Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Quale il browser più sicuro per navigare? quello aggiornato, plugin compresi

Ultimo aggiornamento:
Browser più sicuro Tutti sanno che il web è pieno di malware pronti ad entrare nei computer per catturare informazioni e spedirle ad estranei malintenzionati.
L'attenzione delle organizzazioni informatiche criminali si è evoluta rispetto il tempo in cui Windows era l'obiettivo preferito di virus e malware.
Microsoft ha migliorato considerevolmente la sicurezza dei sistemi grazie agli aggiornamenti automatici e ulteriori strumenti di sicurezza gratuiti che proteggono, silenziosamente ma con efficacia i computer.
Gli attacchi principali su internet oggi sono quindi orientati verso i programmi che gli utenti utilizzano per la navigare i siti web ma, soprattutto, basano il loro successo sull'ignoranza e l'inesperienza degli utenti, la loro incuria e la mancanza di senso di sicurezza.
Non me ne voglia nessuno ma incontro spesso persone che usano male il computer, prede facili di attacchi basati sull'inganno ("hai vinto 10000 Euro, clicca qui"), persone che pensano "io ci provo, non si sa mai, che potrà mai succedere?", utenti a caccia di password di Facebook che cascano in tranelli che nulla hanno a che fare con l'hacking informatico.
Comunque sia, quello che indico sempre come prerequisito fondamentale per navigare su internet in modo sicuro, senza rimanere vulnerabile a qualsiasi soffio di vento, è aggiornare il browser Internet.

LEGGI ANCHE: Come tenere il browser protetto da attacchi e malware

Il browser internet, sia esso Internet Explorer, Firefox, Chrome, Opera, Safari o qualsiasi altro, deve essere aggiornato sempre all'ultima versione per essere sicuro di avere installate le patch di sicurezza.
Non solo, anche i plugin e le estensioni (Il flash, Java, il pdf reader ecc) devono essere aggiornati.
Chi naviga ancora con browser come Internet Explorer 7 (non parlo nemmeno di IE6) si rende esposto ai virus presenti su internet, pronti a colpire silenziosamente.
Per fortuna la maggior parte degli utenti sa che deve aggiornare il browser subito, ogni volta che una nuova versione viene rilasciata ufficialmente.
I browser sono tutti (o quasi) dotati della ricerca e installazione automatica degli aggiornamenti.
Solo Google aggiorna Chrome senza che sia richiesto l'intervento manuale mentre gli altri browser, almeno per ora, visualizzano la notifica di aggiornamento man on sono automatici e richiedono un click dell'utente.

Se ci si chiedesse "quale browser è più sicuro?" si può facendo un test di verifica della sicurezza.
Sul sito BrowserScope c'è un tool online di benchmarking che fa una verifica sulla sicurezza del browser provando alcuni parametri e forzando quelli che sono gli attacchi più comuni presenti su internet.
Cliccando sul pulsante "Browser Compare" si accede ad una lista di test di cui, quello più interessante, è il test di sicurezza.
Alla fine, dopo aver atteso fino alla comparsa dei risultati, viene visualizzata una classifica di sicurezza degli altri browser, confrontata con quella rilevata dal test.
Come si noterà nessun browser è completamente sicuro ma se il browser è aggiornato dovrebbero pasare almeno il 90% dei test.
BrowserScope è un servizio per verificare quale browser gira meglio sul computer, un po' come PeaceKeeper, lo strumento che misura le performance dei browser web sul proprio computer.
I più curiosi potranno verificare se usano il browser più veloce e se le proprie aspettative su Firefox Chrome Opera o IE sono rispettate.

Un altro test per verificare la sicurezza del browser è il browsercheck di Qualys che però usa un plugin da installare.
Carino il test per verificare se la configurazione del browser è unica di Panopticlick: più è unica, più è difficile da tracciare.

Ovviamente, ogni risultato è influenzato dai plugin e dalle estensioni installate che possono aprire buchi di sicurezza e rallentare le prestazioni dei browser.
Non è un caso infatti che Mozilla abbia pubblicato una pagina che mostra quali sono le estensioni e gli addon più lenti.
Per ogni browser, affinchè sia mantenuta la sicurezza, è necessario che i plugin siano aggiornati (cosa che in genere non fa mai nessuno).
I browser fanno uso automatico di altre applicazioni chiamate plugin.
Plugin popolari come Adobe Flash, Microsoft Silverlight e Java sono altre finestre che possono essere usate dagli hacker malintenzionati per fare attacchi.
COme scritto in un altro articolo, è possibile verificare gli aggiornamenti dei plugin del browser (Chrome, Firefox, IE, Opera).

Gli sviluppatori dei browser stanno cercando di automatizzare la sicurezza quanto più possibile, soprattutto per gli utenti che non sanno nemmeno cosa significa browser.
Ma anche con tutta l'automazione del mondo, se la persona non usa il pc con attenzione quando naviga su internet, alla fine, tutto è inutile, nessun antivirus può proteggere dalla disattenzione e dall'ignoranza.
Tante persone non leggeranno mai blog come questo quindi sta a noi che siamo arrivati fino alla fine di questo articolo condividere tali informazioni a voce e consigliare familiari e gli amici educandoli a stare attenti a dove si naviga.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)