Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Creare grafici e chart online con il Google Chart Editor

Ultimo aggiornamento:
Creare grafici online Di programmi per fare grafici ne conosciamo tantissimi, primo fra tutti Microsoft Excel con cui si possono creare grafici facilmente grazie al plugin Chart Advisor.

Google Charts invece è un'applicazione web, quindi che non richiede di scaricare nulla, per convertire le tabelle di dati in grafici colorati e attraenti in pochi semplici passaggi.
Google Charts è molto professionale, facile da usare e si possono creare grafici e charts online di vari tipi e modelli, dai grafici a torta ai diagrammi di Venn.

Se si cercasse un modello diverso da quelli proposti si può, con Google Charts Editor, creare online un qualsiasi tipo di grafico con procedura guidata.
Il vantaggio principale di Google Charts rispetto ad altre applicazioni web simili è la possibilità di salvare online e pubblicare questi charts come immagini.
Inoltre, se i dati vengono cambiati, il grafico cambia automaticamente e non c'è alcun bisogno di ripetere l'importazione sul proprio sito internet perchè esso cambia e si aggiorna da solo.

Nella sezione Gallery si possono sfogliare tanti esempi di grafici modificabili e personalizzabili online.
Ci sono grafici con le linee, a barre, a torta, grafici con le mappe geografiche, a puntini, diagrammi di Venn, codici QR e poi anche Google Meters con la freccia che va dal rosso al verde.
Dall'editor di Google Charts si può estrarre il link univoco per arrivare a vedere il grafico oppure copiare ed incollare il codice per incorporare tale grafico in un altro sito o blog.

L'editor online permette di specificare se si vogliono usare le due dimensioni oppure se il grafico è "sparkline" per mostrare l'andamento e l'oscillazione di una serie di valori (i grafici sparkline si possono fare solo con Excel 2010).
Le opzioni sono: Titolo, dimensioni, dati, assi, stile degli assi, marcatori grafici, riempimenti, griglie e bordi o margini.
Ogni volta che si fa una modifica, si vede l'anteprima immediatamente e c'è anche un codice di programmazione che, se imparato, permette di creare grafici ancora più belli e complessi.
A livello avanzato, infatti si possono creare grafici di diverso tipo, anche con fumetti o postit come si può leggere nella pagina della guida.

Prova allora il Google Charts Editor

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)