattutto, cosa fondamentale professionalmente, per creare il proprio profilo online, come fosse una carta di identità web, a cui sarà data grossa visibilità nel motore di ricerca Google.
Se volete aggiungermi alle vostre cerchie, su Google Plus sono Claudio Pomhey
Sotto, il video promozionale


AGGIRNAMENTO 16.5.13: Google+ cambia e diventa il sito migliore dove caricare le foto

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • Melissa Bertoli
    24/6/15

    Come posso fare a scaricare giochi??